domenica 28 Novembre 2021

Ai tempi del Reverendo…

Bravi tutti i giovani talenti montesi che ieri si sono esibiti in piazza Roma, nel corso della manifestazione Note Generose. Bravi per la voglia di fare musica, per l’impegno, anche per il “coraggio” di esibirsi in pubblico e di mettersi in gioco.
Mi perdoneranno tutti gli altri (a cui va il mio sincero apprezzamento), ma ho sentito un guizzo di nostalgia quando sul palco è salito l’intramontabile, indimenticato Reverendo ed ho pensato a quanto sarebbe bello se la Banda del Soul Acido si riunisse, anche per l’ultimo concerto.
La loro musica ironica, dissacrante, energica credo sia entrata a buon diritto nella “storia musicale” montese, insieme alle stravaganti performances che fanno parte della memoria collettiva delle nuove generazioni montesi.
Quindi, a tutti gli “ex-componenti” della band va la mia esortazione a pensarci su, a rendere omaggio alla loro creatività ed a noi pubblico, regalandoci qualche minuto della loro energia. Dopotutto, se lo hanno fatto i Pink Floyd, perchè loro no? 😉
Complimenti anche ad un altro gruppo storico di Monte, gli Amnesia, che purtroppo non ha avuto la possibilità di esibirsi secondo scaletta, limitandosi ad eseguire un solo brano… E qui mi chiedo, siamo in agosto, per una sola volta non si poteva sorvolare sul “coprifuoco”? … vabbè… Michele-Renga-Motola e compagni hanno comunque dato il meglio di sè.
A tutti gli altri gruppi (di cui mea culpa non ricordo il nome) rinnovo l’esortazione a continuare a coltivare la loro passione, credendo fino in fondo che non sono solo canzonette.
Una mia occasionale conoscenza, una di quelle persone che incontri per un caso fortuito e ti rimangono impresse per le poche parole pronunciate, mi disse che il miglior augurio da rivolgere ad un artista è che il sacro fuoco dell’arte gli divori la mente. Mi sento di appropriarmi di questa frase e rivolgerla a tutti gli artisti montesi (non solo musicisti). Che il sacro fuoco dell’arte continui a divorarvi la mente sempre.
Cinzia


Commenti da Facebook

25 Commenti

  1. vin

    Complimenti ragazzi per la bella musica che ci avete fatta sentire ieri sera, non pensavo che Montescaglioso fosse piena di Artisti. Già conoscevo Il Grande Reverendo Jonh di cui già apprezzavo e ancora più oggi apprezzo la sua musica, il suo modo di tenere il palco, in poche parole il personaggio è Grande nonchè Bravissimo è una persona da ammirare E’ UN VERO ARTISTA. Personalmente ritengo che con qualche spettacolo in più in posti diversi non nei soliti paesini di provincia avrebbe avuto diverse opportunità e perchè non maggiore fortuna come cantante. Dai reverendo Mai dire mai… in bocca al lupo.

    1. vin

      Non me ne vogliano gli altri gruppi che hanno suonato ieri sera in Piazza Roma (tutti bravi), ma un ringraziamento particolare e un Applauso sentito va al Gruppo “Amnesia”.
      Prima di tutto congratulazioni ed auguri per il vostro decimo anno di vità, poi complimenti vivissimi alla voce del gruppo Michele Motola è stata la prima volta che lo sentivo cantare anche se lo sento parlare quasi ogni giorno e sinceramente mi è piaciuto tanto anche l’interpretazione del brano eseguito.
      Complimenti anche al resto del gruppo.
      Infine mi congratulo con chi ha organizzato la manifestazione credo che sia ben riuscita e un in bocca al lupo a tutti i ragazzi che si sono esibiti con l’augurio che qualcuno abbia veramente successo.

  2. ravilodj
    innanzitutto non me ne vogliate a male,ma sono ritornato dopo il faccia a faccia degli amministratori di questo sito……comunque vorrei dire che anche se non sono un’amante della rock anzi la odio devo fare i complimenti agli organizzatori della serata di ieri davvero una bella serata e un bravo soprattutto ai gruppi che si sono esibiti, hanno creato davvero una bella atmosfera ed è stata davvero una bella serata…come avete visto so parlare italiano so apprezzare io vado solo contro i paraculi i magna magna e chi non ama il nostro paese soprattutto quelli contro san rocco…aaa dimenticavo so scrivere in italiano visto ehehehehehee il vulcano e tornato
    1. LomFra

      caro ravilo ti dò il bentornato, e spero ke quel faccia a faccia con gli admin t abbia fatto maturare un pò, i primi passi nella giusta direzione li stai già facendo, (e x la prima volta ho capito cs volevi dire senza rileggere il testo almeno 2 volte), voglio anke invitarti a dire tutto ciò ke pensi nel rispetto delle idee altrui, e lasciando da parte quella presunzione ke ti aveva caratterizzato fino ad ora… in bokka al lupo!! QUANTO al concerto io ero a ballare in prima fila e a dar coraggio allì wuagliuni, pekkato x quella parte di piazza passiva ( e m riferisco ai presunti giovani )ke credeva di trovarsi all’Operà de Paris… God Save Reverendo Jonh

      1. ravilodj
        titolo skerzoso grazie gente dei complimenti come ha detto zodd stanotte dice che sono diventato il personaggiod el momento….oo che io un ragazzo sono però sono personaggio ahahahahahahaha…….falco ma sei lo stesso della chat???????????????grazie se rispondi ciaoooooooooooooo
      2. LomFra

        bravi continuate a gasarlo e portatelo in alto, csì la sua caduta sarà più rovinosa… ragà nn è ke sta a cagare oro, parla sl senza peli sulla lingua e a volte a sproposito, e nella nostra classica italianeggiante ipocrisia lo aduliamo, un pò cm è successo cn SILVIO… squaz

        1. ravilodj
          sono gasato???Montato??Da cosa???io parlo senza peli sulla lingua giusto come dovrebbero fare tutti secondo me…invece molti parlano con i peli della lingua di qualche altro…….quale caduta rovinosa intendi??
  3. amne20
    OK, ora sto cominciando a calmarmi un pò, dopo la RABBIA DENTRO accumulata ieri sera!
    Per chi non ha seguito la serata, qualcuno ha imposto dall’alto l’ORDINE di spegnere tutto, inizialmente negando la possibilità di suonare all’ultimo gruppo, gli AMNESYA, i quali hanno comunque suonato un solo brano, “Impressioni di settembre” della PFM.
    Premetto che nessuno dell’organizzazione (a cui vanno i miei sinceri complimenti!) era al corrente dell’orario in cui bisognava chiudere i battenti, altrimenti ci saremmo regolati!!!
    Noi musicisti eravamo reduci dall’esperienza dello scorso anno sull’Abbazia, quando inizialmente ci avevano messo fretta e costretto tutti i gruppi a “tagliare” qualche brano dalla scaletta, per poi lasciar suonare un brano in + rispetto agli altri all’ultimo gruppo, ovvero quello in cui cantavo, solo perchè alla fine nessuno era più venuto a replicare!
    “Dai”, pensavamo tra noi, “almeno un quarto d’ora per ogni gruppo ci sarà!, tagliamo più degli altri ma chi se ne frega, almeno tre o quattro brani stasera si faranno…”
    E invece….
    Lasciate che vi parli un pò del sacro bigottismo di alcuni (fortunatamente) nostri compaesani!
    Ho appreso solo alla fine del Concerto la notizia che appena abbiamo cominciato a suonare con il Reverendo, un vigile sarebbe andato dal nostro tastierista dicendogli con tono di superiorità … “LAGANA’, STUTAT ST’COS!”!!!
    Era appena mezzanotte!!!
    Mentre suonavamo il terzo brano vengono dietro la batteria i ragazzi della CRI ad avvisarmi che le Forze dell’ordine ci imponevano di smettere, pena un bel verbale dal sapore bigotto!!!
    Non posso negare che sono andato su tutte le furie, pur cercando di controllare le mie pungenti sensazioni!
    E’ stata dura alla fine del terzo brano alzarmi dalla batteria e dire al Reverendo che non potevamo suonare gli altri brani in programma, nonostante avessimo già deciso di tagliarne alcuni prima di salire sul palco.
    Bene, siamo su con gli AMNESYA con l’intenzione di suonare per almeno un quarto d’ora!
    Decidiamo i brani da fare…
    Cominciamo a respirare una certa tensione proveniente dai dintorni del palco; cerco di tranquilizzare l’organizzazione dicendo che avremmo fatto solo tre brani, e i miei amici Amnetici che intanto erano appena saliti su in preda ad uno stato confusionale!
    dopo tanti rapidi dibattiti ci arrriva un secco “NO!” all’esecuzione di altri brani! Non ci resta che mantenere la calma e cercare di entrare nello spirito giusto per eseguire un brano profondo e sentito come “Impressioni”. E’ una parola! Lo suoniamo inevitabilmete in maniera un pò nervosa, come quel brano non meritava!
    Appena finisco di cantare l’istinto e la rabbia mi portano a scendere dal palco, e infatti mi giro e mi avvio, ma riprendo il controllo appena prima di farlo!
    Credevo che il tempi del coprifuoco a Monte, fossero solo un triste ricordo lontano!
    Ma ecco che quando un gruppo di giovani VOLONTARI decidono di buttare un bel pò di sudore e trascorrere giorni e giorni in sala prove, per il piacere di suonare insieme e di dare un piccolo contributo all’estate e alla comunità montese, arrivano i soliti Matusa a rovinare il tutto.
    Ragazzi, non permettiamo che ci ostacolino nella nostra voglia di innovare e movimentare questo paese pieno di risorse!
    In pieno contrasto a quanto appena detto, dentro di me c’è una grande felicità, perchè:
    – Siamo riusciti, nonostante la pioggia a montare tutto in tempi record e realizzare lo spettacolo!
    – Il Concerto si svolto nella nostra Piazza Roma, e non è stato confinato altrove come in passato!
    – Tutti gli altri gruppi hanno suonato davanti a un pubblico folto che ha risposto alla grande!
    – Abbiamo finalmente suonato con un bell’impianto audio (10.000 Watt!!!) (Complimenti e grazie al Service, a Rocco D’elicio e Antonio Viggiani)
    – Gli AMNESYA hanno festeggiato 10 anni di vita, ma soprattutto sono nati nuovi gruppi degni di portare alta la bandiera del talento musicale montese! Complimenti vivissimi a tutti!
    Un ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione della serata, agli amici delLA CASA con cui ho suonato e condiviso il palco e a tutti gli amici Montesi e non che hanno partecipato all’evento!
    Vi saluto avvisandovi che ho un’idea per la notte bianca… poi ne riparliamo!
    Ora c’è il mio Bros Andrea de Roma che me sta a pressà perchè dobbiamo partì pe la nostra vacanzina in Salento!
    Ci vediamo al mio ritorno…

    Mike

    1. lazarum

      la storia è la stessa si cambia il palco, ma nn gli attori della commedia, ieri sera sfiga a parte per la piggia di fantozziana memoria,hai presente la nuvoletta dell’impiegato?, credo che si debba sempre fare i conti nn con il perbenismo di taluni ma ahimè! con le regole degli orari…si sa che dopo mezzanotte…la musica diventa chiasso e tale repentina trasformazione in frequenze di disturbo la subiscono tutti gli eventi organizzati in luoghi pubblici nn è una presa di posizione contro il rock devo dire ben suonato dalle band ma un luogo comune-di regole comunali su comune senso della convivenza…la gente che vive nei luoghi limitrofi a tali manifestazioni sente crescere superata la 1/2notte nella propria mente una ostilità via via crescente verso ogni suono…che odio il gatto che miagola…ora chiamiamo i vigili…ed il cane del vicino…e quel tipo con la ragazza…proprio qui dovevano venire a rompere…e l’omino verde stasera nn la smette di martellarmi il cervello…allo scoccare della mezzanotte ci sitrasforma in quel “mister hide” fonofobico personaggio di Stevenson che tutti conosciamo…fermo restando di poter ben tollerare rumori organici di mogli o mariti…in fase di digestione…credo che per un buon motivo come quello di ieri sera…si poteva fare di più ed aprire la propria mente di almeno 0,5° gradi in più rispetto al solito range compreso tra 90.1° et 179.9°, quel tanto che basta per nn essere ottusi…insomma!
      anzi miglioro si doveva fare di più! speriamo che il signor Fogli Riccardo nn turbi in modo così offensivo le delicate orecchie del buon vicinato…povera catena degli ossicini mutante o saremo capaci di fare un’eccezione?!nn me ne volgiano gli amanti del genere si capisce il mio è uno sfogo da rockettaro…e le fantastiche vibrazioni sonore che ieri per poco ci hanno accarezzato unitamente ad un piacevole venticello fresco si sono subito disperse ma la musica ha il raro pregio di impressionare le menti come su di una lastra di sali di argento…luce per chi ascolta nel buio intellettuale di montescaglioso, alimentate la votsra flebile fiammella e chissà potrebbe diventare un incendio di decibel alla prossima occasione, quello che vi è stato sussurrato nelle orecchie gridatelo sulle montagne!
      Rock and more
      ciaz oggi sono evanescente

      1. ZODD

        la buona musica è anche cosi.
        peccatto nn esserci stato dal principio dove ha partecipato mio cuggino Mauro Venezia,14enne con tanto talento.
        lo ascolto sempre a casa sua suonare la batteria o il piano forte. o vederlo x le strade a suonare la cupa cupa con tutti i ragazzi suoi coetanei.
        sempre premiato queste iniziative.
        ed è su loro che dobbiamo scommettere e puntare .
        un vero peccatto nn aver partecipato al suo debutto.
        un vero peccato avere una sala della musica Ferma.

  4. eleonora
    ciao a tutti! ho letto un pò i commenti scritti su questo sito, ho sentito un pò le voci e le opinioni della gente..
    mi fa piacere sapere che questo concerto abbia restituito al nostro paese un pò di vita, soprattutto perchè io e il mio gruppo di Croce Rossa abbiamo perso molto tempo per organizzare la manifestazione, per realizzare il concerto e per rendere la serata il più gradevole possibile.. Ci sono state anche liti furibonde tra gli organizzatori (considerate anche questo), per cui potete immaginare come mi sono sentita nel momento in cui, con insistenza, hanno ORDINATO di spegnere tutto. So quanto hanno lavorato i ragazzi per questa serata. So che hanno dato l’anima per le prove, per poter dare il meglio..e, sinceramente, sapere di averli privati della possibilità di dimostrare la loro bravura, i loro sforzi, la loro passione mi ha fatto stare davvero male
    Sono stata contenta della reazione che ha avuto il Paese nei confronti di tale evento.
    La gente ha risposto molto bene!!
    E’ bello vedere che c’è qlcn che apprezza i nostri sforzi e le nostre idee!
    Spero di poter organizzare altri eventi..simili e non..
    GRAZIE A TUTTI!!!
    P.S.:Voglio ricordare che, anche grazie ai vostri contributi, verrà costruito un ospedale in Albania (una delle missioni dei Frati Cappuccini) e che il Gruppo Pionieri C.R.I.,grazie alla vostra approvazione e al vostro supporto, continua a crescere e a migliorare
    1. RoKKo77

      Ragazzi forse ci sarà un grande ritorno della band del Soul Acido e spero che questa volta sia un ritorno definitivo anche perchè come membro Dio solo sa quante volte il mitico reverendo viene spronato a ripartire!!!!a volte non è sempre facile riunire dieci e piu teste ehehehe ma questo concerto e la sua buona riuscita hanno ridato impulso e carica a FARE! a fare tanto per la l’arte della musica e per la nostra amata Montescaglioso!un altra cosa dimenticavo, mi dispiace che ilmio caro amicone michele motola abbia potuto eseguire solo un pezzo ma purtroppo abbiamo in questo paese dei vigili che fanno il loro dovere…..solo con chi dicono loro però.:P

        1. RoKKo77

          Chiederò al Rev di iscriversi al sito eheheh!spero tanto che per la notte bianca ci sia la possibilità di poter esser liberi di divertirci!o anche quella notte i vigili e carabinieri potranno intervenire?qualcuno ne sa qualcosa?

    2. Vitius

      Ciao a tutti!
      Anke se riskio di essere ripetitivo, mi unisco ai ringraziamenti rivolti agli organizzatori,alla Croce Rossa
      e,con rammarico per quello ke riguarda il finale della serata, anke al Comune, perkè finalmente si è riusciti ad organizzare una bella serata anke a livello di Service (Grazie ad Antonio Viggiani & Rocco D’elicio)..
      E’ inutile ribadire la delusione dovuta al taglio subito dalle autorià locali,ke nn si sa perkè, sono state davvero troppo puntuali!
      In ogni caso si spera di riuscire ad organizzare nuovamente qualcosa con gli AMNESYA e, se si potrà, anke con gli altri gruppi della serata per saziare la nostra voglia di palco(cito amne18!!)!
      Grazie a tutti!
      Grazie Monte.net!
      Arrivederci al prossimo intervento!
      MIAO…
      Vitius

  5. amne20
    Ciao ragazzi! Vi sto scrivendo dalla meravigliosa spiaggia di Gallipoli da cui sto continuando a seguire l’evolversi della situazione! Un ringraziamento sentito a tutti voi che avete scritto o mi avete riferito i vostri pensieri su quanto di positivo e di negativo è accaduto l’altra sera! Vi sento molto vicini e compatti; davvero un ottimo segnale da parte di una comunità che ha voglia di cambiare e innovare quella mentalità che ormai puzza, non di vecchio, non di marcio, ma di putrefatto! Finalmente comincia a sentirsi la voglia di valorizzare ciò che di buono abbiamo (e non mi riferisco solo al campo musicale), e abbattere il muro del “Nemo profeta in patria”! Purtroppo siamo cresciuti con la mentalità che qualcuno o qualcosa sia valido solo se proviene da fuori, da lontano e se magari spendiamo fior di quattrini x avere vecchi cantanti che altrove non si sognerebbero di invitare neanche x la Sagra del Castrato! Accidenti, siamo giovani, vivi e pieni di risorse! Dimostriamolo restando uniti con le nostre forze! Vogliamo la reunion del Rev. Johnes & Soul Acido! AMEN! Vogliamo suonare, cantare e danzare tutta la notte, trasmetterci il nostro calore e le nostre passioni! AMEN! Vogliamo farlo la notte bianca, montando gli strumenti in un angolo del NOSTRO PAESE, prendendoci e rendendola x una volta la NOSTRA NOTTE, con tutti NOI, tutti i gruppi, tutto il repertorio (aperto a chiunque abbia voglia di divertirsi ed esibirsi a mo di jam session), senza tagli né limiti se non quelli della creatività! Vogliamo una festa in onore della Forza del… Dis-Ordine dell’Arte! AMEN! Io, Michele, ci credo!!!
    1. S.B.O.Voice
      Ciao a tutti, come cantante degli S.B.O.Rockers (uno dei gruppi della serata) un grazie di vero cuore a tutti tutti: organizzatori (si sono sbattuti tantissimo e hanno pure contribuito ad animare la piazza), service (il primo degno di tale nome mai interpellato per una rassegna locale), pubblico (specie le prime calorosissime file, ma erano attenti anche dietro, e lo so, anche se non ricordano i nostri nomi!), e vigil…no, vigili no!! ;p
      Per una volta che avevamo un bel palco, un bell’impianto e un fonico con gli attributi, le forze della natura, in collaborazione con quelle dell’ordine hanno costretto tutti a tagliare sulla scaletta penalizzando specialmente gli ultimi due gruppi…Rinnovo la mia solidarietà specie agli Amnesya e apprezzo Michele per il bellissimo discorso pacato ma diretto, oltre alla capacità di tornare a concentrarsi per cantare comunque! Immagino che l’autore dei due versi danteschi “Laganà stut stu cos” fosse lo stesso che aveva detto poco prima: “Ma addò ha chiuvut, iav da iosh pomerigj ca stoc do’ e non zo vist na goccia d’acqua”, citando non ricordo più quale opera congiunta di Vattimo e del colonnello Bernacca.
      Potrei continuare ma non voglio fare sterile polemica sui modi poco urbani dei nostri vigili…urbani, non ha senso dire che per Riccardo Fogli avrebbero sicuramente chiuso un occhio, non val la pena chiedersi perchè proprio questa volta i vigili dovevano essere così ligi al dovere, anche se, ripeto, capisco appieno la rabbia di Mike & co. Voglio dire, voltiamo pagina. Pensiamo alla serata come a un successone, e credo lo sia stato davvero date le reazioni addirittura evanescenti di qualcuno su questo forum, pensiamo che anche se non per intero abbiamo avuto l’occasione di esprimerci e di offrire musica “diversa” a un pubblico ben più vasto del solito. In altre parole, da bravi montesi illuminati, quali ritengo creatori e membri di questo sito, pensiamo ai lati positivi della serata e cerchiamo di non far diventare un giusto sfogo una polemica che continua per mesi e mesi, deleteria sia per i nostri spiriti e le nostre menti che per eventi a venire.
      ROCK ON!!!
      Cius
      1. amne20
        Sarò breve:
        sembrerò ripetitivo ma al bel concerto dei Grammar School, come volevasi dimostrare, la “Legge Montese” ha chiuso più di un occhio! Chissà per quale inatteso (scontatissimo) motivo, i bravi G.S. hanno potuto suonare fino all’ 01.15, senza che nessuno dicesse “STUTAT TUTT’ COS” o che li minacciasse con un verbale! Sicuramente grazie al fuso orario di un’ora che intercorre tra Piazza Roma e il Campo Sportivo!
        L’ennesima conferma che a Monte LA LEGGE E’ UGUALE PER…POCHI!!!
    2. Mr. Ice

      A costo di esser ripetitivo, rinnovo i ringraziamenti all’organizzazione, service e tutti gli altri artisti della serata, nonchè a chi, in questo forum e non solo, ha commentato positivamente lo svolgimento della serata.

      Un consiglio a Mike: maledetto, lascia perdere questa fottuta delusione e pensa a rilassarti lì in Salento! 😛 Pensiamo a quello che sarà e stendiamo un velo su ciò che di sbagliato c’è stato, ricordando fieramente solo gli aspetti positivi, quali la nostra fatica nella preparazione artistica della serata e l’abnegazione e professionalità degli organizzatori. E detto da “colui che non è d’accordo” è tutto dire. 😉

      Beh, ora vi lascio, altrimenti la S.B.O. Voice chiederà il mio scalpo. 😛

  6. amne18
    Caro amne20…sai bene quanto roda a me aver eseguito solo un pezzo…ed è stato eseguito con l’amarezza di chi sa che quel momento sarebbe trascorso in fretta e non avrebbe saziato la voglia di palco.
    Penso che noi tutti, non solo gli AMNESYA, abbiamo lasciato un discorso a metà quella sera. La notte bianca spero che abbia un angolino riservato alla buona musica live…
    Un ringraziamento di cuore a chi ha organizzato la serata del 7 agosto. BRAVI! Peccato per le condizioni ambientali…
    Dai, ce la faremo lo stesso!
  7. Francy Lomonaco

    Buon giorno a tutti, mi sembra chiaro che l’energia non manchi, forse ce sempre stata, ma si è sempre volatilizzata. Credo sia giunto il momento di iniziare a canalizzarla. Il primo passo potrebbe essere una sana presa di coscienza del fatto che le potenzialità (come si è visto, o meglio, sentito) ci sono tutte. In una seconda fase creare fin da subito condizioni tali che il nuovo Palazzetto dello Sport (o meglio) il nuovo PalAuditorium abbia un calendario ciclico di appuntamenti musicali “dell’Officina Montese”. Infine promuovere incontri con artisti e musicisti per migliorare la professionalità di questi ragazzi . oh!! scusate, parlo parlo, e da perfetto maleducato non mi sono ancora presentato, chi sono?? mi definirei uno a cui piace immaginare un futuro possibile. Se volete conoscermi meglio potete vedere l’attività che ho messo in cantiere questa estate con un gruppo agguerrito di ragazzini…. http://www.suditaliaradio.tv
    Sono disponibili le prime trasmissioni video e radio. Vi consiglio di vederli questi servizi (servirà per meglio prendere coscenza).
    Francy Lomonaco

    1. LomFra

      caro franco, complimenti per il sito, per le realizzazioni dei video e soprattutto per il palinsesto radio in Podcasat, caro zietto ce l’hai proprio nel sangue la radio, mi ricordi GOOOODMORNINGG VIETNAAAAMMMM!!! bravo bravo, ottima anke la selezione musicale, continua così… volevo anke comunicarti ke sto realizzando un piccolo programma radio ank’io, magari se t piace lo si inserisce nel sito… inviterei anke tt gli utenti interessati alla cosa a contattarti! SQUAZZZZ

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi