venerdì 26 Febbraio 2021

Sud Sound System a Montescaglioso

Sud Sound System a MontescagliosoL’A.G.M. (Associazione Giovani Montesi) presieduta da Salvatore Alfieri, a poco più di un anno dalla sua fondazione e grazie al fondamentale supporto economico di imprenditori locali, ha organizzato un evento che vedrà il coinvolgimento di migliaia di giovani provenienti da tutte le regioni d’Italia e che porterà il dialetto e la musica salentina a Montescaglioso. Il 20 Luglio prossimo, alle ore 21,00, presso lo Stadio Comunale di Montescaglioso in Viale Kennedy si esibiranno i “Sud Sound System”, (Nandu Popu, Don Rico, Terron Fabio, Papa Gianni e Gigi D), giovani artisti balzati agli onori delle cronache in questi ultimi anni anche perché, grazie a collaborazioni con importanti artisti internazionali hanno consentito al dialetto salentino, da sempre loro mezzo d’espressione, di diventare un linguaggio internazionale. Il gruppo pugliese può vantare frequenti attività live nei maggiori festival reggae europei che ha permesso loro di farsi apprezzare come uno dei gruppi più interessanti del panorama reggae europeo.
La storia del Sud Sound System inizia secondo i dettami del reggae dance hall giamaicano: casse, due piatti e il microfono. Nascono cosi’ le prime dance hall, in casa, con e per gli amici più intimi. Molto presto le case si rivelano anguste a contenere gli spettatori accorsi numerosi e le esibizioni si spostano nelle campagne salentine, tra ulivi secolari, i frantoi abbandonati e nonostante il caldo estivo. I loro esordi discografici si collocano nel Giugno del 1991, con il 12 pollici “FUECU/ T’A SCIUTA BONA”, prodotto che non passò inosservato nel panorama musicale italiano, anche grazie all’utilizzo del dialetto salentino nel reggae, alle loro trovate e ad un impegno non retorico nei testi. Oltre ai concerti iniziano le apparizioni televisive e radiofoniche, come “Avanzi”, “Rai Stereo Notte” e la partecipazione al “Festival delle Nuove Tendenze d’Autore” a Recanati (a sua volta trasmesso da Rai Stereo Notte). Nel 1992 sono pubblicati due 12 pollici: uno con “Reggae Internazionale” e “Punnu Ieu”, l’altro con “Turcinieddhri” e “Chiappalu”. Questi nuovi brani diventeranno subito dei classici richiestissimi nei concerti che intanto si susseguono senza sosta. Tra il 1993 e il 2002 accompagnano in esibizioni dal vivo Macka B e Mad Professor, Little Owie, Linton Kwesi Johnson, Asher D, Chubby Rankin, Daddy Freddy, Thriller Jenna, Sweete Irie, Echo Minott, Shabba Ranks, Wailers, Anthony B, Sizzla. La loro attività concertistica li porta a toccare Francia, Germania Svizzera e Inghilterra. Agli inizi del 1994 producono il cd-raccolta “SALENTO SHOWCASE ’94” che vede protagonisti numerosi cantanti del reggae salentino che si stavano aggiungendo. Grazie al suo buon successo l’album permise una radicalizzazione e diffusione del movimento reggae e raggamuffin. Il 1996 è l’anno del primo album, dal titolo “COMU NA PETRA”, con la collaborazione di tamburellisti salentini con cui sono gettate le basi per un raggamuffin intessuto con la pizzica, legame da sempre imprescindibile per la musica del gruppo. La conferma arriva con i brani “Afro ragga taranta jazz” e “Crisce”, preceduto da una raccolta, dal titolo “TRADIZIONI”, che riassume la discografia dal 1991 al 1996. Nell’aprile del 1997 esce un altro prodotto discografico dal nome “NO PLAYBACK”, che contiene brani estratti dall’album “COMU NA PETRA” remixati da importanti artisti della scena reggae – hip hop non solo italiana, oltre ad un inedito dal titolo “Mena moi”. Nel frattempo i Sud Sound System registrano numerosi dub plates, dischi che sono incisi esclusivamente per essere suonati nelle dance hall. Nel giugno del 1999 esce l’album “REGGAE PARTY” (ROYALITY/EDEL), che riscontra un ottimo successo di critica e vendite; è inoltre presente su Internet sui siti di Vitaminic e Mpx. Nello stesso anno sono impegnati nelle registrazione di alcune scene che li vedono protagonisti nel film diretto da Cristina Comencini “Liberate i pesci”. Nel Febbraio 2000 inaugurano la loro società discografica e di edizioni musicali, SALENTO SOUND SYSTEM, con la pubblicazione dell’album di Gopher (ex cantante e batterista del gruppo), realizzato con la collaborazione dei cantanti del Sud Sound System e di altri esponenti della scena hip hop italiana, lavoro completamente registrato nel loro studio. Nel mese di Giugno dello stesso anno esce la seconda produzione della neonata etichetta, la compilation dal titolo “SALENTO SHOWCASE 2000”, che vede la partecipazione di giovani promesse del reggae salentino, testimonianza del frutto di anni di attività discografica e di impegno musicale sul territorio. L’incessante promozione della musica reggae e dei suoi contenuti ha permesso una crescita alla scena musicale salentina, di per sé ricca di talenti, tanto da giustificare la produzione di un disco che testimoniasse e valorizzasse allo stesso tempo tale creatività. Nello stesso periodo è prodotto “Ci e’ ca nu Bole”, un brano sul tema dell’ambiente, distribuito in edicola con SPECCHIO. Oltre a quest’uscita si segnala anche quella, in tutte le sale cinematografiche, del film “SANGUE VIVO” del regista salentino Eduardo Winspeare, nella cui colonna sonora e’ stato inserito il brano “Coscienza pe li Vagnuni” tratto dall’album “REGGAE PARTY”. Dall’estate del 2000 parte la collaborazione con la compagnia teatrale leccese KOREYA nella produzione di uno spettacolo teatrale dal titolo “Acido Fenico”, che è proposto in tutta Italia, manifestazione che riscuote grande successo di critica e di pubblico. Nel 2001 esce il nuovo album, “MUSICA MUSICA” (Royality/Edel), che i Sud Sound System propongono in tour con la band BAG A RIDDIM. Il 2002 è caratterizzato da un nuovo tour di 50 date che tocca anche Germania e Slovenia. Il 2003 vede la luce il nuovo CD “LONTANO” (Salento Sound System/V2 Records), che raggiunge subito la classifica italiana tra i dischi più venduti. Il videoclip “Le Radici Ca Tieni” è trasmesso in rotazione su Rete All Music, Rock Tv, MTV Brand New; al Teatro Ariston di Sanremo, il 23/10/2003, ottengono La Targa Tenco per il miglior album in dialetto 2003. I loro tour italiani ed europei conoscono il tutto esaurito. Nel mese di Giugno 2004 esce una raccolta degli ultimi tre album della band “FUECU SU FUECU”. Nella raccolta sono presenti 2 brani inediti: “Fuecu su Fuecu” e “Friscu de Sira”. Il 6 maggio 2006 è uscito “ACQUA PE STA TERRA” (Salento Sound System/V2 Records), loro quinto album, presentato in anteprima al concerto del 1° Maggio in Piazza S. Giovanni a Roma. E’ questo un disco più maturo rispetto ai precedenti, dal sound e aggressività più marcati. Hanno contribuito alla realizzazione dell’album artisti reggae come LUCIANO in “Now Is The Time”; CHICO in “Acqua Pe Sta Terra”; ANTHONY JOHNSON nella preghiera “Jah Jah Is Calling”; GENERAL LEVY nell’immancabile brano di denuncia “Nu Te Fa Futtere”. Dall’album è stato tratto un videoclip, diretto da Riccardo Struchil, “Ciao Amore”, una lettera d’amore che, attraverso la voce di Nandu Popu, racconta la storia di un uomo, che, come tanti salentini, emigra dalla sua amata terra d’origine per fare fortuna e poter dare alla sua amata e ai suoi figli una vita migliore. Importanti le partecipazioni televisive, come quella del 27 Ottobre 2005, quando il gruppo partecipa alla seconda puntata della trasmissione di Adriano Celentano, ROCK POLITIK. Intanto esplode il secondo singolo “Sciamu a Ballare”, che rimane per mesi in playlist nelle maggiori radio italiane, in particolare Radio Deejay. Il videoclip è mandato in onda in tutte le emittenti televisive specializzate. Il 22 Febbraio 2006 i Sud Sound System sono ospiti della trasmissione MARKETTE – TUTTO FA BRODO IN TV, condotta da Piero Chiambretti. Il 26 maggio 2006 è uscito un doppio cofanetto con cd e dvd live: un prezioso regalo per coronare quest’anno di successi tramite la loro più grande forma di espressione, il concerto. I biglietti d’ingresso sono disponibili presso i rivenditori autorizzati di zona e numerosissime sono state già le richieste esterne.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi