I meloni retati della Op Primo Sole per la prima volta all’estero

 

 

 

 

Da meta’ luglio anche con il gialletto

Primi giorni di lavorazione per il melone retato della Op Primo Sole di Montescaglioso (MT), che quest’anno – per la prima volta – raggiungerà anche i clienti esteri di Svizzera, Germania e Austria.

“Da un punto di vista climatico, la situazione non è rosea: la mattina è soleggiata, mentre al pomeriggio impazzano i temporali. Sembra di essere a marzo e non nel mese di giugno. Dal punto di vista commerciale, il clima non stimola i consumi. Ma c’è da dire che siamo ancora all’inizio, quindi restiamo ottimisti”, spiega Rosangela Appio, responsabile commerciale della Organizzazione di produttori.

“Due settimane fa, sul mercato si registrava ancora poco melone retato: era appena iniziata la campagna del prodotto mantovano, mentre la Sicilia volgeva al termine. I prezzi, quindi, apparivano molto allettanti e nettamente più elevati rispetto alla quotazione media degli altri anni. Si parlava di 1,80-2,00 euro/kg. Ora, invece, con l’entrata in produzione di altri areali (Campania, Basilicata e un po’ di Puglia) e con il clou di campagna per il melone mantovano, l’andamento commerciale mostra una fase calante, accentuata dal clima instabile da nord a sud della Penisola, che non spinge i consumi del prodotto. Ad oggi, si parla di quotazioni tra 0,80 e 1,00 euro/kg”.

Per quanto riguarda la Op, le prime raccolte di melone retato sono iniziate lunedì 15 giugno 2020. “Il prodotto viene conferito da tre diversi soci e stiamo lavorando ancora pochissimi quintali giornalieri. Clima permettendo, dovremmo partire con volumi maggiori e quindi entrare in pieno regime di raccolta da fine settimana/inizio della prossima”, continua Appio. “Prevediamo una resa produttiva elevata, le piante si presentano vigorose e finora non abbiamo registrato problemi fitosanitari”.

Quest’anno, le produzioni non raggiungeranno solo il mercato italiano, ma anche quelli esteri. “Abbiamo dei clienti fidelizzati, ai quali vendiamo i nostri finocchi e cavolfiori, e che ci hanno inserito nelle programmazioni estive con il melone. Quindi, per la prima volta, varcheremo i confini nazionali con i nostri meloni, puntando su Svizzera, Germania e Austria. Siamo pronti e preparati, pur non avendo alcuna esperienza pregressa con questo prodotto. Sappiamo però che all’estero si predilige una pezzatura un po’ più piccola e cercheremo di soddisfare la domanda”.

“Sempre quest’anno, abbiamo anche rinnovato la nostra linea di lavorazione melone, introducendo una calibratrice a peso che ci consentirà di lavorare maggiori volumi di prodotto, con maggiore capacità produttiva”.

Da metà luglio, la Op Primo Sole proseguirà con il melone gialletto, anch’esso destinato per la prima volta ai clienti esteri. “Il consumo di questo prodotto sta crescendo molto oltre il confine italiano, quindi siamo fiduciosi che verrà valorizzato”.

Contatti
Rosangela Appio
Cell.: +39 3891569876
OP Primo Sole
S.S. 175 km 30,500 sc
75024 Montescaglioso (MT)
Tel./Fax: +39 0835 201993
Email: info@opprimosole.com / op.primosole@pec.it


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi