mercoledì 23 Settembre 2020

L’ANNO CHE E’ ARRIVATO

Piccola satira scritta in 10minuti:


 

L’ANNO CHE VERRA’

Lucio Dalla 1979

Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po’
e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò.
Da quando sei partito c’è una grossa novità,
l’anno vecchio è finito ormai
ma qualcosa ancora qui non va.

Si esce poco la sera compreso quando è festa
e c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra,
e si sta senza parlare per intere settimane,
e a quelli che hanno niente da dire
del tempo ne rimane.

Ma la televisione ha detto che il nuovo anno
porterà una trasformazione
e tutti quanti stiamo già aspettando
sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno,
ogni Cristo scenderà dalla croce
anche gli uccelli faranno ritorno.

Ci sarà da mangiare e luce tutto l’anno,
anche i muti potranno parlare
mentre i sordi già lo fanno.

E si farà l’amore ognuno come gli va,
anche i preti potranno sposarsi
ma soltanto a una certa età,
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà,
saranno forse i troppo furbi
e i cretini di ogni età.

Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico
e come sono contento
di essere qui in questo momento,
vedi, vedi, vedi, vedi,
vedi caro amico cosa si deve inventare
per poterci ridere sopra,
per continuare a sperare.

E se quest’anno poi passasse in un istante,
vedi amico mio
come diventa importante
che in questo istante ci sia anch’io.

L’anno che sta arrivando tra un anno passerà
io mi sto preparando è questa la novità

 

L’ANNO CHE E’ ARRIVATO

Cambiamo Cultura 2008

Cari amici vi scrivo così mi distraggo un po’
e siccome siete molto lontani i segnali di fumo vi farò
da quando siete partiti non ci sono grosse novità,
e se avete intenzione di tornare
ma chi ve la fa fare.

Non si esce più la sera compreso quando è festa
e chi prova ad uscire deve mettersi la mascherina,
e si sta senza respirare per intere settimane,
e chi respira la polverina
non sa che farà una bella fine.

Ma la televisione ha detto che il nuovo anno
porterà una rivoluzione
che tutti quando stiamo già attuando,
non andremo più a piedi e passeggeremo con le macchine tutto il giorno,


E nei parlamenti di tutto il mondo
anche i corrotti faranno ritorno.

Ci sarà da mangiare e bere tutto l’anno,
solo alcool birra e vino
mentre il fumo già ce l’ hanno.

E si farà la famiglia ognuno come gli va,
anche i preti potranno sposarsi
ma soltanto in poligamia, con la sorella la nonna e la zia.
e senza grandi disturbi gli indifesi spariranno,


i politici e i cretini di ogni età
purtroppo resteranno.

Vedete cari amici cosa vi scrivo e vi dico
e come sono scontento
di essere qui in questo momento,
nello smog, immondizia e cemento,
vedete cari amici cosa si deve inventare
per poterci ridere sopra,
Per continuare a sperare.

E se quest’anno poi passasse in un istante,
vedete amici miei
come diventa importante
Rispettare la Vita in ogni istante.

L’anno che è arrivato tra un anno passerà
e se non ci diamo da fare tutto uguale per sempre resterà

e mai niente Cambierà.

Cambiamo Cultura – Pace , Amore e Libertà.

Rispettiamo la Vita

Rispettiamo le Regole

Rispettiamo la Natura

Rispettiamo l’Ambiente

Joe


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. patty

    ..fa sorridere, ma è un riso di quelli che lasciano l’amaro in bocca..  ti fanno pensare che le cose stanno realmente così..

    impegnamoci per un mondo migliore.. ho avuto modo di vedere la pubblicità progresso..

    ” se fai qualcosa per il mondo, il mondo se ne accorge”.. molto significativa..

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi