DONNA E VITA

In tanti purtroppo abbiamo avuto casi di tumori in famiglia. In tanti abbiamo perso dei cari.  Molti soffrono,ed hanno bisogno di un conforto, di una parola,di un punto di riferimento. Ritengo opportuno rendere nota l’apertura di questa associazione affinchè possa essere una giusta guida…”la luce giusta per chi vive nel buio”.

   

 

DONNA E VITA
 NESSUNA RESTI SOLA

ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETA’ E CULTURA DELLA PREVENZIONE


 NELLA NOSTRA CITTA’ E’ NATA UN’ ASSOCIAZIONE PER AMICA
 
L’associazione “ Donna e Vita” ( ONLUS) persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale ed ha come scopo primario il miglioramento della vita nel suo complesso, inteso come ricerca di equilibrio, tra gli aspetti fisici e psichici dell’individuo. Si propone di sensibilizzare e far nascere la cultura della PREVENZIONE.
L’associazione Donna e Vita è nata per la volontà della fondatrice VITA ROSSETTI, dopo una toccante esperienza di malattia. E’ costituita da un gruppo di donne, con un proprio statuto, ed è rivolta a tutti coloro che sentono l’esigenza di confrontarsi, scambiare le proprie opinioni, al fine di condividere le rispettive esperienze in un clima di solidarietà.
 
 
PER POTER CRESCERE E OPERARE SEMPRE MEGLIO ABBIAMO BISOGNO ANCHE DI TE.

 

ISCRIVITI

 

PER INFORMAZIONI  E ISCRIZIONI RIVOLGERSI  PRESSO LA SEDE IN VIA GARIBALDI 56


 

IL LUNEDì DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00

IL VENERDì DALLE ORE 17.00 ALLE ORE 19.00

 

OPPURE CHIAMARE AL : 

0835-208494  CHIEDERE DI VITA ROSSETTI

0835-208849 CHIEDERE DI NUNZIA ROSSETTI

INAUGURAZIONE MERCOLEDI’ 13 AGOSTO ORE 20.00


Commenti da Facebook

9 Commenti

  1. giusy

    Io personalmente mi sono iscritta a questa associazione. Ritengo che sia molto importante far nascere un’associazione del genere, farla nascere a Montescaglioso.

    Il problema della tutela della salute interessa tutti, indistintamente! Chi purtroppo vive in prima persona, più direttamente la malattia si rende conto di quanti problemi bisogna affrontare quotidianamente, dal più “banale” problema economico, a quello fisico ovviamente, a quello psicologico. Incontrarsi in un’associazione, confrontarsi, raccontarsi, uscire dall’isolamento, penso che sia un importante punto di partenza per cercare di affrontare nel miglior modo possibile le varie problematiche legate alle malattie neoplastiche.

    A me personalmente sembra che negli ultimi anni, qui a Montescaglioso, ci sia un aumento allarmante di casi di persone malate di tumore. Io però non ho nessuna prova concreta per lanciare questo allarme; sto parlando in base a quello che vedo e sento sempre più spesso nel mio paese.

    Tramite questa associazione, tramite questo sito vorrei chiedere se è possibile fare delle indagini, nel senso, cercare di avere ad es. un andamento dell’incidenza delle malattie tumorali nel corso degli anni, per vedere se si può parlare di allarme; avere una sorta di mappa della città; risalire, quindi, a  quelli che possono essere fattori distinti, ad es. lo stile di vita, oppure fattori comuni, ad es. fattore alimentare, fattore ambientale e richiedere, quindi, uno studio dell’aria che respiriamo, dell’acqua che beviamo, dei terreni sui quali crescono i prodotti paesani che mangiamo.

    Se c’è un’associazione penso che alle tante domande si può cercare di dare una risposta.

    1. patty

      Già … c’è un aumento di casi riguardanti questa patologia impressionante,ecco perchè mi ha particolarmente toccata. Penso che parlarne aiuti sia chi purtroppo è colpito dal male, che molti altri a prevenire. Come tu dicevi, credo che sarebbe davvero interessante approfondire questo argomento coinvolgendo gente preparata in materia.

    2. ciffo

      La nascita di associazioni come questa è sempre cosa molto buona e giusta. Mi auguro ci siano molte adesioni.
      Vorrei che tutti noi riflettessimo sulle parole di giusy. Alzi la mano chi non ha pensato almeno una volta che il numero di persone colpite da queste tremende malattie sta diventando enorme.
      Saranno sensazioni errate?
      Un’indagine accurata sarebbe davvero un modo efficace per scoprire tutto questo e individuare eventuali anomalie. Purtroppo ultimamente sono sempre più dubbioso sulla possibilità di riuscire a portare avanti queste indagini. Spesso per burocrazia e poca apertura mentale di personaggi chiave si riesce a fare ben poco. Mi viene in mente quanti problemi abbiamo incontrato per uno stupidissimo sondaggio sull’esistenza del fenomeno bullismo nella scuola media montese. Figuriamoci avere accesso a dati importanti che riguardano la salute dei cittadini.
      Mi auguro che anche grazie a questa nuova associazione si riesca a contattare le persone giuste per avviare il processo. Nel frattempo giusy se pensi che qualcuno di noi possa aiutare in qualche modo facci sapere.

      1. giusy

        Hai perfettamente ragione, ciffo! Sappiamo a cosa si va incontro quando si cerca di sapere la verità su certe cose e sappiamo anche che è quasi impossibile verificare la veridicità di certe informazioni. La salute, però, è l’interesse primario di ciascuno di noi, quindi vale la pena tentare… quale sia la strada migliore da intraprendere davvero non lo so!

        La formazione di un’associazione è un importante punto di partenza! Appena possibile parlerò con la fondatrice per chiedere se è possibile incontrare le persone giuste per intraprendere delle indagini del genere; sarebbe anche importante incontrare i medici oncologi dell’ospedale di Matera, di Rionero, per sapere, ad esempio, in base al numero di persone che si stanno curando per questo tipo di malattia, quante sono di Monte. Anche in questo caso, però, non so se si potrebbe avere accesso a questi dati.. Per avere una maggiore attenzione è importante che ci sia la collaborazione del maggior numero di persone possibili.. divulgare il tutto anche tramite questo sito servirebbe anche a questo; ognuno potrebbe dare consigli utili.

  2. ASPIDE 65

    Per chi come me ha avuto la perdita di una cara persona come mio padre per colpa di questa malattia,non posso che fare gli auguri a questa nuova associazione,affinchè possa aiutare tutte quelle persone e le loro famiglie che sfortunatamente entrano nel tunnel della paura.

    Rocco Lomonaco

  3. Carmela

    Ciao a tutti,

    l’idea a me sembra molto costruttiva e utile, ribadisco nuovamente quel che dico sempre ogni volta che c’é un’ iniziativa alla quale non posso partecipare fisicamente, il mio appoggio e collaborazione, se é fattibile, virtualmente c’ è,sarebbe possibile iscriversi  all’associazione pur non vivendo a Monte?

    Grazie

     

    Carmela

    “Il pettegolezzo é l’oppio degli oppressi”

    1. patty

       

      Ragazzi vi riporto le parole della Presidente dell’associazione “DONNA E VITA” in risposta al post dedicato alla stessa associazione. Testualmente :
       
       
      Per gli utenti ed i lettori del sito https://www.montescaglioso.net .

      Sono Vita Rossetti fondatrice e presidente dell’associazione “ DONNA E VITA”  vi ringrazio e mi congratulo con coloro che hanno commentato la nascita dell’associazione.  

      Ringrazio Patty per la collaborazione. Vorrei  rispondere a tutti cominciando da Giusy. Dopo aver letto il tuo commento, ti confesso che è stata la mia malattia a farmi riflettere che bisogna “creare”  un qualcosa dove le donne possano incontrarsi, confrontarsi e parlare dei vari problemi che le assillano. L’altro elemento che ha determinato  la mia decisione ad andare avanti è avvenuto nel momento in cui mi sono resa conto del continuo aumento di donne malate di tumore. Questo dato l’ho riscontrato e lo verifico tuttora recandomi ai controlli oncologici.  Purtroppo anche io non ho prove concrete, inoltre cara Giusy sai bene che la nostra associazione si è costituita da poco tempo ma stiamo già lavorando su diverse direttive. Giorni fa ho incontrato alcuni oncologi i quali mi hanno garantito che vogliono collaborare con la nostra associazione. E’ troppo presto per dire che  riusciremo ad effettuare l’indagine che noi tutti vorremmo. Sai bene che non è facile inquanto domina la legge sulla privacy . Però non ci diamo per sconfitti, credo che se richiediamo solo i dati in percentuale di coloro che sono affetti da tumore sul territorio non dovremmo trovare difficoltà.  A Ciffo  rispondo  che concordo con quanto da lui detto. Un indagine sul nostro territorio sarebbe necessaria; balza agli occhi di tutti questo crescente numero di casi di tumore. Come da  tè  affermato non è facile riuscire ad avere determinati dati, perché coloro che sono al vertice non ci ascoltano. E’comunque  nel nostro intento chiedere agli enti preposti dati specifici sulle incidenze delle patologie neoplastiche nel nostro territorio , ci stiamo attivando per iniziare a cooperare serenamente  affinché  le nostre associate e tutta la cittadinanza trovino riscontro in quelle che sono le nostre finalità . Lo staff direttivo ti ringrazia per l’augurio che hai inviato, spero che molte donne credano in noi e si iscrivano. Ad Aspide ( Rocco Lomonaco) carissimo, ti capisco , so che non è facile accettare la perdita di una persona a te tanto cara. Purtroppo la vita per ognuno di noi deve continuare. Noi come associazione saremo sempre disponibili verso chiunque. A Carmela  dico che sono molto contenta delle sue belle parole e della sua disponibilità. Mi spiace che sei lontana. Ti chiedi come potresti fare ed iscriverti alla nostra associazione? Potresti ad esempio diventare socia sostenitrice , la quota da versare è di 10.00 annue, una somma veramente alla portata di tutti. Oppure per chi se la sente ,può offrire facoltativamente anche di più.  Il nostro indirizzo è il seguente: Associazione DONNA E VITA –Via Garibaldi ,56 75024 Montescaglioso –MT- .

      Per chiunque vorrebbe contattarmi o chiedere qualunque cosa la mia e-mail è : vita.rossetti@libero.it

      Vi ringrazio di cuore e vi invito a venirci a trovare in sede.

      Vi comunico gli orari per le iscrizioni aperte dal 1°Settembre 2008 fino al giorno 07 Settembre 2008 dalle ore 20.00 in poi.  Sarà operativa poi nei seguenti giorni:

      LUNEDì – MERCOLEDì- VENERDì-
      MATTINO: dalle ore 10.00 alle ore 12.00
      POMERIGGIO: dalle ore 16.00 alle ore 18.00
       
      Ancora  grazie
      La presidente
      Vita Rossetti

      1. Carmela

        Ciao Vita,

        ribadisco l’ importanza di questa associazione, tanto  per quanto riguarda il delicato tema di chi vive questa esperienza quanto ciò che ogni donna potrebbe apportare  creando una comunità di qyesto tipo perchè ricordiamolo ogni donna ha un mondo dentro se, non complicato ma  complesso che solo chi é donna può arrivare a comprendere, dal profondo.

         

        In quanto a socia sostenitrice, benvenga, ma avrei bisogno di più dati e purtroppo fino a Natale non torno..

        Avrei un ‘altra cosa da chiedere: é in programma creare una web per questa associazione?Sarebbe interessante..

         

        Grazie per chiarire ogni mio dubbio,

        Aspetto notizie, a presto!!

        PS: Il tuo nome è significativo quale fondatrice di questa associazione 🙂

        Carmela

        “Il pettegolezzo é l’oppio degli oppressi”

        1. patty

          L’ASS0CIAZIONE “ DONNA E VITA” ORGANIZZA:

           IL 2 OTTOBRE

          “FESTA DEI NONNI”

          ORE 19.00 SALA DEL CAPITOLO

          PRESSO L’ABBAZIA DI MONTESCAGLIOSO
           

                                  “ DONNA E VITA”

          NESSUNA RESTI SOLA

          ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETA’E CULTURA DELLA PREVENZIONE

          18 OTTOBRE CONVEGNO
          “IL VALORE DELLA VITA NON HA ETA”

          ORE 19,00 SALA CONSIGLIARE “S. PERTINI” MONTESCAGLIOSO.
           

                                                                          PRESIDENTE

                                                     ROSSETTI VITA MELFI

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi