SCONTO GAS IN BASILICATA

Montescaglioso

Avviso pubblico, per le famiglie disagiate, dello sconto gas in Basilicata – Anno 2009 (Pubblicato sul BUR n.49 del 1 Novembre 2009). Ecco qui un estratto dell’avviso pubblico
 
REQUISITI SOGGETTIVI DEI RICHIEDENTI
Possono usufruire del contributo di cui al precedente punto i titolari delle utenze civili
di gas naturale che:
a) risiedono in uno dei Comuni del territorio regionale alla data del 01/01/2009;
b) appartengono ad un nucleo familiare definito secondo i criteri previsti dall’art. 2
del D. Lgs. n. 109/1998 e successive modifiche ed integrazioni;
c) presentano indicatore della situazione economica equivalente (ISEE ), (calcolato
sui redditi maturati nell’anno 2008), di cui all’art. 2 comma 1 del D. Lgs. 109/98 e
s.m.i., non superiore a 3.961,00 euro annui. Il limite di 3.961,00 euro annui è
elevato del 110% nell’ipotesi in cui i redditi da lavoro che concorrono alla
determinazione dell’ISEE derivino esclusivamente da lavoro dipendente e
assimilati e/o da pensione.
d) se utenti extracomunitari sono titolari della carta di soggiorno o di permesso di
soggiorno di durata non inferiore ad un anno.

Nell’ipotesi in cui nessuno dei componenti del nucleo sia titolare di utenza civile di gas
naturale, può usufruire del contributo di cui al precedente punto un solo membro per
ciascun nucleo familiare, definito secondo i criteri previsti dall’art. 2 del D. Lgs. n.
109/1998 e successive modifiche ed integrazioni, a condizione che:
a) nessuno dei componenti del nucleo familiare sia titolare di utenza civile di gas
naturale;
b) il richiedente risieda in uno dei Comuni del territorio regionale alla data del
01/01/2009;
c) il richiedente presenti un indicatore della situazione economica equivalente
(ISEE), calcolato sui redditi maturati nell’anno 2008, di cui all’art. 2, comma 1,
del D. Lgs. 109/98 e s.m.i., non superiore a 3.961,00 euro annui. Il limite di
3.961,00 euro annui è elevato del 110% nell’ipotesi in cui i redditi da lavoro che
concorrono alla determinazione dell’ISEE derivino esclusivamente da lavoro
dipendente e assimilati e/o da pensione;
d) il richiedente, se extracomunitario, sia titolare della carta di soggiorno o di
permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno.

 
MODALITA’ DI CALCOLO DELLA SITUAZIONE ECONOMICA
Il calcolo dell’ISEE potrà essere richiesto gratuitamente ai soggetti abilitati. I Centri
Autorizzati di Assistenza Fiscale (di seguito CAAF) sono fra questi.
 
 MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
I cittadini lucani in possesso dei requisiti previsti, che intendono partecipare alla
presente iniziativa, devono rivolgersi a un qualsiasi centro CAAF convenzionato per la
compilazione telematica dell’apposita domanda.
Le domande, corredate dalla documentazione richiesta, devono essere inoltrate per il
tramite dei CAAF ubicati nel territorio regionale, entro e non oltre 30 giorni dalla
pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione (BUR) del presente Avviso.
All’uopo farà fede la ricevuta rilasciata dal CAAF accettante riportante la data, il timbro
del CAAF ed il numero di protocollo attribuito dal sistema informatico regionale.
Non può essere presentata più di una domanda per nucleo familiare.

Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi