Mazzoccoli,vincere con la Polisportiva sarebbe qualcosa di speciale”

La nuova Polisportiva ripartirà dai suoi giovani e dagli uomini di fiducia. Giuseppe Mazzoccoli è in cima alla lista della società, come i classe 2002 Gianvito e Pietro Eletto e Alessandeo Didio i classe 2003 Antonello Rossetti e Rida Touchant e il classe 2004 Mauro Carruozzolo che hanno già esordito l’anno scorso, inoltre rientreranno gli altri Allievi prestati all’altra squadra cittadina ,venendo a Mazzoccoli e uno dei giovani più promettenti del campionato ma e gia’ un veterano della squadra nonostante la sua giovanissima età ,ma anche per le sue qualità umane e tecniche che sta dimostrando. Mazzoccoli potrebbe essere il simbolo della rinascita biancazzurra ma tutto dipenderà da lui, perché la fiducia della società già c’è.
Innanzitutto come stai?
“Bene, sono a casa con la mia famiglia proprio ieri mi sono allenato vicino casa con qualche corsetta , stiamo cercando di sopportare questa quarantena. Dal 4 Maggio si dovrebbe tornare a una situazione più simile alla normalità, e questo mi rende felice, sopratutto per le persone che torneranno a lavorare”.
Pensi che si riprenderà a giocare in Italia?
“Ogni categoria ha interessi diversi. In Serie A credo che si ritorni a giocare. In serie B la classifica è più delineata, quindi ci potrebbero essere diverse soluzioni. Per quanto riguarda la Lega Pro, personalmente non so cosa si inventeranno. In D la stagione credo che si possa ritenere conclusa come nei campionati regionali . Purtroppo oggi non si pensa alla salute, ma ai soldi. Noi abbiamo una voglia pazza di giocare, ma capiamo la situazione e rispettiamo le decisioni che vengono prese.
Come sarebbe giusto procedere nei campionati regionali ?
“Al momento qualunque scelta venga presa, ognuno avrebbe da ridire. Quella che farebbe meno male sarebbe una riforma completa dei campionati. Credo che ciò possa rendere meno dolorosa la situazione. Non credo che torneremo a giocare. Le squadre già retrocesse o condannate, non rischierebbero di scendere in campo e tanto meno andrebbero a spendere ulteriori soldi per un’annata già conclusa”.

Sei legato alla Polisportiva quindi a meno di scossoni resterai in biancazzurro anche la prossima stagione.

Sono cresciuto nella Polisportiva che mi ha dato l’opportunità di giocare sin dalle giovanili voglio rimanere qui per vincere, sarebbe qualcosa di speciale.

Raffaele Capobianco 


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi