La Polisportiva Montescaglioso prova a riprendere la marcia verso i playoff in casa contro il Viggianello

Domenica 17 febbraio, i biancazzurri affrontano il Viggianello al comunale (ore 15) con l’obiettivo di lasciarsi alle spalle le trasferte di sfortunate di Tursi e Salandra.

Vincere come unica alternativa. Non ci sono altri scenari per il Montescaglioso , atteso Domenica , 17 febbraio , dal match casalingo contro il Viggianello , in programma alle 15 al comunale gara in cui dovrà conquistare il bottino pieno per ritornare a vedere vicina la zona playoff, allontanatasi dopo il ko a Tursi all’ultimo minuto e dal pareggio di Salandra anche stavolta arrivato nei minuti finali . Punti persi che hanno dato alla squadra ancora maggiori motivazioni, facendole vivere una settimana di intenso allenamento dove non è mai mancata la giusta concentrazione. «Abbiamo esaurito tutti i bonus a nostra disposizione – sottolinea mister D’Adamo – e dalla partita con il Viggianello dobbiamo mettere in campo rabbia agonistica cuore e gambe. Dobbiamo crescere dal lato della mentalità, trovando continuità di rendimento nel corso della partita: siamo troppo disuniti e questo ci ha fatto perdere molti punti, nonostante abbiamo giocato buone gare. Anche a Salandra abbiamo gettato al vento una possibile vittoria, venendo puniti per colpa della poca precisione sotto porta. Ai miei giocatori non manca di certo la qualità: devono solo crescere dal lato psicologico e lo devono fare già dalle prossime partite. Contro Viggianello e Marconia dobbiamo ottenere più punti possibili.

Contro il Viggianello sarà comunque una gara molto insidiosa. «La pressione sarà tutta sulle nostre spalle e dovremo essere bravi a gestire il match nella maniera migliore, mettendo in campo lucidità e quella cattiveria agonistica necessaria per chiudere le partite al momento giusto. Il Viggianello sta trovando un buon assetto di gioco e sono convinto che verrà in casa nostra senza nulla da perdere, pensando a difendersi e a ripartire in contropiede».

Ancora una volta ci saranno delle defezioni, soprattutto nel reparto dei difensori . «Tafuno è indisponibile. Nel riscaldamento valuteremo se Simmarano Palmirotta e Ditaranto potranno scendere in campo altrimenti giocheranno altri ragazzi.In ogni caso non ci sono alibi: dobbiamo vincere ad ogni costo».


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi