RACCOLTA DIFFERENZIATA,NON SOLO UN’UTOPìA

Stasera ho partecipato a una riunione in cui si e’ parlato del fatto che anche Montescglioso tra breve effettuera’ la raccolta differenziata porta a porta,entro domani credo ci saranno informazioni piu’ dettagliate anche sul sito.Un grande passo avanti per la nostra citta’,non credete anche voi?

SAREBBE BELLO SE TUTTI PRENDESSIMO SERIAMENTE QUESTO PROGETTO,PER UNA QUALITA’ MIGLIORE DELLA VITA,PER  FARE UN PASSO IN PIU’ VERSO IL FUTURO.

Come rispondera’Montescaglioso a questo grande cambiamento? 


Commenti da Facebook

4 Commenti

  1. Wiseman

    c’ero anch’io e non nascondo di essere andato via con molti dubbi e con una sola certezza! lungi da me l’idea di voler innescare polemiche o speculazioni gratuite! Innanzitutto, mi ha deluso molto la scarsa presenza (0?) dei Verdi. Capisco benissimo che siamo di fronte ad una svolta epocale che rivoluzionerà totalmente il modo di gestire i rifiuti, nelle famiglie come nelle aziende, però avrei preferito avere delle informazioni più precise:si è parlato di iniziare tra 15-20 giorni, si è detto che ci sarà un sito ecologico fuori dal paese, dove conferire tutto ciò che non è riciclabile o ingombrante, è stato individuato questo sito? alle ottime spiegazioni dell’incaricata dalla cooperativa che gestirà il tutto, su come separare i rifiuti e sui giorni di raccolta differenziata, è intervenuto poi, il dott.Quarato, a cui è toccato l’ingrato compito di  comunicare le nuove tariffe in vigore:+48 % per le famiglie,+80% circa per negozi ed attività varie. Ma come, differenziare, non doveva costare meno?

  2. LomFrAnz

    Unica certezza dell’ incontro dell’altro giorno è come dice wiseman, l’aumento del 48% e dell’80%, cmq gli interrogativi restano molti, aspettiamo di vedere come si evolverà a livello operativo la raccolta per capire se si tratta di un vero passo avanti.

     

    Resta la mia opinione personale che il rifiuto è meglio non produrlo e che l’informazione resta sempre il modo migliore per modificare in meglio il nostro stile di vita.

    wise, visto che eri presente, e dal video non si evince, quale era la critica mossa dal signor Lapenta?

     

    Ramingo errante

    1. sweet77

      La critica era mossa,per la preoccupazione del numero di passaggi, per la raccolta dei rifiuti per i commercianti che hanno un quantitativo non indifferente di rifiuti di cartoni.Insomma il Signor Lapenta temeva per l’accumulo degli stessi negli esercizi,e delle conseguenze a cui saremmo incorsi se non fossero sufficenti i passaggi stabiliti.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi