venerdì 15 Novembre 2019

Sindacato di Comunità

L’esperienza di un certo sindacalismo in Italia, ha prodotto una progressiva diffidenza della gente verso le battaglie sui diritti e più in generale sull’emancipazione sociale.  

Di fatto assistiamo ad uno scollamento del mondo lavorativo dalla “vita reale”. Il Sindacato oggi non è in grado di tutelare i DIRITTI essenziali.

Viene percepito come organismo che Auto_tutela una corporazione.

Un “soggetto corporativo” che è arrivato a barattare il LAVORO con la SALUTE.

Un Sindacato che in cambio di TUTELE crescenti e/ precariato per Legge ha svenduto il territorio, l’Ambiente e la Dignità della persona.

 

Ecco perchè oggi, si avverte la voglia di un “Sindacato di Comunità”. Un Sindaxato che mette al centro la persona.

Le esperienze di “settore” devono lasciare spazio ad una VISIONE dall’alto.

Non più le singole lotte di “comparto”.

La frammentazione della società ci porta a guardare e a soffermarci sui singoli problemi, inducendoci a trovare soluzioni temporanee a questo o quel singolo DISAGIO.

Giorno dopo giorno si assiste alla passerella degli Agricoltori, degli operai, dei cassi integrati, degli studenti, dei pensionati, dei tassisti, dei medici…. e tralasciando le professioni da un lato… se guardiamo dall’altra parte della strada possiamo osservare la sfilata degli Ambientalisti, degli animalisti, delle coppie di fatto, dei single… etc, etc.

Abbiamo dato vita con Gianni Fabbris ad una esperienza che nei prossimi giorni si concretizzerà in progetto di Sindacato di Comunità.

Fra le attività…. Dopo AltrAgricoltura arriva “AltraMusica”

A Febbraio 2016 parte la vertenza

“Semplificazione SIAE per Matera2019”.

 
In attesa della firma del PROTOCOLLO DI INTESA tra Comune di Matera, Fondazione 2019, Regione Basilicata e Direzione Nazionale SIAE…. Al via la rete di piccoli luoghi di intrattenimento in cui “sperimentare” spettacoli dal vivo a Costo “ZeroSIAE”. 


I luoghi di questo straordinario laboratorio per la “DisObbedienza Culturale” dovranno avere questa caratteristica: locali o piccole piazze con un pubblico non superiore alle 200 unità. 


Privilegiata è la Città di Matera ma la rete si estederà in tutto il Territorio lucano (come dice il Presidente Pittella: Basilicata2019)

_______________________

A presto nuovi aggiornamenti



Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi