martedì 07 Dicembre 2021

“Peggio che da noi solo l’Uganda!!!”

È incredibile. Ancora una volta rimango sconcertato.

Tutti corrono in edicola a comprare l’espresso , qualcuno cerca qualcosa su internet: un estratto della carta stampata, un chiarimento in qualche forum, un passaparola illuminante.

Chi cerca trova e le pagine online dei quotidiani tuonano!

“libero” il giornale di Feltri, sempre vicino al Premier, sentenzia:

esterne271108342706111000_big.jpg

 

 

Ebbene si, si ritorna a discutere delle vergognose intercettazioni che riguardano Berlusconi e il suo team.

Ci sono nuovi risvolti, nuove intercettazioni (che spero di leggere presto sull’ “Espresso”) ma nei telegiornali nazionali NESSUN SERVIZIO A RIGUARDO.

Tg1,Tg2, Tg5, StudioAperto, non dedicano alcun servizio alla questione: la prima notizia che danno descrive minuziosamente la legge “salvaculo al Premier” e solo il Tg1 pronuncia la temibile parola “intercettazioni” senza, peraltro, rendere partecipe il buon cittadino italiano di quanto sta succedendo ad Arcore.

Ormai il regime di Fidel prende esempio dal nostro amato Nano su come fare dell’informazione un cagnolino a servizio del potere.

E non posso non ricordare un celebre verso di un brano di Giorgio Gaber che recitava pressappoco cosi:

 

“PEGGIO CHE DA NOI SOLO L’UGANDA”


Commenti da Facebook

11 Commenti

  1. ciffo

    P.S. non capisco perchè devi offendere l’Uganda!!!!! 😉
    Come ha scritto Carmela in un altro post…. è quello che ci meritiamo.
    Quanti di noi non raccomanderebbero belle attricette compiacenti in cambio di….. bhò… piacevoli e intelligenti conversazioni?

    1. vale461mito

      le intercettazioni del nanetto sono on line, basta cercare io ne ho sentite alcune con Saccà…mbe la tv non da ste notizie perchè so troppo impegnati a parlar d’altro e l’italiano medio non capisce. Informazione Libera=Internet cercate e troverete tutto ciò che vi serve…non dimentichiamoci che il buon GRILLO sta sputtanando tutto e tutti proprio on-line e poi non chiamateci più qualunquisti, la verità è che loro nascondono il vero coprendolo col falso e meno male che ci sono persone come il BEPPE…non so dove saremmo arrivati senza di lui, di certo non avremmo scoperto tante cose. Fiero di essere qualunquista! Ah avete sentito il fatto che saranno scarcerati personaggi che hanno fatto la storia della mafia sul gargano? e dove li buttiamo anni di indagini e spese pubbliche?mbe sempre più sicuri IN ITALIA!!

      Tutti in piedi sul divano!!

      1. Post Scriptum

        caro vale461mito…non riesco proprio a decifrare il tuo commento.

        lo so che le intercettazioni si trovano su internet, ma questo con centra con quello che scrivo io?

        il problema dei tg nazionali è ben diverso.

        non tutti hanno la possibilità di accedere a internet, non tutti sanno come fare e non tutti ne hanno voglia!!! sarebbe democratico, quindi, che fossero i tg nazionali a dare notizie così importanti.

         

        la questione grillo poi credo sia abbastanza controversa.

        Beppe Grillo cerca di sputtanare tutti sulla rete e poi si scandalizza quando sulla rete vengono pubblicate le sue dichiarazioni dei redditi???

        credo che, purtroppo, si stia facendo di grillo un eroe che ci conduca verso la salvezza e il caro beppe non è un eroe!

        per quanto mi riguarda, credo che gli agitatori di popolo non portino da nessuna parte…non è certo in questo modo che si risolvono i problemi del Paese.

        la contestazione aiuta ma è solo un punto di partenza che preveda una strada da percorrere…ci vuole concretezza!!!

         

         

        1. vale461mito

          è proprio questo il problema, per cercare l’informazione vera e libera bisogna andare on line quando invece i tg che dovrebbero farla se ne infischiano.

          Se poi aggiungi il fatto che molti non hanno il pc o la connessione a banda larga ti puoi rendere conto del fatto che in pochi sapranno la verità e molti navigheranno nel buio della MALA-INFORMAZIONE. Con il termine sputtanare intendevo dire che GRILLO senza peli sulla lingua dice le verità a tutti e lo fa con l’unico mezzo utile e ancora libero cioè INTERNET. Poi c’è una differenza sostanziale tra me e te, poichè considero GRILLO una persona che SMUOVE LE COSCIENZE e che di certo non cerca CONSENSI ma cerca solo di dire quello che ritiene giusto e che viene puntualmente coperto dalla CASTA e dalla TV che è parte integrante di quest’ultima poichè interamente nelle mani di questa. Pubblicare i redditi on line secondo molti è stato un errore e per certi versi lo è, ma sicuramente BEPPE non ha nulla da nascondere in quanto lui lavora e i soldi che guadagna sono suoi a tutti gli effetti, non credo vada a rubare o a commettere altri reati. Spero di aver chiarito!

          Tutti in piedi sul divano!!

          1. Post Scriptum

            se non ha nulla da nascondere perchè si è inalberato tanto quando tutti hanno saputo che grillo dichiarava 4 (o 6…noricordo) milioni di euro nel 2005?

            la differenza sostanziale tra me e te, probabilmente, sta nel fatto che io cerco di osservare il mondo che mi circonda in modo critico…

            i soldi che dichiara grillo sono i suoi, ma resta il fatto che i dvd di grillo sono quelli che costano di più…

            ogni tanto mi viene il dubbio che grillo ci sguazzi in questa situazione.

            ti ripeto, io diffido sempre dagli agitatori di popolo!

             

             

          2. vale461mito

            Probabilmente non mi sono spiegato bene.

            La questione centrale non è GRILLO ma la gente che cerca di nascondere la verità, secondo me GRILLO dice quello che sa e fa il lavoro del giornalista serio.

            Che i suoi dvd costino un po di più degli altri centra poco, secondo me è uno di quelli che non ha peli sulla lingua e le verità le dice senza paura, mettendosi in gioco.

            Se poi ci guadagna qualcosa a me interessa poco, anzi tanto meglio almeno lui quei soldi se li guadagna onestamente dicendo ciò che pensa, facendo divertire la gente ed evitando di fare il politico che parla parla parla e non fa nulla.

            Pensa a quanti politici non fanno il loro dovere ed hanno un conto in banca straripante!

            Comunque tornando alla questione centrale, per voi è giusto che le verità sulle intercettazioni non vengano commentate nei TG? è giusto che siccome di mezzo ci sta lui, il nano, venga tutto sommerso, nascosto? Secondo me no!

            Ecco qui sta il movimento della Rete che cerca di dare a tutti un sacco di notizie vere cercando di eliminare quelle barriere che ci sono sui mezzi di informazione classici, tra cui TV e Giornali.

            Comunque, anche io sono critico, chi mi conosce bene lo sa.

            Tutti in piedi sul divano!!

          3. Post Scriptum

            Ti rispondo in modo telegrafico con due punti:

            1. il primo a scandalizzarsi della politica dei tg sono stato io, pertanto, la risposta alla tua domanda la conosci già!
            2. Grillo non è un giornalista…è un comico, un satiro, ma non un giornalista.
            3. I problemi si risolvono dall’interno, mai dall’esterno. sensibilizzare va bene, ma se ci si ferma a questo finiamo per rendere le nostre parole sterili…ed è proprio quello che fa Grillo, nostro malgrado! e, per quanto mi riguarda, lo fa anche male!!! non ci sono v-day che tengano…per me il 25 aprile rimarrà sempre il sacro giorno della Liberazione dal fascismo…e qualcuno l’ha proprio dimenticato!
          4. vale461mito

            ok ti rispondo ancora…sono d’accordo con te sui primi due punti mentre sul terzo ho ancora dei dubbi…se è vero che i problemi si risolvono dall’interno e non dall’esterno è anche vero che chi è deputato a risolverli non fa spesso il suo dovere. Grillo smuove le coscienze, tutto qui.

            Il giorno della liberazione è un giorno speciale e tale deve restare per tutti gli ITALIANI e non si può certamente negare che è stato il giorno della svolta nella storia del nostro paese. 

            Il v-day invece serve a chi come GRILLO cerca di dire le verità nascoste ed è altrettanto utile, anche se non potrà mai arrivare al significato al 25 aprile.

            Tutti in piedi sul divano!!

          5. Post Scriptum

            che i parlamentari spesso non svolgano il loro dovere , purtroppo, è una dato di fatto.

            questo, però, non ci autorizza a considerare l’ipotesi di rosolvere i problemi del Paese in un modo diverso da quello scelto dagli stessi parlamentari o in un luogo diverso dallo stesso Parlamento.

            se l’intenzione di Grillo è quella di cambiare effettivamente le cose non ha altro da fare che candidarsi, mettersi in gioco e, magari, perdere la faccia…perchè è quello il rischio più grande che correrebbe.

            ha tirato fuori la storia delle liste civiche…benissimo, ma come mai lui stesso non si è messo in gioco?

            qual era la sua paura?

            il vero problema è che “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”.

             

             

            per il discorso v-day..grillo non poteva scegliere data meno opportuna!!!

             

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi