martedì 22 Settembre 2020

Presentazione Programma Estate Montese 2008

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti!
Avrei comunque scritto questo post, ma – alla luce degli ultimi commenti inseriti sull’estate montese e sulla mancata comunicazione dell’incontro con l’Assessore alla Cultura – mi sembra ancora più doveroso farlo per cercare di placare gli animi.
Venerdì 18 luglio alle 18.00 nella sala consiliare S. Pertini, io c’ero.
Per mancanza di tempo non ho potuto comunicare agli utenti di monte.net che avevo ricevuto l’invito, con l’idea comunque di presenziare all’incontro e rendere tutti partecipi degli argomenti discussi.
Per precisare, l’invito non mi è stato rivolto ne’ come Admin di Monte.net ne’ come presidente dell’associazione culturale “Futura Compagnia SenzArte”, ma semplicemente come Cinzia Suglia. In ogni caso, non andrei tanto per il sottile.
All’incontro hanno partecipato solo pochissime persone, eravamo in 7 o 8. L’assessore Zaccaro dice di aver anche pubblicato l’invito sul sito del comune di Montescaglioso.
Io mi sono fatta l’idea che tanta gente (associazioni, commercianti, etc. aventi parte in causa nell’organizzazione dell’estate montese) non si sia presentata nonostante fosse stata invitata.
Ad ogni modo, passiamo alla cronaca dei fatti.
Quella presentata è solo una bozza da confermare in questi giorni, dopo aver fissato alcune date ancora incerte.

Ufficialmente, l’estate montese comincia sabato 26 luglio con una serata di musica e ballo nella villa Belvedere.

Dal 27 luglio al 1 agosto presso l’Abbazia S. Michele Arcangelo si terrà MasterClass, un’interessante iniziativa musicale che prevede un seminario a cura di Quelli che … la Musica, durante il giorno, con relativa esibizione in serata.

Diverse iniziative proposte dai commercianti di Montescaglioso: venerdì 1 agosto, i microfoni di RadioNorba animeranno la serata montese in viale Kennedy, mentre il 3 il nostro Aspide ha in programma per la comunità montese una serata dedicata a Colori e sapori della Frutta, con esibizione di gruppi montesi e raccolta fondi per Fra’ Antonio. Il 4 agosto in viale Giovanni XXIII si terrà la manifestazione ModaMonte 2008 a cura di Shoes & Shoes e Hair Styling Di Pierro.

Appuntamento ormai consolidato, quello del 10 agosto, con la Cavalcata del Borbone, mentre per gli amanti del teatro, previste due rappresentazioni teatrali: venerdì 8 agosto, la compagnia teatrale Sipario Aragonese presenterà Il medico dei pazzi, di E. Scarpetta (ore 21.30 – Abbazia S. Michele Arcangelo – ingresso € 5.00); mercoledì 13 agosto – lo annuncio con orgoglio e soddisfazione (scusate il conflitto di interessi 😉 ) – la debuttante Futura Compagnia SenzArte porterà in scena Provaci ancora, Sam, commedia brillante in 3 atti di Woody Allen (ore 21.00 – Abbazia S. Michele Arcangelo – ingresso € 3.50).

Diverse anche le iniziative musicali. 5 agosto, U’ Uagnin Assnziel (gruppo folk di Matera); 7 agosto, concerto di Iunema; 12 agosto, Big Band in concerto; 16 agosto, Ensemble AmarCord.

Sarà possibile conoscere tutti i dettagli definitivi con la pubblicazione del programma ufficiale in questi giorni, ma vi anticipo – montenettiani – che leggere il nome del sito www.montescaglioso.net ripetuto per ben quattro volte nel calendario degli eventi strapperà anche a voi, come a me, un sorriso di compiacimento!

Infatti, per le serate del 2, del 15 e del 26 agosto è prevista la rassegna cinematografica Pellicole in soffitta, da un’idea del nostro corvo – alias Vincenzo Ditaranto – che ha pensato di dedicare qualche piacevole serata estiva alla proiezione di alcune pellicole girate in Basilicata (passo la parola al corvaccio per presentare meglio l’iniziativa), mentre dal 14 al 23 agosto l’Abbazia sarà teatro di una mostra dedicata all’emigrazione, E/Migrazioni 1876-1976, da un’idea del prof. Cristoforo Magistro, in collaborazione con www.montescaglioso.net .

Che altro aggiungere? Ah, potrei commentare a mia volta quel thread di commenti di bassa lega (monte.net cupola e via dicendo…) ma non vorrei inutilmente gettare benzina sul fuoco di un’estate già abbastanza rovente.

Buona estate montese a tutti!


Commenti da Facebook

32 Commenti

  1. ASPIDE 65

    ASPIDE 65  apprendo ora la notizia che venerdi 18 è stato presentato dall’ assessore Zaccaro il programma ESTATE MONTESE 2008,e francamente sono rimasto un pò deluso dal comportamento dell’ assessore che presentando il programma non abbia invitato neanche chi si stà impegnando nelle realizzazione degli eventi, io personalmente non ho ricevuto nessun invito ne tantomeno è stato publicizzato abbastanza perchè si sapesse della presentazione, a che è servito presentare un programma a 7 -8 persone questo proprio non lo capisco,sarebbe stato meglio discutere tutti di eventuali problemi che ci sono senza che ognuno di noi sia sempre costretto a rincorrere qualcuno nelle varie stanze del comune per avere chiarimenti e roba varia.

    Mossa questa critica aperta all ‘ass. zaccaro, direi che il programma ESTATE 2008 sia un programma ricco di eventi che copre più di due mesi  e alterna momenti di cultura e spettacolo con altrettante feste di piazza e divertimento e di questo dobbiamo prendere atto che l’ass.ha fatto un buon lavoro.

    Per quanto riguarda poi gli ultimi post che ho letto sul sito  e sul guestbook dove si parla di cupole ,minaccie e di età di utenti, come se per postare bisogna essere per forza maggiorenni forse e meglio che tutti ci diamo una calmata senza che ogni volta tiriamo in ballo il sito.

    Il sito è ottimo siamo noi utenti che dobbiamo cambiare,dobbiamo avere più rispetto per chi la pensa diversamente da noi è una questione di EDUCAZIONE.

  2. vince_ditaranto

    Buongiorno a tutti,

    grazie a Cinzia per l’anticipazione,

    a giorni posterò un breve presentazione dell’evento che spero susciti interesse, visto che MOnte.net pullula di appassionati di Cinema. Il mio intento è quello di far conoscere il più possibile i film che andremo a mostrare al pubblico montese affinchè ci sia partecipazione entusiasta e non una semplice adesione per riempire una pigra serata di Agosto.

    Scusate se mi sento già in “clima partita” ma devo subito ringraziare Cinzia e Mike72 che mi hanno dato sostegno in loco. Vi sembrerà strano ma per organizzare tre seratine semplici lo sbattimento è enorme, a maggior ragione se sei lontano. Infatti ad oggi mi sembra strano essere riuscito a concretizzare questa cosa. Speriamo.  

    Condivido le riflessioni finali di Aspide sulla questione sito.

    Saluti

    1. nocss

      Purtroppo la consueta edizione del concerto Note Generose quest’anno non ci sarà.

      La causa è stata una cattiva organizzazione interna alla Croce Rossa locale.

      Mi scuso ,a nome di tutti i componenti del gruppo Pionieri, con tutti quelli che aspettavano con ansia il concerto, diventato nel corso degli anni il palcoscenico per gli artisti locali.

  3. nemesi

    vi pubblico l’ultima revisione ( dovrebbe essere la definitiva) del programma estivo montese 2008 appena attinta dal sito comunale;

    personalmente pregherei l’Admin (per le prossime occasioni) di fare il possibile per comunicare a tutti i futuri incontri amministrazione-cittadini per evitare inutili polemiche!

    BUONA ESTATE A TUTTI! 

    Ballando sotto le stelle
    Serate a tema con musica e ballo
    26 Luglio Villa Belvedere – ore 21,00

    MasterClass con i Maestri De Filpo -Venezia
    a cura: Quelli che…la Musica
    Dal 27 Luglio al 1 Agosto
    Abbazia S. Michele Arcangelo

    Notte d’Estate con i DJ di RadioNorba
    a cura: degli esercenti di zona
    1 Agosto Viale Kennedy – ore 21,00

    Cinema sotto le stelle
    a cura: del Circolo del Cinema e Montescaglioso.net
    2 Agosto P.zza Racamato – ore 21,00

    Colori & sapori della frutta
    in aiuto ai bambini del mozambico
    a cura: Mondo Frutta
    3 Agosto Via Fiume – ore 19,00

    Moda Monte 2008
    Con spettacolo musicale
    a cura: Shoes & Shoes e Di Pierro
    4 Agosto Viale Giovanni XXXIII – ore 21,00

    U’ Uagnin Assnziel
    Concerto di Musica Folk
    a cura: Provincia di Matera
    5 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    Una voce per Battisti
    Mauro in Tour
    6 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    I Falconieri di Re Carlo
    a cura: CEA MONTE
    7 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 19,00

    Iunema in concerto
    a cura del GAL Bradanica
    7 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    Il Medico dei Pazzi di E. Scarpetta
    a cura di Sipario Aragonese € 5.00
    8 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,30

    Basilicata in Tir – seduzioni in viaggio
    a cura del Gal Bradanica
    9 Agosto – P.zza Roma – ore 21,30

    La Cavalcata del Borbone
    Rievocazione storica scenica
    10 Agosto pomeriggio e sera – strade del paese

    Bumbi Baby Show Spettacolo per Bambini
    Trampolieri, Burattini, Magia Comica, Giochi
    11 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 20,00

    Cinema sotto le stelle
    a cura: del Circolo del Cinema e Montescaglioso.net
    11 Agosto P.zza Racamato – ore 21,00

    Big Band musiche nell’era dello Swing
    Sax Conception a cura: Provincia di Matera
    12 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,30

    Provaci ancora Sam di Woody Allen
    a cura: Futura Compagnia senz’Arte € 3.50
    13 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    “Food & Fashion”
    a cura: Imprese varie ed AIDE
    14 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    Sere lontane cultura materiale e mondo
    contadino a cura del Museo della civiltà contadina
    15 Agosto P.zza Roma – ore 18,00

    Concerto Ensemble AmarCord
    in “ Il Canto dell’Anima “
    a cura del Gal Bradanica
    16 Agosto – Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    La Città dei Bambini – Musical
    a cura: Direzione Didattica Montescaglioso
    17 Agosto – Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    Festività Patronali
    Festeggiamenti in Onore di S. Rocco
    dal 18 Agosto al 24 Agosto

    Anteprima Scarzisa
    Sfilata di moda
    22 Agosto – Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 21,00

    Ballando sotto le stelle
    Serate a tema con musica e ballo
    23 Agosto – Villa Belvedere – ore 21,00

    60° Anniversario della Costituzione Italiana
    2 scuole a confronto
    I.T.C.G.”A. Olivetti” Matera e I.I.S.“I. Morra” Matera
    25 Agosto Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 19,00

    Cinema sotto le stelle
    a cura: del Circolo del Cinema e Montescaglioso.net
    26 Agosto – P.zza Racamato – ore 21,00

    Slalom in Salita
    Gara Automobilistica – Campionato Nazionale
    7 Settembre – Str. Provinciale per Matera


    LABORATORI DEL FARE
    Laboratori estivi
    Fare Cinema:
    dalla carta stampata alla pellicola
    a cura del Laboratorio di Quartiere
    Luglio – Agosto – Settembre
    Abbazia S. Michele Arcangelo

    MOSTRE E DINTORNI
    Mercatino del Collezionismo
    (piccolo antiquariato e modernariato)
    Dal 20 Luglio al 31 Agosto
    P.zza Roma

    Mostra Fotografica
    Ritratti in Basilicata
    a cura di Francesca Zito
    Dal 19 Luglio al 9 Agosto
    Abbazia S. Michele Arcangelo

    5°ed. Mostra fotografica
    Storia di una comunità lucana
    a cura: Pro Loco
    Dal 26 luglio al 24 agosto
    Corso Repubblica

    Mostra documentaria
    E/migrazione 1876 – 1976
    a cura di Montescaglioso.net
    e prof. C. Magistro
    dal 14 Agosto al 23 agosto
    Abbazia S. Michele Arcangelo

    Mostra di Pittura
    Francesco Leone
    a cura di AGM
    Dal 1 Agosto al 9 Agosto
    Abbazia S. Michele Arcangelo

    Mostra Interregionale del
    Presepio
    a cura della Pro Loco
    Associazione Nazionale “Amici del Presepio – Bottegaccio
    dal 9 Agosto al 23 agosto
    Abbazia S. Michele Arcangelo

    MANIFESTAZIONI SPORTIVE

    Torneo di Beach Volley
    a cura: VIS Severiana
    Fed. Volley Matera
    26 e 27 Luglio
    Piazza Cav. Vittorio Veneto- ore 18,00

    Memorial
    Giovanni Artuso
    Torneo di Pallavolo
    a cura: VIS Severiana
    Dal 1 al 18 Agosto
    Campo Sportivo – ore 18,00

    1° Torneo estivo calcio A7
    Giovani Calciatori
    2 e 3 Agosto
    Campo Sportivo – ore 18,00

    Memorial Brigante, Leoncino, Mianulli, Zito, Liuni
    Torneo calcio riservato Over 35
    16 Agosto
    Campo Sportivo – ore 18,00

    Trofeo Atlas 5
    a cura: Atlas 5 e Ostello Perfetta Letizia
    Dal 7 Luglio al 9 Agosto
    Campetto Belvedere – ore 19,30

    2° ed. della Notte Bianca del Calcetto
    a cura: Atlas 5 e Ostello Perfetta Letizia
    17-18 Agosto dalle ore 19,30

    Torneo di Bocce per giovani
    Dal 10 luglio al 17 agosto
    Villa Belvedere ore 20,00

    Torneo di Bocce per adulti
    Agosto – Villa Belvedere

    Torneo di Pallavolo
    Agosto – Chiesa Santa Lucia

    Mezzanotte bianca
    Itinerario notturno nell’atmosfera di un monastero medioevale. Musica, profumi ed emozioni . Passeggiata nei due chiostri restaurati
    Sabato d’Agosto 2 / 9 / 16 / 23 / 30
    Abbazia S. Michele Arcangelo – ore 24,00 / 01,00

  4. j-pastorius

    L’ultima volta che sono venuto a Monte(circa quattro o cinque anni fa) avevo assistito ad una rappresentazione teatrale in dialetto montese ed ero rimasto favorevolmente impressionato dalla bravura degli attori e mi ero molto divertito. Che fine hanno fatto? Come mai non appaiono nel programma? Spero che quella splendida iniziativa non sia finito, come spesso accade, nel nulla. In altri Comuni questo genere di attività sono molto apprezzate e vengono portate nelle scuole e coinvolgono gli studenti. Certo per fare questo ci vuole la volontà e la disponibilità da parte di tutti i soggetti coinvolti, io, non conoscendo la realtà locale, non voglio e non posso esprimere giudizi; posso solo rammaricarmi di non sentirne più parlare. Buone feste. 

     

    1. RAVILO

      L’ULTIMA RAPPRESENTAZIONE teatrale in montese risale all’anno scorso , grande successo di pubblico , lo spettacolo si tenne nel cortile della scuola elementare marco polo , ma comunque a mio parere non fu bellissima come le precedenti edizioni della cosiddetta LA NONNA RACCONTA…

  5. JAGUAR 92

     QUALCUNO SA QUALCOSA SE SI FARANNO E QUANDO SI FARANNO I GIOCHI D’ESTATE??….ASPETTO RISPOSTE….NEL FRATTEMPO COLGO L’OCCASIONE DI FARE UN SALUTO A TUTTI I MONTENETTIANI AUGURANDO A TUTTI ANCORA BUONE VACANZE….

    1. tm

       

      Ho letto il programma estate montese, non c’è che dire, impegnativo e interessante però mi è parso di leggere che ad organizzare i vari eventi ci siano tante organizzazioni e anche privati a partire da montescaglioso.net, cea, gal commercianti,aspide e tanti altri privati, mentre non mi è parso di vedere nessuna iniziativa organizzata dal comune. Spero di sbagliarmi, ma se cosi non fosse mi spiegate cosa centra l’assessore con un programma interamente organizzato da altri?

      Questo mio post anche se può sembrare non vuole assolutamente essere polemico ma rendere giustizia alle tante persone che si impegnano a livello individuale per la buona riuscita dell’estate montese pagando di persona e con enormi sacrifici mentre gli onori se li prendono sempre altri.

      tonino

        1. RAVILO

          Dal mio piccolo canto , posso dire che è stato sempre cosi’ che gli eventi erano comunque organizzati dalle associazioni e che il comune gli dava risalto appunto inserendoli nell’estate montese e permettendo a questi eventi di prendere forma , quindi non vedo dove sia il problema , ad esempio ballando sotto le stelle è sempre organizzato dal comune , in pratica il comune è un supervisore sotto il quale le varie associazioni realizzano i vari eventi , anzi meglio che ci siano tante associazioni che hanno risalto in questa estate montese perchè alla fin fine il comune siamo noi cittadini quindi non vedo dove sia il problema…Caro postscriptum , perchè sarebbe povero il programma???..Apparte i giochi d’estate , che non sono tanto vitali nella vita montese , gli eventi sono pressochè uguali o simili agli altri anni , e comunque i giochi d’estate non gli organizza il comune ma l’AGM  e forse i giovani dell’AGM non hanno trovato più i giusti stimoli e i giusti sponsor per far si che la manifestazione continuasse anche quest’anno….se poi dici che manca qualche altra cosa non saprei davvero che dirti , perchè gli eventi tutto sommato quelli sono…

          1. Francy Lomonaco

             Sono daccordo con Ravilo. La Pubblica Amministrazione deve supportare le iniziative che l’associazionismo e i privati propongono fornendo servizi, logistica e promozione. Purtroppo quello che mai nessuna Amministrazione ha fatto è la creazione di una “CONSULTA” delle Associazioni (prevista dallo Statuto Comunale). Questo consentirebbe un dialogo continuo fra i soggetti attivi nell’ associazionismo e la Pubblica Amministrazione.  Chiediamoci il perché della scomparsa di manifestazioni importanti che nel recente passato hanno fatto “notizia” nella regione e fuori regione.  Es. Incontri con Autori (teatro, musica, danza), Poesia tra Musica e Teatro, Rassegna del Film Turistico… ne potrei citare tante…  Credo che il compito di una Amministrazione sia quello di saper vedere in “prospettiva”, riconoscendo il valore di alcune manifestazioni e creando apposite voci di spesa nel Bilancio (anche simboliche) per consolidare quegli appuntamenti meritevoli. Azioni positive di questo tipo gratificano e responsabilizzano l’operato delle associazioni e con il passare degli anni diventano appuntamenti attesi e quindi nuove “tradizioni”. Un organo collegiale come la CONSULTA delle associazioni  creerebbe le basi per “iniziare” un nuovo percorso.  

            Francy Lomonaco

          2. ciffo

            Credo che ultimamente manchino proprio le voci di spesa nel Bilancio dedicate alla cultura e all’estate montese. Che l’amministrazione supervisioni è corretto… ma che tutto sia lasciato SOLO alla buona volontà di volontari non è certo auspicabile.
            Chi si occupa di tenere viva l’estate montese dovrebbe ricevere fondi, ci dovrebbero essere bandi ad hoc… tutto invece è stato realizzato al risparmio fornendo solo lo stretto necessario, il minimo indispensabile con un budget prossimo allo ZERO.
            Con queste premesse credo obiettivamente non si poteva fare di più, il programma è da apprezzare.
            Se invece valutiamo le cose in maniera assoluta…. l’estate montese è davvero povera… pochi eventi, niente che spicchi in maniera netta (giusto il borbone credo può sembrare davvero attraente per i turisti) e un’estate cortissima… in pratica solo agosto. E giugno e luglio?

          3. Post Scriptum

            Ravilo, non mi riferisco a “chi ha organizzato cosa” ma, piuttosto, ai contenuti. e ti assicuro che di contenuti ce ne sarebbero…

            nonostante sia risaputa la mia appartenenza politica, il mio intervento non è volto a criticare l’amministrazione…forse la colpa è di noi utenti che ci accontentiamo di culi , alcool e banalità!

          4. tm

             

            Mi dispiace veramente ascoltare discorsi tipo “è sempre stato cosi” oppure “il compito di una amministrazione è quello di fare da supporto” la verità è che se a farli è un ragazzo giovane come Ravilo questo lo posso anche capire visto la sua giovane età e sicuramente non ha vissuto molte delle edizioni delle estati montesi, ma che lo faccia uno come franco lomonaco che di quegli anni è stato protagonista non riesco proprio a capirlo o devo pensare che davvero ha dimenticato le grandi estati culturali svoltesi nell’abbazia.

            Solo per ricordare a chi non ne fosse a conoscenza o a chi è troppo giovane per saperlo il via alle estati montesi fu dato dall’assessore Angelo Bianchi con Filippo Bubbico sindaco sulla scia di quanto realizzato a Roma dall’assessore Renato Nicolini. Furono anni veramente molto intensi che videro avvicendarsi nei chiostri dell’abbazia i più grandi artisti del teatro italiano dalla compagnia di De Filippo alla scuola d’arte drammatica di Roma e Musicisti di spessore internazionale come Chet Baker il tutto sempre organizzato dalle amministrazioni comunali che si susseguivano non solo come supporto logistico ma con notevoli finanziamenti che il comune si assicurava grazie all’impegno degli assessori e in particolare grazie al lavoro che svolgevano due funzionari del comune (venezia e lomonaco) che anche fuori dalle ore di servizio prendevano i contatti con regione e provincia al fine di avere finanziamenti e realizzare sempre un programma migliore rispetto a quello precedente. Gli incontri con le varie associazioni culturali cominciavano già dall’inverno precedente e coinvolgevano tutti nella stesura del programma compreso franco lomonaco che a quelle riunioni ha sempre partecipato.

            In particolare vorrei ricordare l’estate dell’87 voluta dal sottoscritto in qualita di assessore alla cultura e alle attività produttive che si concluse con la prima e anche unica fiera dell’agricoltura e dell’artigianato tenutasi nel mese di settembre che vide per una intera settimana decine di espositori lucani e pugliesi con i loro prodotti sia agricoli che di artigianato artistico mescolarsi a spettacoli musicali, teatrali, e esibizioni folkloristiche raggiuggendo il record storico per una manifestazione a montescaglioso di circa 30 mila visitatori.

            Le estati montesi sono sempre stato orgoglio delle amministrazioni montesi fino al periodo che vide Maria Bubbico sindaco e solo con le amministrazioni successive si è avuto un notevole calo d’interesse da parte delle giunte verso cultura e spettacoli di un certo livello forse perchè ritenute superflue e immeritevoli delle giuste attenzioni.

            tonino ditaranto

          5. Post Scriptum

            caro tonino, visto che hai risposto al mio commento ho pensato (spero di sbagliarmi) che il tuo sfogo fosse rivolto alle mie parole…

            io molte estati all’insegna della cultura me le ricordo e, senza andare troppo lontano, fino ad una decina di anni fa sull’abbazia c’erano almeno 5 concerti estivi organizzati dall’onyx jazz club di Matera…HAI DETTO NIENTE!!!

            “Le estati montesi sono sempre stato orgoglio delle amministrazioni montesi fino al periodo che vide Maria Bubbico sindaco e solo con le amministrazioni successive si è avuto un notevole calo d’interesse da parte delle giunte verso cultura e spettacoli di un certo livello forse perchè ritenute superflue e immeritevoli delle giuste attenzioni.”

             

            Tonino, sono perfettamente daccordo con te!!!!

             

          6. RAVILO

            Ecco perchè il paese nel 2002 era ridotto ad un letamaio , Maria Bubbico doveva pensare ai favolosi concerti del onyx jazz che richiamavano migliaia di persone , da tutto il mondo a Montescaglioso…..TM il carnevale allora , quale amministrazione , l’ha portato al livello di ora???…Ed le tue 30 mila persone il 5 febbraio 2008 sono state ampiamente battute , dalla folla che gremiva la piazza per Gigi D’Agostino , non dimenticando che M2o radio nazionale del momento , è ormai ospite fisso del nostro carnevale insieme alla più grande radio del sud Italia radionorba , con il nome Montescaglioso che ormai gira in tutta Italia dai forum di internet alle radio nazionali. Non ci scordiamo gli altri eventi di quest’amministrazione , da Uccio De Santis e Martufello al Mudu’ dell’anno scorso , alle serate di ballo in villa ecc…Altro che onyx jazz……Eventi con la E maiuscola…che poi ve ne venite sempre dicendo che io sono piccolo cosi e cola per scrivere qui ….e vabbe accetto di tutto…quando la volpenon arriva all’uva dice che acerb scusatemi voi saccenti..

          7. tm

             

            Ravilo hai proprio ragione apparteniamo a due mondi diversi.

            se per te cultura vuol dire martufiello e mudu che daltronde da soli hanno assorbito fondi per dieci estati montesi va bene cosi.

            Eppoi un’ultima cosa, che cavolo centra l’amministrazione con il carnevale montese dal momento che la sua unica presenza è stata quella di prendersi gli onori sul palco mentre decine di ragazzi tra i quali tu vi siete fatti il c…?

          8. RoKKo77

            tonino sarò brevissimo e ti dico che l amministrazione ci sta finanziando pure l’aria per il carnevale quindi cerca di non scrivere cose tanto per farlo perchè in passato con la tua cara Maria Bubbico le squadre si dovevano trovare gli sponsor da soli perchè in tutto venivano stanziati appena 5 milioni di vecchie lire di cui 3 milioni andavano a finire nelle tasche di tipografia (1.500.000) e realizzazione grafica °(1.500.000) , ecco quanto spendeva il comune allora per il carnevale e poi alle squadre arrivava un contributo di 300000 lire a stento dopo un annetto.percio non parliamo di stupidaggini.

          9. sweet77

            Invece adesso caro Rokko77 a quali mani attaccano i soldi per cui non arrivano a i ragazzi che si impegnano per la realizzazione dei carri?

            Se l’amministrazione finanzia pure l’aria che respiriamo…………FORSE LA TUA ARIA,FORSE RESPIRIAMO ARIE DIVERSE!

          10. RAVILO

            Allora da quest’anno con l’assessore Zaccaro funziona cosi’:Ogni squadra ha stipulaot col comune una sorta di regolamenteo sulla manifestazione ed inoltre è stato stipulato anche l’accordo economico , infatti ogni squadra ha ricevuto un contributo di € 3000,00 , in 3 fasi , una prima fase durante la realizzazione del carro o per via di pagamento di fatture di materiale , la seconda fase avviene qualche giorno prima della prima uscita , e sono soldi che servono per il service audio ecc.. e la terza fase a 60 giorni dal carnevale. Questi 3mila euro poi vengono gestiti dalla squadra in base alle loro spese ecc. , alla fin fine si riescono a pagare tutte le spese e anche i soldi che qualcuno ha anticipato , non dite che i ragazzi dei carri non hanno niente dal comune perchè è bugia. Quando c’era il sindaco Maria Bubbico non avveniva nulla di tutto cio’ , i carri erano tutti autofinanziati e non c’era neanche gli spettaocli in piazza o vial e kennedy come avviene ora. Inoltre il comune si interessa molto del carnevale , dato che oltre all impegno dell’assessore l’organizzazione dell evento viene seguita con attenzione anche dal nostro Sindaco , e gli eventi che vengono organizzati come radionorba o m2o vengono decisi di comune accordo tra squadre e comune ma soprattutto grazie all impegno dell’amministrazione comunale , che mette a disposizione anche i locali del mattatoio comunale e dell autoparco , quindi chi dice che il comune non c’entra nada si sbaglia di grosso , informatevi prima di parlare , la conferma arriva anche da rokko77 che come me vive da vicino l’organizzazione del carnevale

          11. gianni

            Caro tm,

            è da tempo che non entro in polemica con te, finalmente trovo l’occasione per farloLaughing. Come al solito la sinistra, sia a livello nazionale che a livello locale, è sempre pronta a prendersi l’onore della cultura. Sembra che la cultura sia una cosa vostra, limitata alla vostra cerchia. Continuate come al solito con i vostri storici errori credendo di essere propriatari delle questioni morali e culturali. Inseguite e credete sempre al solito motto: “essere di sinistra significa avere alta moralità ed una elevata cultura“. Caro tm, sarà anche vero che l’estati montesi degli anni 80 son state fantastiche (mi fido di te perchè ero troppo piccolo per giudicare) ma è anche vero che erano altri tempi dove vi erano maggiori finanziamenti per questi eventi culturali.

            I tempi, caro tm, son cambiati in peggio. Da qualche anno lo stato (sia da parte di governi di centro-destra che di governi di centro-sinistra) ha chiuso i rubinetti nei confronti degli enti locali. Prima c’erano così tanti soldini per i comuni che sindaci e assessori permettevano ai loro dipendenti di entrare al comune, timbrare l’entrata per poi  ritornare, dopo la spesa, per timbrare l’uscita (diciamo anche questo anche se è spiacevole)….ma questà è un’altra storia. Quando ci sono pochi soldi non puoi andare tanto per il sottile, devi stare attento alle priorità della comunità. Ad esempio se tu fossi il sindaco in questo momento avresti speso soldi per la cultura (magari invitando i migliori artisti italiani!!!) oppure gli avresti spesi per riasfaltare le strade? Beh io che sono terra-terra avrei sicuramente optato per la seconda scelta.

            Hai ragione mudù e martufello non sono il massimo della cultura ma non lo erano neanche Ficarra&Picone (che, ricordo, sono i conduttori di Striscia assieme all’espressione massima della cultura italiana….cioè le veline!!!)  con il loro spettacolo organizzato dal comune (sindaco Maria Bubbico e assessore Salvatore Ditaranto) nel cortile della scuola elementare nell’estate del 2000 o 2001. Io che sono terra-terra sono andato a vedere quello spettacolo e mi son pure divertito. Come vedi caro tm anche la Maria Bubbico non credo sia da annoverare tra i più grandi sindaci di questo paese che hanno avuto maggiore attenzione per la cultura.

            Adesso non voglio dire che questa amministrazione sia la migliore ad organizzare eventi culturali, non dico che questa estate possa essere definita grandiosa a livello culturale. Ma, caro tm, non ha senso paragonare anni diversi, non ha senso gridare ancora una volta che la cultura è cosa di sinistra. Questo vostro modo di fare allontana maggiormente le persone dalla sinistra semplicemente perchè non siete più credibili. Con questi argomenti state diventando sempre più moralisti o meglio più “salottisti”….(scusa se son uscito leggermente fuori tema) 

             

          12. tm

             

            ciao gianni francamente devo dirti che l’ultimo tuo post mi ha deluso.

            Io non credo di aver parlato di destra o sinistra, ma di amministrazioni che hanno più o meno attenzioni per eventi culturali, oltretutto sarei uno stupido se pensassi che la cultura fosse una prerogativa solo della sinistra, significherebbe che tantissimi artisti che di sinistra non sono ma che anzi sono dichiaratamente di destra fossero solo una nullità, mentre cosi sicuramente non è: Senza stare qui a tessere le lodi dei tanti personaggi dello spettacolo o del teatro di destra mi basta citarne uno per tutti che è stato forse il più grande interprete della canzone d’autore italiana Lucio Battisti eletto consigliere comunale nelle liste del MSI in non ricordo quale comune italiano.

            Detto questo veniamo a noi. A Matera dove pure c’è una giunta di centro destra mi risulta che si stia svolgendo una delle più belle estati materani degli ultimi anni e anche in tanti altri comuni italiani le iniziative non sono da meno, eppure quei comuni attraversano la stessa crisi che attraversa il comune di Montescaglioso e anche loro hanno da asfaltare le strade o rifare le pavimentazioni delle piazze.

            Sono pienamente d’accordo con te che i soldi sono pochi, ma non credere che negli anni 80 esisteva il pozzo di S.Patrizio, l’unico Patrizio che conoscevamo è quello che conoscete ancora oggi anche voi e al quale organizzammo un vero e proprio concerto nell’abbazia in concomitanza della serata di poesie del poeta Linzalone: Questo per dirti che poi non siamo proprio quei mostri che pensano esclusivamente alle rappresentazioni serie e di un livello molto impegnato ma anche il cabaret, la musichetta e le serate scherzose avevano la loro importanza in un contesto dove il tutto veniva programmato per offrire a tutta la popolazione una diversa programmazione in cui uno potesse ritrovarsi.

            Ti posso garantire che spendevamo molto meno di ora, forse il supporto economico del comune non raggiungeva il 20% del totale eppure riuscivamo lo stesso ad assicurare programmi di notevole levatura perchè si sfruttavano leggi e finanziamenti che esistono tutt’oggi e che vengono destinati ad altri comuni perchè il comune di Montescaglioso non predispone specifici progetti e richieste ne tantomeno ha un funzionario che segua con dedizione questo canale non meno importante per la collettività montese.

            Probabilmente i miei interventi antecedenti non sono stati capiti o non sono riuscito a spiegare quello che volevo dire, però francamente credimi duole il cuore vedere che serate cosi importanti come quella di domenica prossima vengano organizzata da Aspide il quale deve anche pagarsi la SIAE mentre qualcuno sarà ben lieto di presentarsi domenica giacca e cravatta solo per prendersi i ringraziamenti.

            ciao tonino

  6. ASPIDE 65

    Per una serata dell’ estate montese  ci vogliono quasi 600 euro di SIAE (diritti d’autore) io mi domando : e normale un fatto del genere?,alla domanda fatta all’ incaricato su che base viene calcolata questa tassa ( rapina) non mi ha dato nessuna risposta .Vorrei proprio sapere se ce un organo che può controllare quello che fanno questi signori, a me sembra che sia proprio una truffa…….

    1. tm

       

      ciao Aspide non so quali siano i criteri per la definizione dell’importo da pagare ma ti posso dire che a noi a Fidenza per la festa di rifondazione che poi non abbiamo più fatto era stato preventivato circa 300 euro a serata la metà di quello che pagate voi per una serata di beneficenza oltretutto

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi