Prospettive future per le cure radioterapiche nella Provincia di Matera (parte seconda)

 

COMUNICATO STAMPA

Montescaglioso, 01 dicembre 2009

L’Associazione Donna e Vita di Montescaglioso esprime vivo compiacimento per l’attivazione, ad opera della Provincia di Matera, di un nuovo collegamento bus-navetta per raggiungere il CROB di Rionero in Vulture. Più volte la nostra Associazione aveva sollevato il problema della inadeguatezza del servizio prima funzionante con il quale si riusciva a coprire una parte numericamente molto limitata della domanda, purtroppo crescente.

E’ da apprezzare la sensibilità e la tempestività con la quale la Provincia di Matera si è fatta carico di un servizio di competenza primaria della Asm di Matera in una logica di reciproco aiuto tra istituzioni pubbliche nell’interesse dei malati oncologici e delle loro famiglie. Il disagio economico e l’assenza del supporto della rete familiare rappresentano dei gravi impedimenti per chi, ad esempio, deve sottoporsi alle sedute di radioterapia e raggiungere il CROB di Rionero ogni giorno per diverse settimane. Prenotare un posto con il servizio di bus-navetta fino a ieri significava iscriversi in liste d’attesa intollerabili per una malattia che si combatte soprattutto con la tempestività delle cure.

La soluzione al problema, è bene ribadirlo, prescinde da interventi senz’altro positivi ma transitori; è necessario attivare un acceleratore di radioterapia presso il nosocomio di Matera. E’ questo l’intervento risolutorio che l’Associazione Donna e Vita da tempo auspica e su questo c’è da riscontrare l’impegno ufficiale preso qualche giorno fa in un incontro pubblico dal direttore generale Asm Matera dott. Gaudiano, il quale ha affermato che ormai non vi sono più dubbi sulla realizzazione della struttura di radioterapia anche a Matera, indicando un termine massimo di due anni.

L’Associazione Donna e Vita nello spirito di collaborazione che da sempre la contraddistingue seguirà con attenzione ogni singolo passo di questa realizzazione non facendo mai mancare il proprio contributo nell’interesse esclusivo dei malati oncologici di Montescaglioso e della Provincia di Matera.

Il Presidente

Vita Rossetti

Associazione Donna e Vita

via Garibaldi, 56

75024 Montescaglioso – MT

email: vita.rossetti@libero.it


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. allenurb

    mia madre era in lista di attesa da 15 gg per il piccolo pullmino ASL e faceva su e giù da Rionero in macchina, col rischio dela nebbia e della fatica di mio padre che con l’età non ci vede più nenache tanto bene. Da poco questo nuovo servizio, caduto come una manna dal cielo, dicono sperimentale, conosciuto pochissimo: ogni giorno lo utilizzano solo in due persone; niente manifesti, niente informazioni alle ASl e all’Ospedale di Rionero. Mia madre ha personalmente distribuito dei volantini. Anche le notizie sul giornale erano poco precise, non c’era l’orario ed il luogo di partenza della linea….spero che la sperimentazione continui, ma spero sopratutto che la comunicazione istituzionale di queto ottimo servizio raggiunga la gente in attesa di non dover più viaggiare quotidianamente per salvarsi la vita a Rionero.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi