Minacce per ottenere i terreni confinanti ai suoi: un arresto a Montescaglioso

L’uomo, di 33 anni, risponde di tentata estorsione. È ai domiciliari

Montescaglioso (Matera) – Minacce di morte per costringere la vittima a vendergli l’immobile che aveva acquistato all’asta. È stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione, e adesso è ai domiciliari, un 33enne di Montescaglioso.

Stando alle indagini dei carabinieri di Matera, l’uomo avrebbe minacciato di morte una persona per costringerla a vendere una casa rurale acquistata all’asta ed i benefici della proprietà, quali i contributi AGEA, e le quote di gasolio agricolo. Il 33enne sarebbe stato infatti particolarmente interessato all’acquisto dei terreni perché confinanti con la sua proprietà


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi