giovedì 19 Settembre 2019

Il Minibasket in Piazza conquista Montescaglioso


Nel centro della collina materana sono ospiti i piccoli cestisti del Team algerino di Tebessa. Divertimento, aggregazione e sano sport sono gli ingredienti.
– Anche Montescaglioso è protagonista
del Minibasket in Piazza per il terzo anno consecutivo, con le gare tra la villa Belvedere dove è stato allestito il campetto e il Palazzetto dello sport ‘ Karol Wojtyla .
Sono giornate intense,tra gioia e divertimento, per i giovani ospiti prove- nienti dall’ Algeria a Montescaglioso per il secondo anno consecutivo a dimostrazione di un rapporto di stima e amicizia consolidato tra i due team. E’ ancora viva l’emozione della sfilata che si è te-
nuta a Matera per l’inaugurazione del Campionato Internazionale giunto
alla 27esima edizione. L’associazione ospitante è la Cestistica Athena Club di
Montescaglioso. Il torneo è entrato nel vivo con le partite dei giovanissimi atleti.
“Grazie alle famiglie che ci hanno aiutato negli spostamenti e nell’ospitalità
con i miniatleti dell’ Algeria . Importante la presenza del sindaco Vincenzo Sindaco e del vicesindaco, Rocco Oliva, che sono stati coinvolti per la consegna della chiave e
l’apertura del torneo”, – affermano gli organizzatori.
L’Africa, l’America,l’Europa e l’Asia unite per un vero e proprio campionato del mondo giovanile che si tiene nella Città dei
Sassi ininterrottamente 27 anni.
Dal 16 al 22 giugno, 56squadre di ragazzi provenienti dai quattro conti-
nenti si stanno sfidandoall’ultimo tiro nelle piazze di Matera, Montescaglio-
so, Metaponto, Nova Siri,Santeramo in Colle, Cassano Murge, Bitonto, Co-
rato e Toritto.Alcune immagini che arrivano da Montescaglioso con i ragazzi dell’ Algeria protagonisti. Significativa quest’anno è la presenza di un team della città libica diBengasi mentre, per l’Eu –
ropa, la new entry del torneo è la squadra prove-niente da Riga (Lettonia).
Presente anche una squadra canadese e, grazie all’interessamento del sindaco di New York, Bill De Blasio, una compagine
proveniente dalla GrandeMela composta per 7 dodicesimi da ragazzi statuni-
tensi e, per il resto, da giovanissimi provenienti daGrassano, il comune di
origine della famiglia DebBlasio.
Tra gli altri Paesi partecipanti, oltre alla nutrita rappresentanza italiana:
Argentina, Colombia, Algeria, Nigeria, Albania,Giordania, Emirati Arabi
Uniti, Bosnia Erzegovina, Montenegro e Serbia. Contento il primo cittadino Vincenzo Zito .“Il Minibasket in piazza è una delle iniziative sportive più importanti che si svolgono in città e noi siamo orgogliosi di sostenerla – afferma il primo cittadino presente anche alla presentazione della manifestazione .Veder giocare insieme, presso la Villa Comunale , nel rispetto delle regole dello sport, ragazzi di diversa nazionalità ed etnia è un’esperienza meravigliosa e molto formativa soprattutto per gli adulti.
Il minibasket in piazza è una fucina di valori umani e culturali”.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi