Ensemble AmarCord

NOTE SULL’ENSEMBLE

L’Ensemble AmarCord nasce nel 2006 con l’intento di proporre alcune tra le pagine più significative della canzone d’autore del Novecento opportunamente riviste ed adattate ad una formazione strumentale, a supporto delle voci di Soprano e Tenore, che ricorda l’organico che accompagnava il compositore e bandoneonista argentino Astor Piazzolla durante le sue memorabili performances dal vivo.

L’Ensemble, nonostante la recente costituzione, ha già al suo attivo diversi concerti per importanti teatri e istituzioni concertistiche di alcune città italiane tra le quali Firenze – Teatro del Sale, Roma – Società dei Concerti-, Pescara, Bari, ecc…

Il concerto il Canto dell’Anima altro non è che un viaggio nella canzone d’autore del secolo scorso e spazia dal musical americano (Memory – Over The Rainbow) alla chanson francese (Himne a l’amour – La vie en rose- Que restet’il de nos amour), dalla canciones spagnola (Amapola – Besame Mucho – Solamente una vez) alla canzone italiana di Battisti (E penso a te) e Modugno ( Nel blu dipinto di blu) e alla tradizione classica napoletana ( Marchiare – A vucchella – ‘O paese do sole). In omaggio ad Astor Piazzola l’esecuzione strumentale di Libertango

Ogni brano in programma è preceduto da una guida all’ascolto che ne svela retroscena e aneddoti.

Di rilievo le 2 voci soliste.

Il Soprano Rossella Ressa, con alle spalle una brillante carriera lirica che l’ha vista protagonista in opere quali Traviata (Violetta), Rigoletto (Gilda), Cavalleria Rusticana (Santuzza), la Boheme (Musetta), Madama Butterfly (Cho-Cho-San), ecc… calcando le scene dei Teatri di Abu Dhabi e Dubai negli Emirati Arabi, Pyongyang in Corea del Nord, Trenton e Philadelphia negli Stati Uniti d’America, Toronto e Montreal in Canada, Singapore, Varsavia, ecc… In Italia più volte protagonista nelle stagioni liriche del Teatro Petruzzelli di Bari, del Teatro Giordano di Foggia, del festival della valle d’Itria di Martina Franca, ecc…

Il Tenore e Direttore d’orchestra Nicola Sette è l’ideatore dell’Ensemble AmarCord e curatore degli arrangiamenti di tutti i brani in programma. Diplomato in organo, Composizione, Canto, Musica Vocale da camera e direzione Coro, è nel canto che si impone come Tenore in grado di adattare sapientemente la sua voce all’esecuzione di opere che vanno dal primo settecento al contemporaneo. Basti qui citare il Giuseppe riconosciuto di E.R. Duni , in prima esecuzione mondiale presso la Cattedrale di Matera nel settembre 2000, da cui è stato realizzato un cd edito da Bongiovanni, opere classiche dell’ottocento quali Tosca (Spoletta), sino ad opere contemporanee quali La morte dell’Aria di G. Petrassi, eseguita a Spoleto nel 1990 alla presenza dello stesso autore. La sua intensa carriera è caratterizzata da importanti collaborazioni con direttori e solisti di chiara fama, tra i quali Daniel Oren, G.G. Rath, R. Bonjnge P.L.Pizzi, B. De Tomasi, A. Fassini, Katia Ricciarelli, D. Dessi, Renato Bruson, M. Alvarez, Josè Cura.ecc…

Di lui scrive Paolo Isotta sul Corriere della Sera dopo averlo ascoltato nel ruolo del Gran Sacerdote nell’Idomeneo di Mozart: “…sono un trentennale tifoso dell’Idomeneo,…forse non ho mai inteso così ben interpretato il recitativo del Gran Sacerdote di Nicola Sette…”

L’Ensemble:

Direttore e Tenore Nicola Sette

Soprano Rossella Ressa

Pianoforte Piero Rotolo

Violino Michele Cataldo

Violoncello Salvatore Ditaranto

Contrabbasso Camillo Salerno

Fisarmonica Enzo Abbracciante

Clarinetto Gianni Ciliberti

Flauto Maria Mianulli

Chitarra Dario Fraccalvieri

Batteria Giuseppe Paradiso


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi