domenica 17 Novembre 2019

Pioggia e temperatura in calo variabile da martedì

Con l’ingresso del mese di novembre si nota finalmente un’ inversione di tendenza rispetto all’ andamento praticamente a senso unico degli ultimi mesi dove l’alta pressione ha sempre (tranne qualche eccezione) dominato la scena, concedendo pochissimi spunti alle piogge che quest’ anno sono state davvero scarse ,tranne quelle cadute nel mese di maggio. Da un paio di giorni ,infatti, la pressione sul Mediterraneo centrale sta gradualmente diminuendo e questo ha permesso al flusso perturbato atlantico di scendere di latitudine. Finora le precipitazioni più significative hanno riguardato il nord. Il centro e la Sicilia ma nel corso della giornata di oggi e previsto un peggioramento anche al sud con piogge più generalizzate. Nei prossimi giorni rimarrà un canale aperto dalla porta atlantica con altre perturbazioni pronte ad intervenire , c’è da dire ,però, che l’obiettivo principale rimane ancora una volta la zona più occidentale del mediterraneo dove,tra l’altro ,si farà sentire anche l’aria più fredda. Da noi ,invece ,rimarrà un flusso mediamente meridionale che manterrà le temperature su valori ancora superiori alle medie stagionali. Per un po’ di freddo dovremo probabilmente attendere una decina di giorni.

Previsioni per oggi: la diminuzione della pressione causerà un graduale peggioramento che si farà sentire soprattutto nella seconda parte della giornata . Sulle zone tirreniche avremo maltempo con piogge e temporali per gran parte del giorno . Durante la notte le piogge si spingeranno versi est andando ad interessare quasi tutta la Basilicata. Le temperature saranno in lieve calo nei valori massimi e in lieve rialzo quelli minimi . I venti , sempre meridionali ,saranno in rinforzo specie sui monti. I mari risulteranno molto mossi .

Tendenza successiva: lunedì avremo residue piogge in mattinata ; martedì e mercoledì il tempo migliorerà in attesa di un nuovo peggioramento previsto a partire da giovedì .


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi