Cronaca consiglio comunale

Cronaca seduta ordinaria del Consiglio Comunale del 12 Agosto 2015

 

 Il Consiglio Comunale, riunitosi in seduta ordinaria, ha discusso 8 argomenti all’ordine del giorno. Dopo i verbali delle sedute precedenti, ha approvato l’imposta unica comunale (I.U.C.), le aliquote e detrazioni IMU per l’anno 2015; l’assessore al Bilancio Antonio Lorusso ha reso noto che si è provveduto ad una conferma di quanto deliberato per l’anno 2014; ha poi fatto riferimento all’eventuale adozione, dal 2016, della cosiddetta “Local Tax”, che dovrebbe accorpare IMU e TASI. Dopo una lunga discussione tra le parti, il punto è stato approvato dalla sola maggioranza (9 voti favorevoli), mentre i 6 componenti la minoranza ha espresso voto contrario.

L’assessore Lorusso, in merito all’Imposta Unica Comunale (I.U.C.) e all’approvazione delle aliquote del tributo sui servizi indivisibili (TASI) per l’anno 2015, ha confermato l’aliquota dell’1,8 per mille, argomento approvato con 12 voti favorevoli e 03 contrari.

Il successivo argomento, relativo all’Imposta Unica Comunale (I.U.C.), approvazione delle tariffe per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI) per l’anno 2015, anch’esso sviluppato dall’assessore Lorusso, prevede una conferma delle tariffe deliberate nel 2014; è stato approvato dalla sola maggioranza, mentre l’opposizione ha espresso voto contrario.

Per quel che riguarda l’applicazione dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone fisiche per il 2015, lo stesso assessore, nella sua relazione, ha comunicato la conferma delle aliquote 2014 e della soglia di esenzione, fissata ad Euro 12.000,00. Anche in questo caso, il voto favorevole è giunto solo dai 9 esponenti della maggioranza.

L’assessore al Demanio ed Agricoltura, Roberto Venezia, in merito all’approvazione del Piano delle alienazioni e valorizzazioni degli immobili ai sensi dell’art. 58 del D.L. 112/2008 convertito in Legge 133/2008, ha reso noto che vi é l’intenzione di procedere al recupero di risorse utili tramite piccoli lotti agricoli di esiguo valore; il punto ha ricevuto voto favorevole dalla sola Maggioranza.

L’assessore Venezia ha poi relazionato in merito all’approvazione del Programma triennale delle Opere Pubbliche 2015 -2017; in merito all’elenco annuale 2015 ha fatto riferimento alla realizzazione della Residenza per anziani collegata al Progetto Rosalba; al Centro di Alta Formazione in Abbazia S. Michele Arcangelo; all’adeguamento dell’Acquedotto rurale della Gravinella; al recupero della cantina rupestre sottostante il monastero benedettino e alla Chiesa di S. Maria del Vetrano; agli interventi sulla Scuola Media; alla messa in sicurezza della strada Piani Bradano e riapertura alla viabilità completa. L’assessore Venezia ha poi sottolineato come siano state inserite nell’elenco triennale e non in quello annuale 2015 alcune opere candidate e non ancora finanziate dalla Regione Basilicata e dal G.A.L. Bradanica.  

Vincenzo Zito, capogruppo di minoranza di “Uniti per Montescaglioso”, ha evidenziato delle incongruenze nelle date di avvio dei lavori fornite; dopo la discussione il punto è stato approvato dalla sola maggioranza, mentre l’opposizione ha formulato voto contrario.

L’assessore Lorusso, nella relazione al conclusivo punto, relativo all’approvazione del Bilancio di previsione dell’esercizio 2015 e del Bilancio pluriennale 2015 – 2017 ex D.P.R. n° 144/1996, del Bilancio di previsione finanziario 2015 – 2017 ex D.Lgs. 118/2011 e della relazione previsionale e programmatica 2015 -2017, ha sottolineato come il Comune di Montescaglioso abbia dovuto restituire fondi allo Stato Centrale, ricordando come gli effetti contabili dell’IMU agricola siano chiaramente avvertibili nell’anno 2015, considerato l’ammanco di circa 1,5 milioni di Euro dalle casse comunali. Dopo aver fatto riferimento alle cifre di entrata ed uscita, ha concluso affermando che vi è stato il raggiungimento degli obiettivi previsti. I consiglieri hanno lungamente discusso sul parere favorevole espresso dal Revisore dei Conti e su quelli formulati dagli omologhi negli anni precedenti. Nelle conclusioni il sindaco Giuseppe Silvaggi ha indicato nel pareggio di Bilancio l’importante obiettivo da raggiungere e, in vista dell’assestamento di Bilancio da discutere il prossimo mese di novembre 2015, ha invitato i consiglieri a proporre suggerimenti e correttivi. L’argomento é stato approvato dalla sola maggioranza (9 voti favorevoli), mentre i 6 componenti la minoranza ha espresso voto contrario.     

 

Ufficio Stampa

Comune di Montescaglioso (Matera)  


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. Michele Zaccaro

    Quando si fa la cronaca di un Consiglio Comunale bisogna riportare anche le cose non piacevoli per una maggioranza. Non si può mettere solo in risalto una parte politica e lasciare l’altra come semplice spettatore. CRONISTA DI PARTE perchè non hai evidenziato che il sottoscritto MICHELE ZACCARO ha lamentato, facendo mettere a verbale dal segretario comunale, che la maggioranza ha confermato per il 2015 l’IMU sui terreni agricoli al 7,6 per mille? Quando, invece, con la delibera di C.C. n. 6 del 12/3/2015 maggioranza e minoranza, alla presenza di tanti agricoltori, si erano impegnati a ridurla almeno al 4,6 per mille?. in quel momento ti sei distratto? Forse non è piacevole riportare tale notizia? Sai benissimo CRONISTA DI PARTE che in Consiglio Comunale parla solo la Minoranza cosa che non si percepisce dalla tua falsa cronaca.


Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi