domenica 28 Novembre 2021

Incontro-dibattito “L’Era dei Rifiuti”

Ferrandina. Chiostro Santa Chiara.

Ass. Ambiente&Legalità, Noscorie Trisaia, Ass. Pensiero Attivo, Ass. Pasquale Saraceno, Ass. U’Cucm, Ass. Libera Basilicata, Organizzazione Lucana Ambientalista    

                          PRESENTANO

L’Era dei Rifiuti

La Basilicata nel tempo dell’Energy Management

Ferrandina. Chiostro Santa Chiara. 27 giugno 2009, ore 21.

 

Incontro-dibattito su tematiche di interesse pubblico correlate alla gestione del ciclo dei rifiuti, allo sfruttamento delle risorse e ai danni ambientali e sulla salute pubblica. Interverranno Antonio Bavusi (Organizzazione Lucana Ambientalista), Don Marcello Cozzi (Ass. Libera Basilicata) e il dott. Vincenzo Montemurro (Sostituto procuratore a Salerno). Modererà l’incontro la giornalista Margherita Agata (il Quotidiano della Basilicata). Obiettivo dell’evento, oltre che informare, è raccogliere firme affinché la Basilicata, e in particolar modo la Valbasento, non si trasformi in pattumiera d’Italia.

Sarà proiettato il documentario Amara Lucania, di Andrea Spartaco, freelance e collaboratore del Quotidiano della Basilicata. Tra passato e presente s’incrociano tre livelli narrativi. I danni ambientali dell’industria chimica e amiantifera, l’abbandono di lavoratori e comunità, e lo sfruttamento petrolifero a scapito della risorsa idrica. Un viaggio di andata e ritorno da sud a nord della Basilicata che tocca anche la questione nucleare e gli intrecci tra smaltimento illecito e malavita organizzata. L’evento sarà trasmesso in diretta sulle WEB TV Olachannel (www.olachannel.it) e a’p@lazz (www.apalazz.info) con possibilità di formulare domande ed esprimere il proprio pensiero con mail indirizzate a: redazione@olachannel.it


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi