distretto sanitario di Montescaglioso? Meglio senza…

Cari montesi, ormai collaboro mio malgrado con il distretto di Montescaglioso dal mese di Febbraio ed ho incontrato solo difficoltà e molta molta incompetenza… Proprio stamane per consegnare un modulo ho dovuto aspettare 2 ore. A me è andata bene però, perchè c’era altra gente che aspettava dalle 09:00 di questa mattina per fare una visita specialistica da un medico che può ricevere solo una volta al mese!!In più offrono indicazioni sbagliate facedoti girare a vuoto per la sede centrale di Matera, e come se non bastasse dopo varie peripezie ti rispondono che è competenza del distretto di Montescaglioso e che quindi alla sede locale mi hanno dato un’informazione sbagliata.. Tirando le somme: è meglio non imbattersi proprio in questa gente incompetente.. magari nella loro professione sono bravissimi, ma per quanto riguarda la burocrazia sanno meno di niente..il che è molto grave, perchè nei distretti purtrppo ci si ha a che fare con la legge e la devi saper espletare al meglio.. qesto capita soprattutto agli anziani che fanno su è giù per i vari uffici delle asl anzi delle asm (ora si chiama così con il nuovo concordato) di Matera per poi sentirsi dire la solita frase che al distretto hanno dato un informazione sbagliata. Loro però non possono permettersi di vagare qua e là in cerca di un pinco pallino che deve apporre solo un timbro sullo stesso documento su cui l’ha apposto 6 mesi prima..  e purtoppo loro, gli anziani, sono coloro che per motivi ovvi devono essere a contatto tutti i giorni con queste realtà e con queste persone aimè ignoranti per quanto riguarda la burocrazia sanitaria… Come al solito la sanità fa acuqa da tutte le parti… e il distretto di Montescaglioso ne è la dimostrazione..

missmary


Commenti da Facebook

6 Commenti

  1. ciffo

    Leggevo tempo fa di una proposta di Brunetta di dare il “voto” al servizio ricevuto da dipendenti pubblici. Come succede per i post su montenet… se il servizio ricevuto è eccellente.. 10 stellette, altrimenti una sola o più. Tutto computerizzato, uniformato con le statistiche locali e nazionali e con conseguenze su premi e stipendio.
    Magari si realizzasse!
    Ad ogni modo non criminalizziamo i dipendenti pubblici… io lavoro nel privato a volte vedo le cose andare anche peggio. Mi sa che è solo questione di mentalità. Noi italiani siamo mediocri.

    1. RoKKo77

      Bisogna mandare le comunicazioni al ministro brunetta dicendo che i dipendenti pubblici che sono incompetenti vanno cacciati o per lo meno spostati a fare un lavoro appropriato per il loro quoziente intellettivo, al contrario i capi settore vari dovrebbero essere onesti e dare compiti (quindi compensi) piu qualificati a gente qualificata, non si puo andare in motorizzazione come è capitato a me e dover spiegare all’impiegata come fare una domanda di revisione perchè lei non mi sapeva compilare il modulo della domanda (cosa veramente inutile oggi come oggi perchè basterebbe una firma su un modulo precompilato) e dire solo, tieni questo e fai il versamento buongiorno. non siamo mediocri noi italiani caro ciffo!mediocre è la gente che si ritrova a coprire certi posti perchè ha votato il tipo che ha il potere di mettere li questa gente!non ci nascondiamo dietro un dito dicendo cazzate perchè questa è la sola verità dei fatti!

    2. Mayor Quimby

      Concordo sia con te mary che con Ciffo, magari si potesse votare il servizio ricevuto e qualcuno prendesse in reale considerazione le statistiche che ne verrebbero fuori.

      In risposta a quello che ha sollevato mary sul disagio, che questo modo di interpretare la burocrazia, crea agli anziani bhè da buon italiano posso dire che per aggirare l’ostacolo, con una mossa all’italiana appunto, gli anziani o chi per loro possono recarsi al Distretto sanitario con certificazione del prorio medico curante dove si precisa che per motivi vari quali possono essere incontinenza o acciacchi vari non possono recarsi al distretto e chiedere le visite a casa da parte degli specialisti naturalmente facendosela prenotare preventivamente da un parente… così saranno loro a fare davanti e dietro poi, questa è una cosa che prevista per legge ma che nessuno applica perchè nessuno glielo spiega.

    3. Rosy

      salvando qualcuno ci sono solo persone che se la tirano invece il direttore il dott.Campisi e una persona gentile e sempre disponibile!!!!

      Per il comune poi non vi dico una volta mi serviva l’aggiornamento dello stato civile mi disse un uomo dell’anagrafe vieni tra 2 settimane io invece andai dopo 3 e quando andai nemmeno era pronto e alla fine mi sentii dire da quella persona che andavo di fretta io??? quando so annata una settimana dopo io mi arrabbiai e me ne andai lui sapete che fece???

      mi richiamo dal balcone o terrazzo non so che ce li e mi disse signora lo fatto il certificato!!!!

      EVVIVA L’ITALIA 

  2. meco87

    CARI MONTESI IO VOLEVO AGGIUNGERE ALLE VOSTRE UNA MIA CRITICA RIGUARDANTE IL DISTRETTO SANITARIO.

    VOLEVO SOTTOLINEARE QUANTO SIA SCADENTE IL PERSONALE DEL NOSTRO DI STRETTO.

    CREDO CHE SIA DAVVERO BRUTTO TROVARSI IN CONDIZIONI DI EMERGENZA E NON POTER FAR AFFIDAMENTO DI UN DOTTORE. PROPRIO L’ALTRA SERA, AVENDO UN MIO PARENTE MALATO SONO STATO COSTRETTO A CHIAMARE L’ASL E A PRELEVARE IL DOTTORE PER PORTARLO DAL MALATO, BE C’ERA IL BISOGNO URGENTE DI METTERE UNA FLEBO.COSI’ IL DOTTORE CI INVITA AD USCIRE DALLA STANZA E DOPO UN’ATTESA DI DIECI MINUTI CI SENTIAMO DIRE DAL DOTTORE: " MI DISPIACE MA IO NON SONO IN GRADO DI METTERE LA FLEBO CHIAMATE QUALCHE INFERMIERA PRIVATA" ……

    DETTO QUESTO DETTO TUTTO CREDO CHE SIA VERAMENTE VERGOGNOSO TROVARSI DELLA GENTE COSI’ INCOMPETENTE CHE SI TROVI AD AVERE A CHE FARE CON MALATI ED ANZIANI IN GRAVI CONDIZIONI…..

     

    SECONDO ME E’ ORA CHE SI DIANO UNA MOSSA CHI DI COMPETENZA A CAMBIARE LE COSE 

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi