domenica 26 Settembre 2021

Associazionismo

Il 24 luglio 2021, dalle ore 20.30 alle 24.00, si è tenuto sul terrazzo di casa Andriulli, in via Madonna delle Grazie in Montescaglioso, l’incontro di presentazione dell’Associazione Culturale di Promozione Sociale (APS), sorta per iniziativa di Angelo Andriulli, Michela Appio, Mauro Bitondo, Mauro Bubbico, Gianluca Ciarfaglia, Cristina Contuzzi, Marco e Nicola Laterza, Giuseppe Lomonaco, Francesco Mazzoccoli, Francesco Noia, Antonio Russo, Vincenzo Scialpi e Grazia Tralli. All’incontro erano presenti, oltre ai succitati soci fondatori -a eccezione di Appio Michela e Cristoforo Magistro, assenti giustificati-  che hanno versato la quota associativa di € 50,00, altri iscritti e simpatizzanti.

L’incontro è iniziato con l’esposizione da parte di Angelo Andriulli delle motivazioni che hanno portato a scegliere il verso dantesco “Fatti non foste” per denominare l’Associazione. Lo stesso ne ha poi spiegato le finalità volte a promuovere incontri con esponenti del mondo culturale, professionale ed imprenditoriale, per favorire il recupero della memoria storica della città di Montescaglioso e la valorizzazione dei suoi valori di arte e tradizione.

Sottolineata la distinzione tra associazioni di volontariato, volte prevalentemente verso l’esterno, e associazioni di promozione sociale (ASP) miranti, appunto, a promuovere attività per i propri soci è stato esposto il seguente programma di intenti:

i soci -fatta salva la disponibilità del padrone di casa- s’incontreranno ogni martedì e giovedì dalle 18.00 alle 20.00 nella sede provvisoria di via Madonna delle Grazie n. 2;

l’Associazione “Fatti non foste” si dichiara fin da ora disponibile a coinvolgere e a lasciarsi coinvolgere in iniziative culturali promosse da altre Associazioni insistenti sul territorio montese.

Atto costitutivo e statuto dell’Associazione sono stati visionati, accettati e sottoscritti dai soci fondatori, unitamente alla proposta di distribuire per il biennio iniziale i seguenti incarichi: Cristoforo Magistro, Presidente onorario;

Angelo Andriulli, Presidente;

Franco Mazzoccoli, Vice-Presidente;

Mauro Bitondo, tesoriere;

Michela Appio, segretaria.

Tutti gli altri Soci Fondatori, consiglieri.

Il Consiglio Direttivo, così costituito, riceve l’incarico di depositare presso l’Ufficio del Registro di Matera e di attivare un conto bancario su cui versare le quote associative e future altre entrate. Era presente all’incontro anche Luisa Artuso che  versa la quota di socia ordinaria di € 20,00.

La riunione è proseguita con l’illustrazione da parte dell’Architetto Franco Noia, che con i colleghi Valentina Andriulli, Marco Laterza e Matilde Suarez si è occupato della sua ristrutturazione, della storia abitativa dell’attuale Palazzo Andriulli e, da parte di Franco Mazzoccoli, della figura del farmacista Gregorio D’Alessio, uno dei suoi vecchi proprietari.

La serata è stata allietata dal maestro Navid che con la sua chitarra classica ha contribuito, almeno quanto qualche buon bicchiere di vino, a stimolare altri sogni e progetti e a renderla piacevole.

Grazie a quanti hanno contribuito, compresa la luna che ha sobriamente rischiarato la scena.   


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi