giovedì 27 Febbraio 2020

Meteomiglionico.it: Ed ecco il primo ruggito dell’inverno!

ED ECCO IL PRIMO RUGGITO DELL’INVERNO!

 

Arriva l’inverno! prime avvisaglie tra Mercoledì e Giovedì, a seguire un week end, instabile e freddo con nevicate a quote medio basse.

ANALISI:

Ponete attenzione alle due figure in alto. La prima, riferita a Mercoledì, mostra un campo anticiclonico (H) presente sul Mediterraneo, che tende a rinforzarsi ed a puntare il Nord Europa, mentre sulla Russia notiamo una massa di aria fredda continentale. Più in basso sui balcani, la bassa pressione (B) che ci porterà piogge nella giornata di Mercoledì.

L’evoluzione naturale di questa configurazione, è ben visibile, nella seconda mappa di geopotenziali riferita a Domenica.

Notiamo infatti che, l’alta pressione (H), raggiungerà il Nord Europa. L’ anticiclone o alta pressione, come sa chi mi segue da tempo, conduce su i suoi bordi, correnti che seguorno una rotazione antioraria, dunque, è facile intuire che, tutta la massa d’aria fredda presente sull’est Europeo, sarà condotta verso la nostra penisola ed il Mediterraneo, facendoci piombare in pieno inverno. Potenzialmente la situazione è esplosiva, in quanto, l’aria fredda entrando nel nostro mare ancora “Caldo”, favorirà lo sviluppo di perturbazioni con annesse precipitazioni ed instabilità diffusa la quale, potrebbe indurre nevicate anche a bassa quota.

 

PREVISIONI:

Piogge Mercoledì con venti che si disporranno da Nord e temperature in calo, seguirà un breve miglioramento, l’ aria diverrà via via sempre più fredda e nel week end ci getterà in pieno inverno. Fiensettimana dunque, che si prevede instabile con piovaschi e rovesci nevosi a quote medio basse intorno ai 500 mt.

 

Buona Settimana.

 

Orazio Amati.

 

WWW.METEOMIGLIONICO.IT


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi