CRCM & Satira Carnevalesca

Dopo la consegna dei cervelli, ed il cineclub da Cristina, il CRCM, cogliendo l’occasione del carnevale ed aiutato dal freddo delle utlime serate di febbraio, ha realizzato un pupazzo di cartapesta, disposto sulla fontana di p.tta Mianulli, quale sottile satira politica.

La nostra “creatura” rappresenta una classe politica (da destra a sinistra) che opprime i tre colli con le spighe, impedendo una crescita reale sia lavorativa che economa che demografica che culturale.
Chiaro messaggio del malessere e del dissenso dilagante tra i giovani montesi.

 

Tra i realizzatori Donato Cifrese, Vito Lospinuso, Katia Giannotta (Il grosso del lavoro), Marco Gallitelli, Pasquale Panico, Raffaele, Eddies, Nicola, Vito Venezia, Valerio, Cristina,il sottoscritto Lomfra, e tutti coloro che sono passati dal laboratorio di Vito nel centro storico per il supporto morale. Si ringrazia la popolazione solidale con l’iniziativa.

 

              


Commenti da Facebook

6 Commenti

    1. titus

      Una satira pungente ed inteligente, altro che cervelli d’oro…
      qui siamo in presenza di neuroni di platino ad alta conducibilità d’impulsi elettrici…
      …Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguir virtude e canoscenza…(scuasate la citazione ma quando ce vo ce vo…)….
      P.S. come si chiama il pupo battezzato????

  1. ciffo

    Vedo che il numero di giovani che aderiscono al CRCM sta crescendo…. aggregazione, voglia di fare e come ben diceva titus… intelligenza. Satira assolutamente non censurabile!
    W IL CRCM!!!! Fate proseliti…

  2. aleph zero

    Che sorpresa, passeggiavo nel centro storico e mi chiedevo: chissà chi lo avrà realizzato questo pupo? Chissà cosa vuol dire… e così avvicinandomi ho dato la mia interpretazione. Sono davvero felice per averla interpretata in modo giusto, ma ai più bassi quozienti intellettivi sembrava uno che si tiene le palle… Vallà a spiegà, tipi buoni solo con l’olio per la lingua..ce puot fà!!

     

    Comunque complimenti! pungenti al punto giusto, avete ben colto uno dei principali problemi riscontrati da noi giovani.

     

    Credo che l’oppressione di una parte politica e di un altra  contro ogni forma di espressione giovanile non omologata sotto il marchio del partito rosso o nero di turno, sia un classico di chi vede nemici ovunque e vede tremare la propria poltrona ad ogni scossetta di pura intelligenza e creatività.. Complimenti, continuino così, con le coscenze pulite, e vediamo come cresceranno i loro figli in questo buco di passività…

     

    Homo Sapiens nello spazio

  3. lazarum

    bra brà, sul serio.

    si comincia con poco e si inizia dai contenuti, fuori di ogni dubbio che condivido in pieno il messaggio del mostro che esiste  e macina sotto le sue poderose mani

    le speranze ed i sogni dei ragazzi nn solo di monte…mi chiedo quando questi movimenti che esprimono il disagio e la sfiducia totale dei giovani in una classe politica che ormai nemmeno + parla bene e razzola male,potranno confluire in un realtà associata ed organizzata….?

    bravi a todos notevole spitiro creativo

    siamo tutti cignal….w il capo zaccaro

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi