mercoledì 19 Giugno 2019

FINE SETTIMANA VARIABILE MA NON FREDDO.

Nel corso dei prossimi giorni si assisterà al graduale smantellamento della struttura alto-pressoria presente da giorni sull’Europa occidentale; tale manovra barica consentirà l’entrata di alcune perturbazioni atlantiche nel cuore dell’Europa, le quali sfileranno sul bordo nord-orientale dell’anticiclone per poi tuffarsi sulla Penisola balcanica sfiorando l’Italia.

Tendenza per i prossimi giorni.
Sulla collina montese la giornata di domani, Venerdi, risentirà ancora della stabilità atmosferica apportata dall’alta pressione ma a partire dalla sera si avvertiranmo i primi effetti di una perturbazione in arrivo da nord. Essa caratterizzerà il tempo durante la mattinata ed il primo pomeriggio di sabato a causa del passaggio di nubi e locali rovesci, insieme ad una moderata ventilazione di maestrale e ad un calo termico. Successivamente, da domenica, il tempo tenderá nuovamente a stabilizzarsi, anche se non mancheranno ancora locali annuvolamenti sparsi.

Dettaglio previsionale per domani, venerdì 1 marzo.
Cielo poco nuvoloso al primo mattino con nubi in progressivo aumento a partire dalla mattinata . In serata si prevede cielo coperto con l’arrivo delle prime pioviggini. Le temperature saranno in aumento rispetto ad oggi: le minime si attesteranno intorno ai 7°C mentre le massime si fermeranno tra i 15 e i 16°C. Ventilazione debole fino al pomeriggio, moderata di ponente dalla sera.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi