Terza gara di MotoGp, from Estoril – Portogallo

Sul circuito dell’ESTORIL in Portogallo si è consumata la terza giornata di MotoGp.

Bella gara, grandissimo Valentino Rossi che ha fatto il possibile con delle gomme (Bridgestone) che non erano proprio al top, e che è riuscito a salire sul terzo gradino del podio dietro a quei due indiavolati di Jorge Lorenzo (Primo su Yamaha gommata Michelin) e Dani Pedrosa (Secondo su Honda anch’essa gommata Michelin).

Dopo una bella fiammata di Vale, che si è portato in prima posizione, è salito in cattedra il talento di Jorge Lorenzo che ha fatto di tutto per passarlo e per prendere quel margine in grado di portarlo alla vittoria senza troppi problemi. Dopo il sorpasso subito dallo spagnolo, Vale ha subito anche quello di Dani Pedrosa che ha approfittato dell’ottima scelta delle sue gomme e di una Honda Ufficiale molto forte (non la si vedeva cosi forte dai tempi di Valentino).

Insomma questo Lorenzo non è mica male e oggi ha dimostrato la sua forza vincendo con carisma e carattere, quello del campione navigato. Sarà il tempo a consacrarlo intanto la classifica di questo mondiale 2008 lo vede primo insieme a Pedrosa con 61 punti, segue il Dottore con 47 (14 di distacco).

Piccola parentesi Ducati, oggi Stoner ha avuto la fortuna di trovare sulla sua strada un po di gente che è scivolata (vedi Dovizioso) e cosi ha preso punti finendo sesto, però lascia molto a desiderare la sua prestazione ed è la seconda volta che capita… che sia un monito? Speriamo di no! La Ducati serve perché è un ottima moto e serve perché rappresenta l’Italia.

Alla prossima!


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. sweet77

    Io guardo la gara solo perche’ c’e’ lui,il mitico grande Vale,che fino a qualche anno fa’ ci faceva sognare,ed eravamo col fiato sospeso sino alla fine.Ora lo vedo meno combattivo,vederlo arrivare secondo ,terzo e non per primo ,non ti viene voglia neanche di vedere tutta la gara,perche’ quando si inizia a parlare di problemi di gomme gia’ capisco come andra’ a finire……

    Rimane un grande comunque,ma l’anno scorso vinceva Stoner,quest’anno Lorenzo….UFFACry

  2. vale461mito

    Non hai tutti i torti.

    Anche io come te, mi sono appassionato a questo sport grazie alle magie fatte a 300km/h da Vale… (il mio nick dice tutto).

    Però da un po di tempo non è più lo stesso di una volta, sta lottando alla grande contro la sfortuna e le gomme e spesso ha dovuto lottare contro una M1 un po troppo bizzarra.

    Non posso però non tifare anche Ducati, in quanto moto italiana e come puoi ben sapere i giapponesi sono dei colossi e noi italiani siamo piccoli dal punto di vista del bilancio e della produzione di serie, però abbiamo la grande passione quella che non si acquista e che si deve avere per andare avanti.

    Nel motociclismo contano queste cose!

    Piaggio (scooter e scooteroni), Ducati (superstock1000 & 600, Superbike, MotoGp e produzione di serie), Aprilia (125 e 250 e produzione di serie) e infine la leggendaria MV Agusta (ritiratasi dal mondiale superbike di quest anno…purtroppo).

    Non siamo dei colossi, siamo dei punti fermi nell’universo motociclistico e sempre per restare in tema di Sport e Motori siamo primi anche in F1 (Ferrari) e in altre competizioni tipo nella superturismo dove ALFA (con la 156) sta dominando da anni. I grandi produttori di auto e moto insomma guardano all’italia spesso con invidia, non dimenticare che il sogno (mio) resta quello di vedere valentino finalmente di rosso vestito… ROSSO DUCATI!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi