COME MAI ?

da un pò di tempo, i quotidiani locali, riportano notizie di raccolte di firme, a Potenza e provincia, per far ridurre il prezzo dei carburanti ai residenti di Basilicata.

Siccome io, non ho notizia di iniziative analoghe a Matera e provincia, domando: c’è qualcuno che ne sa di più e meglio,o per noi va bene così?


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. ciffo

    Tu che ne pensi wiseman?
    Ovviamente non sarebbe male uno sconto ma non credi sarebbe come ammettere una sconfitta? Nessuna altra buona idea per creare sviluppo?
    So che in Valdaosta e Trentino applicano sconti ai residenti… ma quelle sono regioni a statuto speciale, hanno enormi entrate che le altre regioni si sognano e sono in media tutti benestanti. Insomma… ci sta che i soldi vengano usati per ridurre il prezzo del carburante (tra l’altro i trentini o valdostani potrebbero risparmiare andando a fare il pieno all’estero) visto che hanno se non tutto… molto. Noi invece cosa abbiamo?

    1. Wiseman

      purtroppo,batte dove il dente duole!

      Pur rischiando di cadere nel solito luogo comune e di ripetere la solita zolfa,caro Ciffo, la storia è sempre quella! personalmente,ritengo che, se sono vere le cifre che la regione incassa dalle royalties sul petrolio, più ciò che incamera dall’acqua,almeno quelle periodicamente riportate dalla stampa ,e,soprattutto se sia vero che siamo meno di 600.000 abitanti, beh,io ritengo che ogni cittadino potrebbe mensilmente beccarsi un assegnino che farebbe da contorno almeno,non sostituirebbe il pranzo! Utopia?

      Invece, i risultati sono sotto gli occhi di tutti:

      A proposito,sarei molto curioso di sapere quanti sono,a tutti i livelli,i dipendenti pubblici in Basilicata,qualcuno lo sa?

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi