SS.380 incrocio pericoloso per Pomarico

Il Movimento Difesa del Cittadino ci ha mandato un comunicato stampa in si cui denuncia la pericolosità dell’ex strada statale 380 dei tre Confini in prossimità dell’incrocio per Pomarico.
Nello stesso tratto giorni fa’ si è sfiorata l’ennesima tragedia.

In allegato il comunicato stampa.


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. giulianob83

    Lo volevo segnalare da un bel pò quell’incrocio, così come quello in contrada capojazzo. Poi mi sembra che le indicazioni delle strade per monte non siano molto complete,  infatti sulla S.S 106 non c’è l’indicazione per Montescaglioso, ma solo quello per Matera. Sarebbe giusto segnalare questi inconvenienti alla provincia.

    giuliano

  2. satglobe

    Tempo addietro, dopo il fatidico incidente che ha malauguratamente tolto la vita ad un nostro giovane compaesano, e’ stata inoltrata dal all’epoca esistente "Motoclub Pegasus", del quale ero presidente protempore, una raccomandata ai vari enti preposti, per capire quale fosse la situazione dell’incrocio in questione;

    Gli enti, dopo una specie di scaricabarile, ci risposero chiarendo che la segnaletica e’ corretta, e che comunque stavano appaltando i lavori per una sorta di svincolo che favorisse l’accesso alla strada per Pomarico.

    La cosa che non capisco e’: Perche’ dopo varie tragedie e sfiorate tragedie, nell’attesa che si faccia lo svincolo, perche’ non segnalare con mezzi piu’ evidenti il divieto di svolta a sinistra in direzione di Pomarico, senza escludere anche la pericolosita’ della svolta a destra, manovra che induce il conducente ad allargarsi nella corsia opposta in quando l’accesso alla stessa e’ particolare.

    Per non tralasciare poi la pericolosita’ dei guard rail, causa della morte in quel punto del giovane compaesano, problema sollevato da un nostro politico locale, accolto con enfasi da noi motociclisti, ma comunque arrivato in ritardo in quanto esiste gia’ una normativa europea alla quale l’italia ancora non si adegua !!!

    La cosa assurda e’ che dopo i vari eventi, le normative di adeguamento dei guard rail, sulla nuova strada per Metaponto (ex S.S. 175) in questi giorni stanno montando ancora guard rail vecchio tipo, e noi Italiani con le nostre tasche, fra qualche tenpo dovremo pagare per farli smantellare ed adeguare alle normative gia’ vigenti !!!

    Purtroppo siamo in Italia !!!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi