Chavez: “Una vittoria di m….”

La sappiano amministrare la loro vittoria, perché già la stanno riempiendo di merda. E’ una vittoria di merda mentre la nostra, la chiamino pure sconfitta, ma è fatta di coraggio“.

Sono le parole di quello che viene considerato, dai vari Rizzo, Diliberto e compagnia bella, come un paladino dell’uguaglianza dei popoli. Si certo paragonare chi ha un’opinione diversa dalla tua a delle merde oltre ad essere un comportamento “signorile” è anche un’esempio di uguaglianza di idee. Bravo Chavez per te Democrazia significa avere tutti la stessa opinione, essere tutti uguali anche se madre natura ci ha creato diversi. Non è giusto che uno sia più ricco dell’altro, non è giusto essere più meritevoli degli altri. Dobbiamo essere tutti uguali (cioè poveri), vero?

Quando Berlusconi si affannava a farsi le leggi ad-personam tutti i comunisti in Italia hanno definito il Berlusca come un delinquente, adesso invece Chavez con il suo referendum, fatto su misura per se, è considerato un’eroe dei popoli.  Bravo Chavez fai bene ad aumentare il prezzo del petrolio a quei “bastardi capitalisti” degli americani, tanto al signor Rizzo la benzina è pagata dai cittadini italiani. Bravo Chavez tu sei l’ultimo esempio di applicazione del comunismo. Sei l’erede di Fidel   che ha reso “ricchissime” molte donne Cubane costrette a prostituirsi per far campare la propria famiglia, sei l’erede di Stalin e di Lenin che hanno ucciso circa 40000000 di Sovietici soltanto perchè oppositori del regime comunista.

Chiedo scusa ma non ancora capito la differenza nell’applicazione delle ideologie tra Nazi-fascismo e Comunismo. Sbaglio o sono state entrambe delle dittature?è possibile attribuire al Comunismo la parola Libertà di espressione? e se facciamo una conta approssimativa delle vittime, siamo proprio sicuri nel dire che il Nazi-fascismo (circa 6000000 di vittime per circa 10 anni, cioè 600 mila /anno) sia stato il movimento più orrendo della storia del novecento mentre il comunismo (circa 40000000 di vittime per 60 anni, cioè più di 650 mila/anno) viene visto come un modo per abbattere le disuguaglianze?

Misteri

 


Commenti da Facebook

10 Commenti

  1. tm

     

    ciao gianni io non risponderò al tuo post anche perchè è inutile fare polemiche, posso solo invitarti a recuperare il dvd ” NO VOLVARAN ” e sentire un’altra campana sulla situazione politica venezuelana e la rivoluzione bolivariana, finalmente sottotitolato in italiano, Costa solo 5 euro. Se qualcuno della zona di Parma è interessato a vederlo noi lo trasmetteremo mercoledi 12 pv alle ore 21 nel circolo prc di Fidenza in vicolo del teatro.

    ciao tonino

  2. lidia laterza

    Della stessa serie: fascista=insulto; comunista= vanto. Anche questo per me è un mistero. Qualcuno ha osato  solo pensare di togliere il simbolo falce e martello e rischia di essere “purgato”. Questa è la loro libertà di pensiero, questo è il loro “progressismo”.

    1. tm

      nessun mistero, comunista ed orgoglioso di esserlo, con o senza falce e martello, perchè solo chi non ha provato a confrontarsi con l’idea di una società che veda tutti con gli stesi diritti, senza sfruttati e sfruttatori, senza distinzione di razza, di opinione, piena di libertà e di umanità, di solidarietà e ricerca continua dell’amore fraterno trà gli uomini, non potrà mai capire cosa vuol dire sentirsi comunisti.

      Possiamo discutere all’infinito, e continuerete a dirmi che in unione sovietica, o nei paesi dell’est, o in qualunque altra parte del mondo dove si è realizzato il comunismo si sono imposte dittature, ci sono state stragi e via dicendo, e io continuerò a ripetere che quelle realtà tutt’altro erano che realtà comuniste, perchè ovunque si calpestano i diritti fondamentali dell’uomo si calpestano allo stesso modo i principi fondamentali del comunismo.

      Allo stesso modo va riconosciuto e senza ombra di dubbio che se il xx° secolo sarà ricordato come il secolo che ha visto l’emancipazione degli uomini e dei popoli per la loro liberazione dalla schiavitù del colonialismo e dell’imperialismo, questo lo si deve solo al diffondersi degli ideali di uguaglianza. Sarà un caso, ma proprio la nazione più democratica e anticomunista della terra, gli Stati Uniti d’America, paladina della libertà e della democrazia, in nome di quella democrazia dal dopoguerra ad oggi ha compiuto stragi di civili, da Hiroscima al Vietnam, dall’Iraq all’Afganistan agli stessi USA più di quanti altre nazioni o dittature ne abbiano compiute in tutto il XX° secolo.

      28 milioni di americani non hanno il diritto di ammalarsi perchè nessuno paga le loro medicine, e la restante parte della popolazione si vede contestate dalle assicurazioni le degenze negli ospedali, o peggio si vedono rifiutate le spese per gli interventi chirurgici al punto che migliaia di americani quando si ammalano ricorrono allo stratagemma di chiedere la residenza nel vicino Canada.

      Cerchiamo di essere meno faziosi e guardare in faccia la realtà, senza gridare al lupo al lupo quando il vero lupo ce lo abbiamo tutti i giorni in casa.

      tonino

  3. falco

    Bravo Tonino,

    Cindivido il tuo post. E’ ora di finirla con questi preconcetti, e superstizioni da Oratorio.

    Meno male che I signori: Gianni, Titus e Laterza non hanno  svelato l’altra verità nascosta, che i comunisti mangiano i bambini. Stiamo proprio freschi.

    1. titus

      Che poi i comunistimangiano i bambini… questo non lo so…non sono comunista…
      Che poi quando i “comunisti” italiani scusate cattocomunisti…si recavano a Mosca a Prendere Contante Per la Rivoluzione Proletaria erano buoni….
      Ora che i coperchi sono stati divelti è un Regime totalitario….
      ma in russia Non c’era il Soviet Supremo… e La Duma…
      Non c’era un Parlamento… Allora per oltre 50 anni ci hanno raccontato fesserie… che il comunismo era la soluzione di tutti i mali….
      Era l’equivalente della Nuova Gerusalemme… era il luogo in cui il Lupo andava a Braccetto con l’agnello…
      cavolo Bisogna far correggere i libri di scuola.
      La la ex URSS o CCCP o haccp come cavolo si chiama non era il paese che aveva sottomesso a botta di Carri armati T 72 … Praga…l’invasione dell’afganistan…non era la nazione che organizzava viaggi nelle Biuti Farm Dei Gulag (Parola sconosciuta fino ad un decennio fa)…
      Servizzi offerti.
      1) salvezza del Proletariato…
      Ovvero centro di benessere, a base di digiuni per evitare di ingrassare
      2)trattamento del ciclo del freddo(il vero proletario deve saper lavorare in condizioni estreme)…In siberia e possibile utilizzare la camera di ibernazione..risulterete sempre vivi..ibernati mummificati..stile Lienin.. ma vivi.
      3) Trattamento psichico… con cicli di rieducazione all’unica dottrina esatta. P.S. se non la pensate come loro vedi punto due…
      etcc etc…
      I responsi gli ha dati già la storia, ebbene guardare avanti… che ci sono problemi più seri…Guareschi già ci scerzava sopra con don camillo e peppone….
      P.SS
      La voce che i comunisti mangiavano i Bambini è stata messa in giro in occasione se non ricordo male per una carestia indotta e non soccorsa in ucraina…
      Buona searataaaaaaa

  4. ciffo

    Tonino da te proprio non mi aspettavo una difesa di quel pazzoide di Chavez.
    Ho alcuni amici venezuelani che sono “fuggiti” dalla loro patria per la situazione drammatica che vive il paese in fatto di libertà e ho potuto ascoltare storie assurde riguardo Hugo…. mah…. un giorno se vieni a Milano te li faccio conoscere e poi mi dici.
    Possibile che nel 2008 stiamo ancora a parlare di comunismo e fascismo manco fossero milan e inter?
    Non capisco poi cosa c’entra il discorso USA… il fatto che il presidente USA abbia così pochi neuroni rende Chavez migliore? Ma senza andare così lontano vogliamo parlare degli ultimi presidenti del consiglio italiani?

    1. tm

       

      vedi felice, io sul venezuela e sulle pretese o i comportamenti di chavez non ho espresso nessun commento, mi sono limitato a consigliare a gianni di vedrsi il dvd no volvaran prima di dare giudizi affrettati e per partito preso, perchè se permetti, e su questo sono daccordo con falco, spesso si scrivono delle cose non perchè si è informati ma perchè ci è stato inculcato nella testa quello che dovrebbe essere il bene e quale il male, e si va avanti cosi con i paraocchi senza accorgerti che spesso quello che credi sacrosanta verità altra non è che una grossissima bugia. A me è successo con l’unione sovietica e altri baluardi che credevo infallibili e invece la storia ha dimostrato essere quello che sono stati.

      Io però non mi sono chiuso a riccio in una difesa d’ufficio ma ho accettato e mi sono ricreduto su tante cose e convincendomi ancora di più che gli ideali in cui ho creduto sono sempre validi e meritevoli di considerazioni. Il mio post precedente quindi non verteva a dire se chavez sia nel giusto o nel torto, ma nel rispondere a Lidia che si chiedeva come mai fascismo=insulto e comunismo = vanto ho voluto ancora una volta ribadire quello che per me ma anche per l’italia stessa ha rappresentato il partito comunista italiano, che per quanto ne possa pensare titus anche lui oggi ne beneficia delle battaglie condotte in prima persona dai comunisti italiani per l’affermazione della democrazia e della libertà, e vorrei ricordare inoltre che quello che titus dice essere stato il partito finanziato dal soviet supremo è stato invece il partito che con Enrico Berlinguer ha voluto con forza lo strappo da Mosca e la costruzione della via Italiana al Socialismo, unico modello ancora oggi preso ad esempio da tutte le democrazie europee.

      Certo non serve ricordare le storture americane per giustificare le ingiustizie di chavez, ma neanche bisogna continuamente osannare e prendere a modello una società,quella statunitense che in quanto a diritti civili, terrorismo e democrazia non può dare lezioni a nessuno.

      ciao tonino

      1. titus

        egr. sig. Tm
        non metto e non critico il suo pensiero ma…
        1) Il PCI Italia è stato finanziato Dall’unione sovietica si o no?????
        2) Le leggi di libertà e di uguaglianza e di diritti tra gli uomini io li ritrovo nella dottrina cristiana.
        poi per quanto mi riguarda… Pansa Doget… i movimenti di Liberazione sono stati diversi Diversi quindi cerchiamo di essere obiettivi.
        PENSIERO LIBERO

      2. gianni

        Caro tonino,

        credi veramente che in un dvd ci possa stare la verità? Quello che sappiamo di certo e che il referendum costituzionale proposto da Chavez limita anche la libertà di stampa. Allora dove lo vedi sto concetto di libertà nel comunismo proposto da Chavez? poi perchè Chavez dice che la vittoria dei no è una vittoria di merda quando poco prima aveva detto che il referendum è stata una dimostrazione di democrazia? per me è un controsenso.

        Per me libertà e comunismo sono due cose completamente separate, come si fa ad accomunarle? ad esempio non si può essere ricchi, nessuno in un paese comunista (tranne i dirigenti) ha la libertà di guadagnare di più altrimenti come si fa a rispettare il principio di uguaglianza-comunista? la prorpietà privata diventa quasi una bestemmia.

        Caro tonino, non capisco perchè tutte le volte che qualcuno parla male del comunismo voi rispondete parlando male degli Stati Uniti. Quando si festeggierà il 25 Aprile con bandiere a stelle e strisce al fianco di quelle della falce e martello? perchè i tuoi compagni dirigenti (vedi Rizzo, Bertinotti, ecc…) non hanno ancora il coraggio di ringraziare tutti gli americani che hanno perso la vita per liberare una patria, che non era la loro, dai nazisti? 

        Perchè non chiedete scusa ai profughi che scapparono via dall’Istria per evitare che fossero uccisi nelle foibe? ti ricordo che costoro  erano stati offesi dai militanti del PCI dell’epoca perchè considerati fascisti in fuga. I comunisti italiani hanno sempre nascosto le atrocità compiute in U.R.S.S Togliatti in testa. Forse è ora di chiedere scusa come è già stato fatto da Fassino e D’Alema.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi