Estate

La Montescaglioso che mi sono prefugarata idealmente è quella in cui, quando arriva l’estate, posso sperare di camminare per la strada senza essere attaccata da cavallette, grilli e altri animali del genere. Dal momento che in questi giorni fa un caldo pazzesco e che in giro già ho visto cavallette saltellare e volare pericolosamente, mi chiedo: sarà mai possibile prendere nel nostro paese provvedimenti del tipo disinfestazioni e quant’altro per risolvere il problema??
Se siete a conoscenza di provvedimenti a tal fine, vi prego di farmelo sapere, in modo da tranquillizzarmi. Grazie.
Ape Maya


Commenti da Facebook

7 Commenti

    1. vince_ditaranto

      E’ vero Ciffo, ricordi bene!
      Cmq cara Ape Maya, purtroppo devo informarti che le disinfestazioni le fanno ogni anno, se non sbaglio, ma cmq le fanno e come ma non sono mai state efficaci…mi sa che non si puo fare niente contro le cavallette,per legge, le disinf di solito rigurdano ratti e affini!!!
      Cmq ho la persona giusta per queste informazioni e al più presto ti dirò di più!!!!! Anzi è un utente di questo blog, puo darsi ti risponda lui….è Mike72!!

      ps Ape cara, io aspetto ancora la risposta al mio mess!!!

  1. gbraddi

    Cara Ape Maya,
    ma non ricordi questi ultimi due o tre anni nei quali siamo stati assaliti da sciami di cavallette; quest’anno in verità ne ho viste pochissime e il caldo, che solitamente accompagna questo insetto, si è fatto sentire. Allora se poi dobbiamo lamentarci sempre, questo è un altro discorso. Io sto bene così; la vecchia buon lucertola "mbrascstata", qualche cavalletta o qualche sparanzone sono i compagni classici delle nostre estati montesi. Chissà quanti montesi, per forza altrove, avranno nostalgia anche di questi piccoli animaletti.Tongue out  

    1. Ape Maya

      Caro gbraddi,
      io non sono una persona che ha l’abitudine di lamentarsi, ma ti informo che negli occhi ho come dei radar in grado di avvistare cavallette nel raggio di 100 metri da me e se ti dico che le ho viste, vuol dire che le ho viste davvero. Di certo bisogna dire che non è come l’estate allucinante di due anni fa, ma da allora un minimo di preoccupazione alla vista di cavallette non appena arriva l’estate mi prende sempre. E ti potrei anche assicurare che i montesi che hanno paura, come me, delle cavallette non credo proprio sentano la mancanza di questo “piccolo animaletto”, come lo chiami tu..:o
      Detto questo, auguro buona estate a tutti.;)

    2. yuri

      Ciao…
      non vedo l’ora di tornare a Monte,per riabbracciare la fauna locale di stagione…cavallette,lucertole “infestate”,sparanzoni e non dimentichiamo draghi,grifoni,leocorni,chimere,centauri etc.etc.
      Preferisco tutto,ma non le zanzare(modello boeing) con cui ho a che fare nella bassa padana:il luogo più malsano,dopo Giove!!!
      Anzi,se continua con questo caldo,comprerò un bel dromedario,che non inquina ed occupa poco spazio,consuma poco e non ci vuole il bollo…
      E’ il caldo……….A presto Monte!!!
      ciao…

  2. gio

    Carissima Ape Maya,
    è vero, sono arrivate!!!
    L’altra sera una cavalletta passeggiava sul bastone della nostra tenda nel salone. La mamma ( è una non violenta) senza ammazzarla ha provveduto a rimetterla in libertà mettendola fuori dal balcone. Ma dopo meno di 10 minuti un rumore tipo “tac tac” ci ha insospettito. Sembrava proprio il rumore di una cavalletta che sbatteva contro il muro. Infatti, mobilitata tutta la famiglia, ci siamo accorti che la cavalletta era tornata a passeggiare sul bastone della tenda. Allora il mio papà (anche lui un non violento) ha provveduto con delicatezza a riporla in uno strofinaccio, senza stringere troppo, e con forza l’ha lanciata fuori dal balcone.
    Auguriamoci, comunque, di non assistere anche quest’anno alla grande invasione dei graziosi ma fastidiosi animaletti.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi