Il principe Emanuele Filiberto di Savoia a Montescaglioso

I Principi di Piemonte e Venezia Emanuele Filiberto di Savoia e la consorte Clotilde, dopo aver visitato Matera nella serata di sabato scorso, sono stati accolti da un gran numero di cittadini della Città di Montescaglioso e di fuori, venuti per l’importante evento. L’iniziativa ha visto come protagonista l’associazione “Valori e Futuro”. Gli importanti ospiti sono stati accolti presso la Casa Comunale dalle autorità locali e, successivamente, si sono trasferiti in Piazza Roma, luogo centrale di Montescaglioso, da cui si sono diretti verso la Chiesa Madre dedicata ai SS. Apostoli Pietro e Paolo, dove, con l’aiuto del Dr. Pietro Venezia che ha illustrato i pregi della Chiesa Madre, hanno potuto ammirare l’importante edificio religioso e, in particolare, le quattro pregevoli tele del maestro Mattia Preti. La visita ufficiale è poi proseguita con la Deposizione, in Piazza del Popolo, in compagnia del Sindaco della Città di Montescaglioso Dr. Mario Venezia, di una corona d’alloro alla base del Monumento ai Caduti in Guerra, con la cornice dei gonfaloni delle associazioni combattentistiche di Montescaglioso. Il corteo, tra due ali di folla entusiasta dell’evento, si è poi diretto al monumento più rappresentativo della Città montese, la millenaria Abbazia Benedettina di San Michele Arcangelo che sorge a poca distanza. Nell’ex Monastero, da parte del Principe Emanuele Filiberto, nel corridoio a sinistra dell’ingresso, è stata scoperta una lapide commemorativa che riportava la seguente iscrizione: “La Città di Montescaglioso, ad imperitura memoria dei suoi figli chiamati da Casa Savoia e caduti per l’Unità d’Italia pose a ricordo della visita delle LL.AA.RR. Emanuele Filiberto e Clotilde di Savoia Principi di Piemonte e di Venezia. Il Sindaco On. Dr. Mario Venezia, 27 Novembre A.D. 2005”. Dopo una rapida visita dei due Chiostri, ci si è spostati al piano superiore, dove è stata visitata la Sala degli Affreschi o dei Filosofi, dove l’Arciprete Don Vittorio Martinelli e la Dr.ssa Vita Maria Venezia hanno spiegato, agli ospiti, il significato dei disegni. In seguito hanno fatto visita alla Sezione montese dell’Ass.Nazionale Combattenti e Reduci del Pres. Salluce, dove hanno potuto ammirare una stampa che ritrae la Famiglia Reale con Vittorio Emanuele III, la consorte Margherita di Savoia e i figli. Ha chiuso il fitto programma della visita il convegno, presso la Sala del Capitolo, dal tema “Dai valori dell’Abbazia di San Michele Arcangelo al suo futuro”. Ha dapprima preso la parola il Sindaco Venezia, che ha dato il suo benvenuto a tutti e ha definito “splendida giornata per Montescaglioso, che dopo anni ha l’onore di ospitare un rappresentante della Famiglia Reale Savoia”. Ha poi salutato tutte le autorità presenti, il Sen. Corrado Danzi, i Sindaci di Pomarico e Montalbano Ionico, le forze dell’ordine largamente presenti durante la cerimonia. In seguito il primo cittadino ha fatto cenno alla storia di Montescaglioso, ai suoi ritrovamenti archeologici, al periodo che era un Municipium romano col nome di Civitas Severiana e al periodo bizantino. Ha quindi parlato dell’Abbazia di San Michele Arcangelo e dei tanti interventi, “molti dei quali discutibili”. Ha quindi citato importanti uomini montesi come il Sottosegr. Francesco D’Alessio, il Ten.Generale Benedetto Casella, il Presidente RAI Bubbico, P. Prosperino Gallipoli. Nel corso del suo intervento, il Dr.Piero Venezia, recentemente investito della carica di Coordinatore Regionale di Valori e Futuro, ha fatto riferimento alle motivazioni filosofiche presenti nell’ex Monastero e all’intenzione di creare, da parte della stessa associazione, nell’Abbazia, una Facoltà di medicina. Emanuele Filiberto, dopo aver ringraziato per la grande accoglienza ed essersi definito “italiano tra gli italiani”, ha ricevuto la cittadinanza onoraria della Città di Montescaglioso “per l’attività filantropica in favore dei più deboli e bisognosi”.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi