Commenti da Facebook

7 Commenti

  1. Willianpoe

    Il Burundi è un piccolo stato talvolta considerato come facente parte dell’Africa Orientale, talvolta dell’Africa dei Grandi Laghi. Si trova nella regione geografica dei Grandi Laghi; confina con il Ruanda a nord, con la Repubblica Democratica del Congo a ovest, e con la Tanzania a sud e a est. Ha per capitale Bujumbura. Prima di nascere come stato indipendente fu colonia tedesca e possedimento belga.

    Sarà bello, il piccolo stato dei grandi laghi. Immagino grandi distese d’acqua, da mozzafiato.

    Il Ruvubu, e in particolare il suo affluente principale, il Ruvironza, è considerato (nientedimeno) una delle sorgenti del Nilo.

    Non è poi cosi male il Burundi-apparte qualche piccolissima nonchè insignificante guerretta civile,roba da poco-tanto verde, sempre a contatto con la natura.

    Nonostante il post del buon falco, noto uno strano silenzio sul post, ma poi ho capito: Sono tutti in burundi!!

    1. tm

       

      caro williampoe, rassicurati nessuno si è trasferito in burundi, secondo me lo strano silenzio è dovuto essenzialmente al fatto che dopo le tante stronzate e le gratuite maldicenze dette al riguardo ora è arrivato finalmente il momento di chiudere la bocca.

  2. LomFrAnz

    Questo è il danno che l’osannamento dello sport ha prodotto nella socetà, il tifo.

    Il tifo ovunque, senza che il senso critico che è proprio di ognuno di noi prenda minimamente parte ai processi che il cervello fà quando dà l’input ai propri neuroni di muovere i muscoli della bocca.

    E’ una cosa che trovo assolutamente stupido e di cattivo gusto, fare il tifo per la politica e per la giustizia come fossero delle squadre di calcio.

    E tutto per poter dire:

    Hai visto, avevo ragione io.. GOALLLLL!!!!

     

     

     

     

    Ramingo errante

  3. vince_ditaranto

    Non posso non essere daccordo con le parole di LomFranz,

    il tifo è davvero una brutta bestia.

    La cosa che io non sopporto è il fatto che la gente non riesca a scindere le considerazioni politiche da quelle giudiziarie.

    Un politico non diventa un buon politico se viene assolto da qualche accusa,

    e al contrario non diventa un cattivo politico se viene indagato.

    Non possiamo dare giudizi politici aspettando la magistratura, sia perchè spesso aspettarla ci costa tempo 🙂 sia perchè un processo può dare qualsiasi tipo di esito, a prescindere dalla colpevolezza. Credo che sia evidente e inequivocabile il fatto che in Italia la verità effettiva e quella processuale sono spesso discordanti.

    Ecco perchè io non bado assolutamente alle indagini/sentenze che riguardano i nostri politci, e invito tutti a fare altrettanto.  

    Sia prima della sentenza, quando ci si abbandona ad accuse gratuite, sia dopo quando si urla al GOAL.

     

    Good night and good luck   

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi