Anticiclone in rimonta torna il gran caldo e aumenta la siccità

 

La rottura dell’estate che si vuole ,per forza di cose,farla coincidere con il Ferragosto ,anche quest’ anno (come spesso avviene negli ultimi decenni ) non c’è stata e il bel tempo,dopo qualche incertezza che ha portato davvero pochi fenomeni, è tornato ovunque si tutta la nostra regione , a parte qualche isolato rovescio che nei scorsi giorni ha interessato alcune zone interne. L’unico fattore rilevante è stata la diminuzione delle temperature che ,finalmente ,sono rientrate nelle medie stagionali dopo il lungo periodo caldissimo che ha contrassegnato gli ultimi quindici giorni. Si tratta comunque di in qualcosa temporaneo perché da oggi i valori sono previsti in nuova risalita a causa dell’ ennesima rimonta dell’ anticiclone africano propiziata dalla discesa di aria più fresca sulle zone occidentali del nord- Africa. Non si tratterà di valori eccezionalmente caldi ma,comunque ,questa nuova impennata dei termometri andrà ulteriormente ad aggravare una situazione di siccità persistente che su diverse zone della regione ha già favorito numerosi incendi. La mancanza di pioggia è proprio il problema principale che rischia di mandare in fumo moltissimi ettari di bosco e di nuocere alla nostra agricoltura ,specialmente ladddove non si può sopperire con impianti di irrigazione.

Previsioni per oggi 18 agosto : tornerà ad affacciarsi L’ alta pressione che produrrà una maggiore stabilizzazione dell’ atmosfera ; il cielo sarà , pertanto ,sereno o poco nuvoloso a parte locali addensamenti . I valori massimi saranno in lieve aumento ,con venti ancora da nord e mari calmi .


Tendenza successiva ; la prossima settimana che ci tragettera’ alle festività patronali comincerà con la presenza dell’alta pressione e con temperature di 4-5 gradi al di sopra delle medie stagionali.Purtroppo, non si intravedono ancora piogge estese e significative sulla nostra regione . Tra mercoledì e giovedì il caldo comincerà a mollare la presa con valori in diminuzione


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi