Montescaglioso 1955, good times

Mesi fa ,durante le mie ricerce nella rete su Montescaglioso, trovai per caso, alcune splendide foto a colori che ritraevano Montescaglioso nel 1955 durante i festeggiamenti del nostro patrono San Rocco. Mi sono messo alla ricerca dei propretari e qualche giorno fa trovandoli , ho avuto  il loro permesso per poter condividere questo splendido , e raro materiale storico a Colori. Ringrazio veramente di cuore la signora Dolores Mita , invitandola a scrivere per noi la storia di quei tempi .

Eccovi le prime 3,Vi Invito a Osservare attentamente le foto e notare le differenze.


 

 

 

 

 


Commenti da Facebook

11 Commenti

  1. Montescaglioso

    Dolores Mita

    I miei genitori, Marianna Noia e Michele Musillo, nacquero a Montescaglioso, lei in 1909 e lui in 1899.  Michele venne in America la prima volta nell’anno 1920. Tornò a Monte in 1925 e di nuovo in 1930. Si sposarono il 9 novembre, 1930. Lui tornò in America in 1931, e lei è partita con la bambina, Irene, nata a Monte l’anno dopo. Io sono nata a New York. Negli anni 1970 e 1980, mia madre  tornò molto spesso a Monte per visitare la sua famiglia, così tutti i nostri parenti la conoscevano. Marianna morì nell’anno 2011; aveva quasi 102 anni. Mio padre, però, morì molto giovane, all’età di 56.

    I miei nonni, da parte di Noia, erano Addolorata Suglia e Francesco Paolo Noia. Da parte di mio padre, Rocco Vincenzo Musillo e Irene Maria Guida.

    I miei genitori sempre parlavano di Monte, della festa di San Rocco, e dei parenti. Nell’anno 1955 mia madre, mia sorella ed io siamo andate in Italia per quasi tre mesi. Per mia madre, Marianna, era la prima volta che tornò in Italia dopo ventiquattro anni in America. Sua madre, Addolorata Suglia, era già morta, pero suo padre, Francesco Paolo viveva ancora. Così mia sorella ed io abbiamo conosciuto nostro nonno per la prima volta. I nonni da parte di mio padre erano già morti.

    A vedere Montescaglioso e conoscere i nostri zii e cugini per la prima volta era molto emozionante. Mai abbiamo visto una città come le città e i paesi d’Italia. Per noi è un bellissimo ricordo. Negli anni seguenti, mia sorella, Irene, ed io siamo andate a Monte parecchie volte. L’ultima volta era nel 2012.

     

    Matrimonio di Marianna Noia e Michele Musillo 9 novembre 1930


  2. Montescaglioso

    Questi uomini montesi vennero alla città di New York per lavorare e poi tornarono a Monte. Pensiamo che la data della foto è circa 1905.

    Anni fa, mia madre mi a dato i nomi, ma ci sono tre che non possiamo identificare. Forse tramite Montescaglioso.net troverà qualcuno che sappia gli altri nomi.
    Prima fila, da sinistra a destra:
    1) Francesco Paolo Motola, 2) Vito Giannatelli, 4) Giuseppe Noia, 4) ?
    seconda fila:  1) cognome è Motola, 2) ?,  3)?  4) Francesco Paolo Noia (mio nonno), 5) Paolo Andriulli, 6) Giovanni Grippo
    Secondo mia madre, Marianna Noia, suo padre, Francesco Paolo and alcuni degli altri lavoravano in uno stabilimento di pianoforti.
    Dolores

    1. Vincenzo Laterza_2

      Potrebbe essere interessante scoprire in quale stabilimento di pianoforti lavorassero. Si riesce a risalire al nome del produttore?
      Nello stesso periodo negli Stati Uniti un artigiano di Viggiano (anche accordatore di pianoforti) fondò un’azienda che costruiva arpe, la Salvi Harps. Oggi Salvi è il primo costruttore mondiale di arpe da concerto, con uno stabilimento in Piemonte e un museo che raccoglie la storia dell’azienda.
      Magari, anche solo incidentalmente, questi montesi hanno lavorato per Salvi o comunque per qualche produttore che potrebbe avere nei propri archivi della documentazione sui lavoratori dello stabilimento.

      1. Dolores Mita

        Si, sarebbe molto interessante sapere in quale stabilimento lavoravano. Purtroppo, non lo so. In quegli anni c’erano al meno 15 stabilimenti di pianoforti nella città di New York. Erano a Manhattan ed anche a Brooklyn. Se trovo qualcosa, la faccio sapere. 

    2. Shanski2020

      Francesco Paolo Motola(1875-1951) fu il bisnonno di mio cugino Alfredo / fratello del mio bisnonno in legge! Wow che cosa una fotografia incredibile! Voglio condividere con lui e gli altri miei cugini! Mio cugino ha condiviso questa foto dei suoi bisnonni con me- è come ho riconosciuto il nome!

      la foto è stata condivisa con me da mio cugino alfredo

      1. Cristoforo Magistro

        Questo è il tipo di collaborazione fra discendenti di emigrati e montesi che potrebbe aprire seriamente un capitolo nuovo nella ricostruzione delle nostre vicende emigratorie.

        Bellissime, tutte, le fotografie. Quelle fatte a Monte dalla signora Mita hanno una tonalità straordinaria. Vi predomina, se mi è consentito dirlo, il color nostalgia.

         Quella  messa dalla signora Shanski2000 mi pare che sia il classico fotomontaggio grazie al quale i fotografi dell’epoca riunivano le famiglie che l’emigrazione aveva diviso.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi