mercoledì 24 Aprile 2019

NUOVA FASE PIENAMENTE INVERNALE A PARTIRE DA MARTEDÌ.

Come già preannunciato, tra oggi e domani ci aspettano due giornate dal sapore quasi primaverile grazie al rinforzo dell’alta pressione.
Lunedì sarà invece una giornata interlocutoria poiché da nord ovest si avvicinerà progressivamente una saccatura nord-atlantica; essa sarà preceduta dall’arrivo di una massa d’aria più mite da ovest, la quale causerà una breve impennata termica (con massime vicine ai 14°C), anche se essa sarà attenuata dal rinforzo dei venti di ponente e dall’arrivo di molta nuvolosità.
Da martedì, invece, irromperanno freddi venti di maestrale prima e di tramontana successivamente, i quali causeranno un rapido calo termico nell’ordine degli 8/10°C, accompagnato da addensamenti nuvolosi forieri di locali rovesci con quota neve a partire dai 600/800 metri.
La parte più attiva della colata fredda traslerá velocemente verso i Balcani. Si tratterà quindi perlopiù di freddo secco, poiché la massa d’aria fredda di estrazione continentale sarà contraddistinta da bassi tassi di umidità.
In sintesi: tempo stabile fino a domenica sera con temperature miti; lunedì temporaneo richiamo mite accompagnato da venti forti e nuvolosità; peggioramento a carattere freddo da martedì con temperature invernali (massime di 7°C), venti forti e locali piogge con neve a quote medio-basse (forse fino a giovedì).
Ai prossimi aggiornamenti.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi