venerdì 03 Dicembre 2021

MASTELLA A MONTESCAGLIOSO

Montescaglioso

IL SEGRETARIO NAZIONALE DELL’UDEUR CLEMENTE MASTELLA , CANDIDATO NEL PDL ALLE EUROPPE , SARA’ IN VISITA A MONTESCAGLIOSO…


Commenti da Facebook

20 Commenti

  1. ciffo

    …vedere ancora questa gente fare politica. E scommetto che ci sarà gente ad ossequiarlo e riverirlo.
    E’ notizia recentissima il rinvio a giudizio di Mastella e moglie ad opera della procura di Napoli in un inchiesta che l’ex ministro aveva definito scandalosa ed inesistente.
    Ma anche non considerando il lato giuridico della questione…. siamo di fronte al peggio della politica italiana. E’ stato prima con la destra… poi tradì per passare con Prodi…. poi ha tradito ancora e si è venduto a Berlusconi in cambio di un posto in parlamento…. peccato che gli alleati di Berlusca si sono rifiutati di portarselo dietro e papi ha deciso di “ringraziarlo” con un posto in Europa.
    A tutti quelli con i prosciutti con gli occhi a cui non bastano le corruzioni, le veline, i party con le minorenni per capire la volgarità di un uomo…. cercate almeno di vedere quanto bassa è la sua politica! :sick:

  2. vince_ditaranto

    Peccato non essere a Monte quando si farà vivo il Mastellone……avrei voluto volentieri tirargli pomodori!!!
    Concoro con il disgusto di Ciffo, disgusto che provo sin da quando questo inverno veniva invitato a Quelli che il Calcio solo per poterlo riabilitare.
    Cercavano di renderlo simpatico, gli facevano fare la figura della vittima!!! Che tristezza!!

  3. Jacobsen

    Ragazzi, ci mancava solo il buon Clemente..avremmo preferito da Silvio una velina (purchè maggiorenne), invece dobbiamo rassegnarci al ceppalonico.

    Clemente è stato dipinto come il simbolo della politica figlia di Clientela e del Favore, esponente della “Casta”.

    Non si preoccupi Clemente in Basilicata il suo modo di intendere la politica trova parecchi seguaci. E’ meno solo di quanto non gli hanno fatto (e ci hanno fatto) credere.

    Non è assolutamente il solo a pensare che un primario debba essere nominato per la sua tessera politica, o che farsi il pacchetto di voti clientelari equivale ad un elisir di lunga vita politica..troverà sollievo e solidarietà negli indigeni su questi temi.

    E’ in buona compagnia quando pensa che la raccomandazione è l’ unico anello di congiunzione tra vita pubblica e privata, tra la vita terrena e la vita eterna.

    E’ giustamente seccato di quei quattro gatti giustizialisti, qualunquisti, antipatici, asociali che presero posizione affinché le inchieste di De Magistris andassero sino in fondo.

    Potrà quindi qui rinvigorirsi e riprendere la marcia che Silvio aveva promesso di fargli ricominciare dopo aver contribuito a far cadere il governo Prodi.

    Lunga vita a lui e ai nostri piccoli clementi disseminati nelle varie liste provinciali sovrani della nostra Terra.

  4. yuri

    Ciao…

    Sarà un peccato non essere a monte:per poco manco l’appuntamento,e non potrò togliermi la soddisfazione di tirare uova e pomodori marci a Papa Clemente Pio,in mezzo ci sto sempre io.

    L’anno scorso ho avuto "l’onere" di suonare proprio nella villa,che occupa la metà di S.Giovanni(fraz. di Ceppaloni),di Highlander Clemente:esperienza bruttissima per molti aspetti:da come siam stati alloggiati(tutta la banda) fino alle telefonate fatte dalla signora Lonardo per farci portare il pranzo,chè non avevamo spazio per le brande,figuriamoci le cucine;chi ha pagato il pranzo?Regione,provincia:sa la signora.Sembravamo dei giullari alla corte del re,ringraziando per la bontà e la clemenza(ogni nome non è casuale):angosciante per noi…altro che rivoluzione francese:il feudalesimo esiste ancora,basta fare un giro in certi posti!!!

    PS:la cosa più deprimente?La pattuglia dei carabinieri che aspettava i comodi della signora,per portarla in caserma a firmare(essendo agli arresti domiciliari) ed il fatto che il pomeriggio fosse dietro la processione:anche il santo aveva la faccia di chi avrebbe voluto dargli due sberle!!!

    Ciao…

  5. franco noia

    così non ho fatto in tempo a seguire l’intervento di Mastella. Ho visto solamente il corteo di auto che accompagnava l’ex guardasigilli a Matera ed ho trovato piuttosto indelicata l’idea di utilizzare anche una macchina della polizia penitenziaria per scortarlo. Non so chi l’abbia pensata ma insomma non è stata una cosa molto carina.

    1. anycamy

      siamo curiosi di sapere com’è andata la serata del comizio. Spero che sul palco sia volata un pò di verdura, dei fischi pernacchie e chi più ne ha più ne metta perchè è tutto molto deprimente e vergognoso.

      C’è qualcuno che può farci una breve cronaca della serata?

      1. Piero la Carona

        Signori..io ci sono andato all’incontro con mastella.

        Presentato dal Capogruppo Pizzolla come un grande uomo politco, un visionario della politica, Mastellaè stato ringraziato dal candidato Fortunato per aver fatto cadere il governo Prodi. In seguito il Sindaco ha definito comunisti i commenti riportati sulsito di monte.net, quelli dei pomodori.Poi ha parlato Mastella,sulle sue vicende, su de magistris, sul governo prodi e poi alla fine ha detto: "Un uomo dopo un inferto va aiutato.Sono un uomo sopravvissuto ad un infarto politico, perciòvi chiedo di aiutarmi, votatemi"

        chi c’era può contraddirmi, corregere lamia cronoca

        1. drago88

          certo che ti contraddico…il sindaco ha detto testualmente:"ero preoccupato perkè in un sito di montescaglioso era scritto ke volevano accoglierla senatore con i pomodori"…

          1)non ha detto ke il sito è comunista

          2)non ne ha fatto il nome…

          mi dispiace piero perkè  alla fine il sindaco ti ha kiamato e ha ribadito la cosa, ero ank’io presente…

          Non esiste notte tanto lunga che impedisca al Sole di risorgere.

          1. RAVILO

            Pietro Ditano ha riportato perfettamente le parole di Mastella , ha detto il fatto dell’infarto è tutto vero , poi sappiamo che è un professore di filosofia , quindi di chiacchiere ne sa raccontare molto…Per quanto riguarda il Sindaco , non ha definito il sito comunista , ha solo detto che qualcuno aveva affermato di venire a prenderlo a pomodori….DEL RESTO NON SO CMQ LA CRONACA DI PIERO E’ GIUSTA…DRAGO SE IL SITO E’ DI COMUNISTI CHE CI SCRIVI A FARE???’ATTENTO CHE QUA MANGIANO I BAMBINI….E POI TU CHE TI DEFINISCI TANTO DI DESTRA , STAVI A BATTERE LE MANI A RISO SCOTTI , DELL’MPA , PARTITO SENZA SENSO , CHE TU ACCUSASTI I CONSIGLIERI E GLI ASSESSORI DI QUEL PARTITO COME ATTACCATI ALLA POLTRONA , ANDASTI AD ACCOGLIERE CHI FA PARTE DI UN PARTITO CHE FA LE COSE COME SI ALZA LA MATTINA E CHE VA CON LA DESTRA DI STORACE ALLE EUROPEE E CHE ADDIRITTURA IN SICILIA VUOL RIFARE LA GIUNTA CON IL PD…MA K FAVOR…

          2. drago88

            se il sito è di comunisti ke ci scrivi a fare???ma quando mai io ho detto una cosa del genere???ravilo parla di cose serie nn di aria fritta… e poi scusa tu 6 l’ultima persona a cui devo dare conto  se batto le mani a scotti…credo ke il discorso della coerenza si debba fare con un attuale consigliere che anni fa faceva campagna elettorale per l’udc,poi è passato nel circolo della libertà poi in forza italia e poi voleva passare nell’mpa…credo tu abbia kapito a ki mi riferisco…essere presente a quell’incontro non significa votare per l’mpa,se proprio vogliamo io sono più a destra di te…vabbè ma ke ne parlo a fa…

            x ciffo:sinceramente non ho una particolare considerazione di mastella.Ho comunque molto apprezzato il suo intervento l’altro pom.E’ altresi’ singolare la sua vicenda personale e politika e nn credo ke sia peggio di tanti altri politici…se nn sbaglio e vi invito a contraddirmi se nn è vero,mastella è indagato da quelle stesse persone ke stanno muovendo accuse contro il sen. bubbico????

            poi a proposito del feudalesimo campano-mastelliano ma credete ke nn esista anke qui un certo feudalesimo???

            ritengo ke le vostre argomentazioni contro mastella possono anke essere condivise ma nn si accoglie nessuno a pomodori in faccia…avversari si,nemici no…se fosse venuto il politico x me più antipatico ,di pietro ad esempio,sarei venuto e magari gli avrei stretto la mano x le battaglie ke conduce,pur se io non condivido nulla di ciò ke dice o tanto meno fa…purtropp devo ricordare quello ke è successo al nostro comizio di domenica quando un gruppetto di ragazzi forestieri,fermatisi al successivo comizio dell’idv,hanno più volte gridato e insultato gli oratori…bè non è questo a cui fa riferimento lo slogan del pd "si può fare"…

            Non esiste notte tanto lunga che impedisca al Sole di risorgere.

          3. Piero la Carona

            dopo anni di lotte, dopo manifesti elettorali piazzati lungo le vie del paese…Ravilo continua  a chiamarmi PIETRO…MALEDIZIONE…chiamami a caron, che è meglio!

          4. ciffo

            Ciao drago,
            sarei curioso di conoscere la tua opinione su Mastella.
            Non per fare polemica.
            Sincera curiosità…. perché sei un giovane che con orgoglio si è spesso definito militante di destra.

          5. Piero la Carona

            riesco condividere i parole del sindaco sui commenti "comunisti", magari anche la preoccupazione di ritrovarsi in abbazie motocarri pieni di pomodori, ma non mi sta affatto bene,come ho già ho detto allo stesso sindaco, il luogo e i tempi. Se il sindaco era preoccupato di una possibile azione sovversiva, poteva benissimo scrivere sul sito e magari calmare gli animi, o sbaglio?ma prendere spunto da questi commenti per introdurre un politico senza aver un contradditorio sapendo che la sola parola comunista avrebbe fatto scattare un applauso in platea, beh…questo non mi sta bene e lo trovo di cattivo gusto.Poi, ovvio il sindaco è libero di fare e dire ciò che vuole, ci mancherebbe Non so se mi sono spiegato. Io c’ero a sentir mastella,l’ho ascoltato, ma non ho accolto le parole del compagno corvo come un invito.Anche perchè non sprecherei mai dei pomodori per un politico

             

  6. gianni

    Ragazzi ha ragione Jacobsen quando dice che il sign. Mastella è in buona compagnia. Anzi penso che quel modo di fare politica appartenga al nostro meridione, quindi io francamente non ci vedo nulla di tanto diverso dagli altri politici. Scusatemi ma perchè dovrei prendere a pomodori Mastella ed applaudire un qualsiasi nostro politico locale noto per aver raccomandato gente nei posti pubblici?….

    Per un momento facciamo finta che il Clemente sia di Montescaglioso (e non di Ceppaloni), qualcuno di voi avrebbe avuto il coraggio di contestarlo anche solo virtualmente??? Ma siete proprio sicuri che nel nostro paese non esista nessun Mastella??  Per quanto mi riguarda lo stile Mastella altro non è che un modo di fare politica molto comune specialmente da noi. Quel modo di fare politica che ha bloccato la nostra regione ed il nostro Sud. Concordo sul fatto che bisogna contestarlo ma penso che a quel punto dobbiamo avere il coraggio di contestare un pò tutti….montesi e no

    1. ciffo

      Certo lo stile Mastella è comune a tantissimi politici di tutti gli schieramenti e di tutta Italia in ambito di clientelismo e raccomandazioni…. per favore però non scherziamo a fare improbabili paragoni.
      Stiamo parlando di Clemente Mastella, testimone di nozze (insieme a Cuffaro) del siciliano Francesco Campanella, quello che fornì i documenti al mafioso Provenzano per operarsi in Francia.
      Parliamo di un politico che ha fatto del trasformismo e del voltagabbana il suo motto.
      Una persona che accoglie di tutto nelle file del proprio partito… guai con la legge, comportamenti immorali, passato poco limpido? Fa nulla… tutto fa brodo. L’importante è prendere voti per accrescere il potere personale.
      Il pubblico visto come privato.
      Onestamente, a parte papi Silvio, mi vengono in mente pochi altri politici così indegni di sedere in parlamento.

  7. anycamy

    Ora capisco il nuovo recinto per pecore a cosa serve! Ormai siamo una massa di pecore. Basta che un ceppalone parli per corrergli dietro. Poverino di quà, poverino di là. Ma fatemi il piacere!

    Caro Sindaco io un pomodorino lo avrei visto di buon auspicio. Giusto a simbolo di un pò di indignazione da parte di una cittadinanza che nella sua storia a fatto molte battaglie e che ora sembra rassegnata.  Ma ormai stiamo diventando un disciplinato gregge. Beeee

    Scusate ma io personalmente sono molto disgustata dalla politica e non trovo vie di uscita. Una domanda: l’opposizione esiste?

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi