UEFA CHAMPIONS LEAGUE

si è conclusa la settimana della champions league che ha decretato l’uscita di scena dell’INTER, la rivelazione ROMA e la continuità del MILAN.

le tre italiane hanno giocato partite differenti e si sono scontrate con tre realtà diverse.

l’INTER dopo il pareggio in casa con il VALENCIA avrebbe dovuto farsi valere in SPAGNA, ma cosi non è stato, il VALENCIA ha difeso il risultato e complici le assenze nerazzurre a centrocampo è riuscita nell’impresa, ma è riuscita a farsi valere anche sotto l’aspetto delle provocazioni continue in partita e della rissa che ha coinvolto mezza squadra e soprattutto quel vile di NAVARRO che con un pugno, manco fosse in un RING, ha colpito BURDISSO, che ora si ritrova con un occhio gonfio.

esagerata e smisurata la reazione dei ragazzi dell’inter che hanno tentato di colpirlo, cruz cordoba e maicon per la precisione, e che meritano anche loro delle pene severe, insomma se ce una giustizia che questa faccia il suo corso.

detto dell’inter passo ad analizzare la ROMA che con una prestazione superlativa a LIONE ha espugnato un campo a dir poco difficile. Un grande TOTTI, trascinatore finalmente anche in champions, ed uno straordinario e stratosferico AMANTINO MANCINI che con delle finte, alla RONALDO quello dei tempi belli quello dei tempi targati INTER, ha lasciato nello stupore generale l’intero stadio francese.

anche qui però la violenza l’ha fatta da padrona con un colpo inferto al povero CHIVU.

Infine il MILAN che con un gol di kaka è andato a vincere una partita difficile, contro una squadra che sulla carta era battibile, solo al 95 minuto della partita, visto che è arrivata ai supplementari.

e domenica alle ore 15.00 tutti pronti a seguire un derby che presenta per la prima volta RONALDO contro il suo passato, la sua storia…ma questo è un altro discorso che carica ancor di + un derby che di suo non ha bisogno di altre motivazioni….


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi