Addio presidente Facchetti ultima bandiera nerazzurra

Un grave lutto ha sconvolto il calcio italiano. Si è spento oggi, all’età di 64 anni a Milano, il presidente dell’Inter Giacinto Facchetti al termine di una lunga malattia.
Tutto il popolo interista è triste.
Grazie Giacinto per tutto e soprattutto per essere stato Interista.
Salutaci il caro Peppino.


Commenti da Facebook

43 Commenti

  1. ravilodj
    ecco tutto come da previsione..ormaai lo sapevo da tmepo attendevo solo il giorno per giorie…altro pezzo della grande inter del grande doping del 60 che se ne va…ecco i risultati….altro che grand einter…allora citiamo alcune morit di quella squadra Angellillo, Bedin, Jair, Tagnin,Picchi,Facchetti..mariolino corso che soffre di attacchi cardiaci e mimmo Caso che ha la sla….eheheheheheeee come vengono a galla i furti…io oggi sono contento ve lo dico si so contento…cosi imparano a ironizzare sui 39 angeli dell heysel su gaetano scirea e su andrea fortunato..so contento altra merda che muore il rispetto lo merita chi rispetta..dio quanto sono gobbo…e forza juveee prigionieri di una fede…inter drogata del 60 ecco i risultati ahahahahahahaa godooo
    1. vin

      Il Presidente è morto di cancro non di doping, se fosse come dici tu tutto il mondo sarebbe dopato essendo tale malattia la malattia del secolo. Non parlare senza pensare e a misurare alle parole che dici. Per colpa dei vs dirigenti vi farete la BBBBBB non per colpa della brava gente.
      Peccato per il tuo comportamento ti avevo super valutato.
      Giacinto pernonalo
      Giacinto presidente per sempre.

    2. gbraddi

      Spero che Admin censuri immediatamente il tuo orrendo e inqualificabile post che non merita commento in quanto squallido e sfrontato anche di fronte alla morte di un signore, di un uomo assolutamente mai fuori dalle righe e credo amato e rispettato anche da chi non è interista.
      Più volte hai toccato il fondo, ma questa volta sei andato oltre con il tuo stupidissimo miopismo che avrà fatto impallidire anche gli stessi juventini, i quali stasera saranno tristi perchè il calcio italiano ha perso una figura di riferimento, un esempio, ripeto un SIGNORE!
      Ribadisco Ravilo, per te “u trascurs” è assolutamente un optional!

      1. Amne20
        Seguo ben poco il calcio e sono un semplice simpatizzante della Vecchia Signora.
        Per quel poco che conosco il Presidente Facchetti sono rattristito dalla notizia della sua scomparsa (così come lo sarei per la scomparsa di chiunque), che lascia in questo stato d’animo tutto il mondo del calcio e non, o perlomeno gli esseri umani con un minimo di sentimento e rispetto per l’Uomo stesso!
        Ritengo inqualificabile e assolutamente immorale chi gioisce per la morte di un altro uomo!
        Al ragazzino in questione dico: VERGOGNATI e spera di crescere!!!
    3. RogoR

      “….attendevo solo il giorno per giorie…”,”…io oggi sono contento ve lo dico si so contento…”,”…..so contento altra merda che muore….”,”….ahahahahahaa godooo…”.

      Se questo significa essere tifoso…….

    4. admin

      Siamo alle solite!
      Ravilo credo che la misura è colma. In questi 6 mesi come utente di monte.net hai avuto modo di mancare di rispetto a tutto e tutti. Spero ti renderai conto un giorno della pessima figura che hai fatto in tantissimi tuoi post.
      L’educazione, il rispetto, la civiltà che senso hanno per te?
      Speravo che il dialogo e la partecipazione avrebbe potuto addolcirti, renderti più sensibile a determinate tematiche; evidentemente mi sbagliavo. Ormai monte.net ti serve solo come cassa di risonanza, il megafono con il quale urli le tue sciocchezze senza senso, sballate, incoerenti, piene di inspiegabile rabbia e odio.
      Ha ragione Roberto a dire che abbiamo creato un mostro… magari adesso stai ridendo sotto i baffi con i tuoi amici per l’ennesima bravata e conseguente popolarità che noi tutti ti abbiamo regalato.
      Spero continuerai a seguirci e che tornerai spesso in futuro a rileggere le baggianate che hai scritto. Per adesso, vista anche l’unanimità di consensi, mi vedo costretto a bloccare il tuo account a tempo indeterminato.

      1. Francy Lomonaco

        Caro Admin, l’occasione che si presenta è unica. il caso Ravilodj deve farci riflettere sul valore educativo del nostro “sito”. Non siamo qui per “trasmettere” sapere a nessuno. Forse più semplicemente siamo qui imparare a relazionare, ad “elaborare” le conoscenze. Avere in “famiglia” un fratellino che sbaglia deve tornare utile alla nostra “mission”. Perchè? Io sinceramente da quando frequento questo “salotto-officina” mi sento osservato. Sicuramente avrai notato che il sito è sempre un via vai di ospiti, di occhi che osservano, pensano, riflettono… Sono ragazzi, adulti, professionisti..?? Bho!!! Non credo sia molto importante. Importante è invece trasformare il fastidioso modo di “relazionare” con il mondo degli adulti del nostro “ravilodj” in un’occasione per affinare le armi della libera dialettica. Quando però la “goccia trabocca il vaso” arriva “il confino”.
        Qui deve essere veramente chiara la “Mission”. Io propongo un “confino” con una pena da scontare. In questo caso Ravilodj potrà tornare in “famiglia” solo dopo aver letto 5 libri: (io propongo 2 titoli)
        1. Il signore delle Mosche di William Golding
        2. Istruzioni di volo per Aquile e Polli di Anthony De Mello

        Admin questa è la mia proposta tenendo conto della “manifestazione di adesione all’associazione” che il nostro ravilodj ha fatto in precedenza.

        1. titus

          La tua lungimiranza è leggendaria
          Per questo piccolo paese sei stato il promotore di tante iniziative… I tuoi primi laboratori informatici nell’abbazia, gli scambi culturali con razgazzi che vivevano condizioni disagiate, il tuo reportage fotografico con l’ombrello dell’europa unita… sull’esperanto…
          La radio etc…
          concordo con te
          Altri due libri…
          1) Il piccolo principe
          2) Il Gabbiano J. Livinston (spero si scrive così…

      2. vince_ditaranto

        ….a “malincuore” devo dire che FrancyLomonaco non ha tutti i torti…..ha fatto riflettere anche me….quindi, nonostante mi debba sforzare per non prendere ravilo a ceffoni, mi associo a Francy e all’amico Titus e propongo il quinto dei 5 libri concordati:
        5-“Etica per un figlio” (non ricordo l’autore)
        a presto

    5. ZODD

      ……………………. nn augurarti mai di onoscere quel male che nn ha nome ne fattezza……. nn aguranrti mai di trovarti in situzioni che un normale uomo ha…..nn augurarti mai di dover cadere e chieder aiuto……………nn augurarti mai di trovarmi x strada …………..

    6. Vitius

      E’ davvero un post assurdo…Indegno.
      anke dopo aver letto la rettifica ke ha voluto fare nn riesco a credere ke abbbia potuto scrivere cose simili su gente ke è morta…
      Scusate ma nn sono riuscito a frenarmi…c’è gente strana in giro…
      Vitius

  2. vidili

    Destino crudele il suo, proprio nell’anno in cui, probabilmente, la sua inter potrebbe centrare obiettivi importanti!

    Sentite condoglianze da un Romanista e prima di tutto da un Tifoso sportivo che ama il calcio.

    ___________
    Alessandro

    1. admin

      Vidili come tu stesso avevi previsto sono stato costretto a censurarti. Dai su… seguiamo il consiglio del saggio wiseman ed evitiamo inutili volgarità. Quando scriviamo teniamo sempre presente che potrebbe esserci chiunque dall’altra parte del monitor a leggere le nostre parole.

      1. vidili

        Nessun problema per la censura, anzi era palese che sarebbe accaduto essendo montescagliso.net un sito serio gestito da gente seria e per bene, chiedo ancora scusa e comunque spero Ravilo l’abbia letta prima della censura!

        ciao!

        ___________
        Alessandro

  3. 70guitar

    Ragazzi qui nn si tratta di essere interisti juventini milanisti romanisti…
    Si tratta di un avvenimento triste :la morte di una persona.
    Al di la’ della fede e al di la’ del ruolo che la persona ricopriva in vita ..
    rispetto

    Ravilo vorrei sperare in una tua crescita intellettuale e spirituale ma letti anke altri post mi sembra difficile

  4. Wiseman

    che squallore!
    passare dalla nobile professione d’intenti per il futuro,al delirio dell’infante che non vuole crescere!
    E dire che proprio in questi giorni,ricorre la tragica scomparsa del nostro capitano G. Scirea che,a mio parere,insieme a Giacinto, sono stati i più grandi del dopoguerra. Un vero esempio per tutti!
    Tranquilli,non vi parlerò di sport.
    All’infantechenonvuolecrescere vorrei chiedere: hai mai provato a far leggere in famiglia le tue “esternazioni”?
    o hai paura delle sculacciate?
    Per admin,dopo i punti premio(?), non sarebbe il caso di istituire anche i cartellini gialli e rossi,e di sospendere il nostro eroe almeno per sei mesi? così avrà tempo di riflettere prima di dire certe cose.
    Infine,una preghiera per tutti:cercate di eliminare tutte le espressioni volgari gratuite, poichè,si può dire di tutto,senza scurrilità!

  5. Roberto

    magari il sig oliva r, il cui pensiero gira al contrario come il nome che si è dato, non è proprio un demente, ma questa platea gli garantisce una straordinaria occasione di protagonismo….becero protagonismo.

    quando diventerai uomo (chissà fra quanti anni andando di questo passo) di renderai conto che volere la morte di qualcuno è come ucciderlo con le proprie mani.
    Sono sicuro che nemmemo i nostri militari impegnati in territori di guerra vogliono la morte di persone che potrebbero trovarsi a uccidere in caso di pericolo!

    al sig.(?) oliva che parla di gioia per la morte di un individuo (la storia e i fatti raccontano e racconteranno per lungo tempo la sua grandezza come atleta e come uomo) vorrei dedicare un commento tra i più significativi estrapolati dal sito dell’inter:

    JUVENTUS: “SCOMPARE BANDIERA DEL CALCIO MONDIALE”
    TORINO (ANSA) – Con la scomparsa di Facchetti si perde “un simbolo e una bandiera del calcio mondiale”.

    F.to
    un appassionato di calcio, prima che tifoso interista.

    1. ravilodj
      allora mi spieog meglio quell’articolo è diretto a quella parte di persone che ha sbeffeggiato l’heysel le 39 vittime di quella tragica sera di maggio dell’85.a coloro che hanno sbeffeggiato sulla morte di andrea fortunato morto di leucemia all’età di 23 anni piu di 10 anni fa..e io di cose che sbeffeggiavano la loro morte ne ho lette…non era diretto ad altri…massimo rispetto per una persona morta scusate se non ho scritto il senso del post….prima ma io c’è l’ho con quella gente….scusate per l’equivoco
      1. titus

        Sei stato fin troppo esplicito e chiaro….
        Mi ero ripromesso di non dire nulla a proposito del tuo post…ma dopo ciò che hai scritto ritrattando e giustificando il tuo indegno scritto, non ci si poteva esimere…
        Ma la tua “Ignoranza” mentale non ha eguali…
        Gli stessi Neandertal conoscevano la sacralità della morte…
        Rappresenti un caso di “involuzione del genere umano”…
        Ma prima di agire “pensi” o la tua corteccia celebrale conduce una vita a se e manda inpulsi alle mani…
        Ti devi solo vergognare “ragazzino”
        Adamin prendi provvedimenti….

      2. lucia

        non puoi criticare un tale comportamento per poi aspettare il momento per ripagare con la stessa moneta, il tuo modo di agire è più CATTIVO di chi ha sbeffeggiato, come dici tu, altre tragedie…
        non continuare a confondere l’antagonismo sportivo con la vita vera: un conto è “odiare” l’Inter come squadra augurandole di continuare a non vincere per altri 20 anni, un conto è “odiare” le persone che la compongono.
        La vita ha molto più valore di una partita di calcio, di una coppa o uno scudetto vinto. PENSACI…

      3. LomFra

        SEEE… bè certo! riferito a quelli… non ad altri… non a facchetti… muà… L’ART D’L PACC… io propongo d nn risponderti più qnd dici minkiate, se no facciamo il tuo gioco… vuoi l’attenzione? fai il clown, il calciatore, il politico, vit tù, ma non offendere ki nn può risponderti!

  6. lazarum

    nn deve avere altre possibilità di redenzione…mi rivolgo all’admin
    basta con le scusanti basta con i tentativi di moderazione se nn chiede scusa per il suo comportamento immaturo ed inqualificabile deve essere bannato dal chan, avere un’idea contraria va bene cercare di correggerlo è legittimo ma deve fare un passo indietro, nn è sopportabile un sentimento di arroganza e supponenza in un ragazzino che dimostra un crudeltà ed una superficialità che nn devono trovare posto in una comunità che vuole costruire qlkosa e nn distruggere. si atteggia a ragazzo di destra (dovresti entrare in qlke associazione di destra ti farebbero rigare dritto…e nn puoi permetterti questo lusso) dai sani principi difende san rocco e poi fa commenti degni di un affiliato alla setta dei bambini di satana senti piccolo seguace di manson(charles intendo) fai dietro front e fallo pubblicamente.se avessi conosciuto dei malati terminali di tumore e avessi idea della sofferenza di questo male che conssuma in modo inesorabile chi ne soffre ti renderesti conto che stavolta hai scritto la cosa più stupida che ti potesse passare per la mente. dunque o cresci o per te nn c’è posto.
    un errore si può sempre fare e credo che tutti siano disposti a perdonare ma sappi che con le cose ke scrivi nn fai altro che ricoprirti di ridicolo.
    .ignorare le aberrazioni nn basta…certe cose mi danno l’orticaria…ed un vago senso di malessere

    1. Umalatt

      Ieri è venuto a mancare un pezzo di storia che ha portato il calcio italiano ai massimi livelli negli anni 60-70, Giacinto Facchetti è sempre stato un uomo rispettato e portava avanti un rispetto cn tutti i presidenti e tutte le persone vicine al calcio. Leggendo la toccante lettera di Moratti mi sono accorto da tifoso juventino che anche a me mancherà il grnade Cipe. Sono rimasto commosso dalle parole Della juventus che definisce Facchetti una “bandiera del nostro calcio”. questo è il vero affetto di tutta la gente che ama il calcio, ciao Cipe ci mankerai!

  7. vale461mito

    oggi è il giorno in cui bisogna cominciare a farsi un’idea di quello che è successo, del fatto che nn ce + un uomo che è stato la storia della gloriosa INTER dei vari BEDIN GUARNERI PICCHI SUAREZ CORSO MILANI SANDRINO MAZZOLA dello straordinario TARCISIO BURGNICH del MAGO HELENIO HERRERA ecc…una squadra che negli anni 60 portò in alto il nome della MILANO OPERAIA e LABORIOSA del miracolo economico italiano…
    tt ragazzi quelli che crescevano a pane e calcio e che avevano come unico obbiettivo quello di vincere per la squadra che tifavano fin da piccoli…altri tempi quelli che nn torneranno mai +…altri tempi fatti di BANDIERE e di giocatori in grado di dare tt per la loro maglia.
    quella squadra cosi gloriosa e mitica che annoverava nelle sue fila giocatori di nazionalità italiana veramente forti che furono la base per la vittoria del campionato europeo di calcio… che dire di loro?… giocatori straordinari.
    e bene si di quella squadra faceva parte anche GIACINTO FACCHETTI…che faceva il terzino ma che segnava come un bomber vero.
    una vita nell’INTER una vita nella NAZIONALE uno che è stato considerato dall’attuale capitano IL CAPITANO DEI CAPITANI…insomma un indimenticabile.
    persona seria e pacata nata solo 64 anni fa in un paesino della provincia di bergamo, cresciuto calcisticamente nell’inter conteso anche dall’atalanta ha esordito in serie A in un ROMA INTER 0-2…da quel giorno nn ha mai cambiato maglia ed ha continuato a volare sulla fascia sinistra.
    una bandiera VERA una persona che nn ha mai pensato di cambiare squadra che ha lottato e che ha indossato la maglia nerazzurra per ben 634 volte tra campionato e coppe.
    oggi aprendo come al solito la gazzetta dello sport mi sono accorto di qnt cose nn sapevo sulla figura di qst straordinario qnt incredibile presidente…la persona migliore alla guida della squadra migliore almeno per me.
    ed è sempre sfogliando e leggendo ogni singola riga della gazzetta che mi sono accorto del bene che tt gli sportivi volevano a qst persona…da quelli del milan a quelli di qualsiasi altra squadra italiana…sn rimasto sorpreso dal commento fatto da MALDINI capitano e bandiera del MILAN che ha ricordato una frase che gli han detto al momento di scendere in campo per la prima volta con la maglia rossonera…VAI E CROSSA SEI TU IL NUOVO FACCHETTI…bhe penso proprio che se a dire una cosa cosi bella sia il capitano del MILAN rivale storica dell’INTER nn credo ci siano + dubbi era veramente un idolo, un mito, un esempio da seguire…ecco ravilo ora che ne dici??sei l’unico che lo critica anche aspramente e ingiustificatamente…
    se lui viene ricordato da tt in qst maniera il motivo è semplice…come persona era straordinaria ed era una garanzia per chiunque dalla FIFA alla FIGC ed era una persona che portava in alto il nome della nostra NAZIONE…ecco perche tt qst dispiacere e qst clamore…tu caro ravilo se continui cosi nn avrai + nessuno disposto a capirti…ti accorgerai di qnt male ti stai facendo il giorno in cui nn avrai nessuno che ti chiederà come va, il giorno in cui nn avrai + la possibilità di dire la tua su un forum democratico come qst…fai tu la vita è la tua.cmq ritornando ai fatti seri vorrei chiudere qst mio post che ho modificato oggi 6 settembre con un messaggio.
    ADDIO presidente e grazie per quello che hai fatto.

  8. Schic

    Io non sono mai intervenuto attivamente in questo sito pur essendo iscritto da un pò di tempo, questa però è una situazione straordinaria è non credo che nessuno più di mè debba intervenire, mi rivolgo a chi comanda quà penso sia admin a quanto o potuto capire cmq chiunque sia gli dico, che questa volta a ravilo gli deve dare una lezione esemplare è non toglieteli la censura a breve termine fatela durare vedete voi, ma questo non significa che tutti siano autorizzati a sparare a zero su di lui.
    A sbagliato ok io sono il primo a condannarlo anche perchè non so se lo sapete ma sono il fratello, però i ragazzini come fate voi invece di farli crescere ed insegnarli qualcosa per inserirli attivamente nella società in questo modo li spaventate soltanto puntandogli subito il fucile contro, non è così che si fà crescere una comunità quando una persona sbaglia grande o piccolo che sia, si ragiona è si vede perchè quella persona è arrivata a quella conclusione, non si spara subito a zero, è facile in questo modo. Ora voi penserete che io stò difendendo mio fratello ma in realtà non lo stò facendo anzi io sono stato il primo ad arrabbiarmi quando ne sono venuto a conoscenza ma purtroppo la frittata era già fatta è non potevo più fare nulla, l’unica cosa che posso fare è SCUSARMI io al posto suo.

    1. lazarum

      quello che fai è più legittimo e ti rende merito in un certo senso va bilanciare la scelleratezza di cui nessuno vuole più sentire parlare…
      ognuno ha espresso il disappunto e credo ci sia anche limitati per nn essere ne offensivi ne altro credo che davanti ad un dietrofront nessuno si sentirà di puntare oltre il dito. io certamente nn ho potere decisionale in questa comunity infatti sarà l’admin a decidere il da farsi ma se realmente ravilo cresce nessuno avrà da ridire poichè in diverse occasioni a scritto cose sensate…alternando momenti di panico emotivo e attacchi di logorrea digitele in maiuscolo. credo che su questo sito nessuno muoia dalla voglia di condannare, sarebbe stato diverso se avesse difeso il suo post ma a quanto pare da ciò che ho letto deve avere omesso nell’introduzione una precisazione di natura comparativa con un’altro articolo al quale si riferiva.
      cmq la citazioni si evidenziano onde evitare di attribuirsi frasi nn proprie con relativi meriti o demeriti del caso.(chiedi a mike72)
      per me la questione è chiusa purchè nn si ricada nello stesso errore.
      tu hai fatto quello che un fratello deve fare questo gesto ti fa onore.
      alla prox..oggi sento un po di amaro sotto i denti…sarà colpa dello smog
      aria pesante!
      ciaz

    2. admin

      Apprezzo il tuo gesto Schic, mi ha intenerito!
      Devo ammettere che questa volta con ravilo non c’è stato nessuna parola di comprensione. Ma chiediti perchè…
      semplicemente ha superato il limite.
      A cominciare dal suo essere prevenuto verso il lavoro di chi fa tanto per il paese passando per le bombe atomiche verso l’islam, dall’immondizia per le strade al gaudio per la morte di un essere umano.
      Ne ha scritte davvero tante e ogni volta (nonostante gli sforzi di tutti di comprenderlo e le speranze di redimerlo) ha ricominciato da capo facendo peggio di prima.
      Io spero che tu abbia parlato con tuo fratello…
      …come hai letto ci sono già state delle proposte di “grazia” 🙂 per ravilo. Attendiamo da lui un passo nella giusta direzione… poi si vedrà.

      P.S. non sono io che comando. In realtà nessuno comanda. Al max io come amministratore del sito ho gli strumenti e le password per bloccare o censurare gli utenti.

      1. Umalatt

        vedendo l’articolo di Ravilo sono rimasto anke io intristito dalle sue parole, però dai il ragazzo hai sbagliato lo ammettiamo tutti anke lui penso, ma diamoli a Ravilo un ultima chance per rifarsi delle sue brutte “avventure”. Io nn lo assolvo per le sue parole x carità, ma diamoli un ultimatum e spero ke questo ragazzo capirà. Io nn scrivo questo perke sono suo amiko ma perke penso che uccidere moralmente un ragazzo così nn sembra giusto! 🙂

        1. Ape Maya

          “Uccidere moralmente un ragazzo così”??
          Su questa frase avrei da ridire, se mi permettete..
          Prima di tutto credo che quello che uccide moralmente gli altri sia proprio Ravilo, e non ci sono scusanti che tengano a questo punto. Va bene intimidirlo (era già stato bloccato da Admin), va bene cercare di recuperarlo, ammonendolo di volta in volta quando si è risposto a quello che diceva, però…
          Spero che il fratello di Ravilo non me ne voglia, ma c’è un limite a tutto!
          Vorrei soffermarmi un attimo su un aspetto di tutta la vicenda: tutti state dicendo, per sommi capi, che è un ragazzino e va compreso.. Ma scusate, ragazzino?? è prossimo alla maggiore età se non sbaglio, non ha dieci anni!! Ognuno deve assumersi la responsabilità di ciò che dice e di ciò che fa. Su questo sito ci sono ragazzi anche più piccoli di lui, ma quando sono intervenuti lo hanno fatto in maniera rispettosa e dignitosa! Fino a che punto l’età può essere usata come scusante per i propri errori??
          Ripeto: ognuno deve assumersi la responsabilità di ciò che dice e di ciò che fa, basta con l’additare gli altri come intimiditori dei più piccoli. Vivere e crescere è anche rendersi conto di questo.

          1. gbraddi

            Concordo in pieno con te Ape Maya; conosco personalmente Ravilo e anche grazie all’altezza non è certo un bambino. E’ consapevole di quello che scrive e ne è convinto.
            Tempo addietro, dopo la prima censura di Admin e il contatto diretto con Ravilo per chiedergli spiegazioni, mi ero convinto della buona fede di un ragazzo che faceva di tutto per farsi notare. Quei pochi giorni di censura non sono serviti ed ora è giusto metterlo in naftalina per un bel pò fin a quando non avrà capito perchè in questo sito ha 40 post contro e due a favore (il fratello in parte e l’amico “U malatt).
            GAME OVER.

      2. Vitius

        Ciao a tutti.
        Non voglio rigirare in coltello nella piaga,ma voglio dire la mia sulla questione..
        secondo voi è normale ke qualcuno gioisca della morte di qualcun altro?
        E’normale kiamare BAMBINO un ragazzo ke (a detta di Ape Maya,ke sicuramente lo conosce)è prossimo alla maggiore età?
        Il gesto di schic (Ha addirittura chiesto scusa al posto di suo fratello)è bello,ma in ogni caso nn toglie a ravilo le responsabilità di cui si è caricato.
        …E nn per essere ripetitivi,ma ne ha avute di possibilità per cambiare atteggiamenti e tono nei riguardi dei suoi interlocutori,ma evidentemente questo suo modo di rapportarsi alle persone è innato,nonostante sia assurdo,e lui nn può farci niente…
        CON QUESTO POST NON VOGLIO PROVOCARE,VOGLIO SOTLANTO ESPRIMERE LIBERAMENTE UN PARERE!!!
        …Domani sveglia alle 5 causa tirocinio…KE TRISTEZZA!!!!
        Bye…
        Vitius.

        1. yuri

          Ciao…non so,visto tutto quello che ho letto,come poter cominciare:mi dispiace,perchè è morto un uomo,prima di essere un calciatore o presidente era un uomo;e se dispiace a me,immagino le persone a lui vicine!!!!!!!
          Non sono mai intervenuto,per rispondere ai tanti post di ravilo:una volta ha commentato un mio argomento del forum(riguardante la festa di san Rocco),senza denigrare niente e nessuno ed ho pensato che un qualche valore,in cui credere,ci fosse in lui……..
          Non voglio esprimere nessun parere sulla punizione:ci sono motivi giustificati dal contesto del sito e motivi,che giustificano un’eventuale redenzione.Al di là della decisione,consiglierei a ravilo di leggere qualche volta i commenti di altri utenti,prima di essere così precipitoso nei suoi:per capire lo spirito/materia che anima il sito,a cui ognuno cerca di attenersi.
          Anche perchè,ravilo,tante volte dai l’impressione,che tu voglia solo accendere il fuoco per vedere chi accorre a spegnerlo:forse per una volta ti sei reso conto d’aver esagerato con la benzina,cercando di circoscrivere le fiamme; anche se siamo in un luogo virtuale,ciò che non cambia è la COMUNICAZIONE tra persone,che in qualsiasi circostanza deve tendere a non essere offensiva,soprattutto se fatta di proposito,come voglio credere che sia la tua…perchè mi dispiacerebbe sapere,che i tuoi valori e la tua riflessione biologica si riduce semplicemente ad uno ed unico pensiero propositivo:l’immagine di una festa,come unica voglia di comunicare.Ti auguro solo che tu capisca come è bello essere sinceri,ma anche non essendo dello stesso parere,non trattando mai nessuno come se non fosse te stesso….alias:trattando tutti come se fossero te stesso(non mi dire che sei masochista)!!!
          Buona…aaaaaaaah……..notte……Monte ti rivedo tra 10 giorni……….CIA’

  9. Mr. Ice

    Profondo dispiacere per la dipartita di uno dei più forti difensori italiani dagli anni ’60 ad oggi (sulle qualità da dirigente invece son sempre rimasto fortemente perplesso).

    Indifferenza, nemmeno disprezzo (poichè equivarrebbe a dargli la considerazione che non merita), verso chi lascia commenti deplorevoli al solo fine di farsi notare.

    1. gbraddi

      Uno juventino che è perplesso sulla qualità dei dirigenti di altre squadre? Mah.
      Io come interista ringrazierò sempre Facchetti per il fatto di avermi permesso di andare in giro a testa alta e con il petto in fuori, per il suo stile, la sua signorilità, la sua correttezza, la sua anima che, al contrario di altri dirigenti, nessuno ha ucciso e ucciderà mai.

      1. maurucc

        concordo pienamente con te Gianni, e secondo me è la migliore risposta che possa meritare chi cerca di offendere la sua persona ed il suo operato. Scrive uno juventino, ma prima di tutto amante dello Sport…quello pulito!

        1. Mr. Ice

          Scusami, ma dove hai trovato da parte mia un’offesa alla persona Facchetti? E un’offesa all’operato? Ho semplicemente detto che è stato un grande giocatore mentre a parer mio da dirigente poteva far di meglio, tutto qui. Ma lo penso anche di tanti altri dirigenti ex calciatori di tante altre squadre che sono ancora vivi e vegeti. Dov’è lo scandalo? Lungi da me voler essere/sembrare offensivo.

          Poi boh, se volete strumentalizzare anche delle semplici considerazioni su qualcuno che non c’è più per parlare di calciopoli (riferito a gbraddi), fate pure.

          1. maurucc

            il mio commento caro mr ice non era rivolto assolutamente a te..ma ai lunghi dibattiti precedenti.

            Credo che anche gbraddi si riferisse ad altro e non a te.
            Buona giornata..e forza juve.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi