Terra Nostra

Montescaglioso

TERRA NOSTRA

Montescaglioso

Note di Storia di Ieri e di Oggi

Tradizioni, Identità e Religiosità del Popolo Montese

di Giovanni Oliva

edita con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale e il Patrocinio morale della Pro Loco di Montescaglioso e del Centro Studi di Storia delle Tradizioni Popolari di Puglia, Basilicata e Calabria.

L’Opera simile a un volume enciclopedico di notevole pregio editoriale, ha le seguenti caratteristiche tipografiche:

– Formato chiuso cm. 21×27;

– Copertina cartonata, con panorama di Montescaglioso, rivestita in carta patinata

opaca stampata in quadricromia e plastificata lucida;

– N. 414 pagine di testo linguistico, più n. 226 fotografie riguardanti il paesaggio

urbano e agreste, gli uomini e le attività, gli usi e costumi montesi, su carta patinata opaca,

per complessive 640 pagine.

Il suo indice presenta le seguenti parti:

Presentazione;

Introduzione;

Note di Storia;

Ricordare per non Dimenticare;

Postfazioni

Poesie in dialetto, con traduzione in lingua italiana;

dalla Parola all’Immagine – Montescaglioso: I luoghi e i tempi;

Avvertenze;

Ringraziamenti;

Bibliografia;

Biografia.

In definitiva l’Opera Terra Nostra, fortemente sentita dall’Autore, è una magnifica celebrazione della nostra egregia Montesità. Inoltre, per l’ampio valore propositivo e documentario educativo-culturale, può essere letta nelle famiglie, nelle scuole e in ogni altro luogo.

La stessa non ha alcuno scopo di lucro. Recuperate le spese di realizzazione, l’Autore farà dono di un adeguato numero di copie alle Associazioni e agli Organismi che operano in favore della ricerca scientifica per la salute umana e ambientale e dei bisognosi in genere, affinché col ricavato possano assolvere meglio i loro intenti.

La sua presentazione avverrà nella Sala Capitolare dell’Abbazia di San Michele Arcangelo di Montescaglioso, per iniziativa dell’Amministrazione Comunale. L’invito di partecipazione sarà rivolto a tutti i Cittadini e ad altri aventi diritto.


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. ZODD

    “Terra Nostra Montescaglioso”

    Il nuovo libro di Giovanni Oliva

    Un rientro alle origini, la ri-scoperta di un passato che non può essere dimenticato. “Terra nostra. Montescaglioso” del professor Giovanni Oliva è un libro che aiuta a viaggiare con la mente e con gli occhi, su due piani paralleli. Uno è legato al passato del paese nel materano, con un’esplorazione della memoria, un percorso letterario dove si ricorda per non dimenticare quelli che non ci sono più. I protagonisti del passato e i vivi coabitano, tra le oltre 600 pagine del volume, arricchito da numerose fotografie.

    Ogni riga, ogni toponimo aiuta a ritrovarsi tra sacro e profano, mestieri e storie di vita. L’altro piano insegue, invece, i binari del presente, tempo del quale Oliva è attento studioso e conoscitore. È forte anche il ricordo nell’autore, egli stesso emigrante,dei tanti suoi concittadini emigrati nei paesi d’Europa, in America Latina, Stati Uniti, Canada, Australia e in altri luoghi del mondo.

    Nelle poesie e nelle citazioni in vernacolo è sempre il paesaggio umano e terrestre a dominare. Le campagne, e quelle lucane in particolare, sono terre che raccontano di miseria e nobiltà, nelle quali si deve lavorare duro per poter, un giorno, raccogliere. Nell’oscillazione tra presente e passato è proprio il territorio a rimanere costante. Nelle chiese, nella musica, nelle stagioni che si ripetono c’è la terra vissuta da Oliva. È una terra in cui «lavorare stanca», terra di ribellioni, di scrittori, intellettuali e di popolo. Si tratta di un mondo che agli occhi dell’autore ancora riesce ad essere maestro di vita, a parlare con una voce chiara e netta. La modernità così è più semplice da decifrare, perché contiene frammenti di una storia che è universale.

    Oltre al paesaggio in “Terra nostra. Montescaglioso” il rapporto col passato diventa condizione mentale. Una riscoperta dei luoghi della memoria che investe la psicologia dello scrittore e del lettore e la modifica in maniera profonda. I simboli e le figure che ri-emergono svelano un paese vivo, ricco di cose e persone ritrovate. Il ricordo e la storia del paese natale sfociano, dunque, in una riflessione piacevole, che condiziona non solo il presente ma, in quest’ottica, anche il passato.

    Tradizioni, identità e religiosità del popolo montese sono raccontate lasciando il giusto spazio alla nostalgia, ai luoghi dell’infanzia e dell’adolescenza, alla memoria, alla civiltà contadina, all’amicizia. La storia di Montescaglioso ti trascina, perché è il modo di scriverla che ti corteggia. È un libro da conoscere e da amare, non retorico, scritto da un autore devoto al mondo in cui è cresciuto.

Rispondi a

Info sull'Autore

io sono quello che faccio

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi