SU RAI3 IL 4 AGOSTO “I RACCONTI DELLA LIXEIRA”

Stanotte Ore 0.30 su RAI3 cortometraggio girato a Maputo, Mozambico, con la presenza di alcuni membri dell’Associazione Basilicata Mozambico "Padre Prosperino"

 

 

Lo struggente documentario di Marco Pasquini sulla "vita" in una discarica a Maputo…

 

 

<breack>

Siamo a Maputo, in Mozambico, nel quartiere Bairro di Hulene.
Qui, ai bordi della città, si trova la Lixeira, la discarica, dove vivono circa 700 famiglie che ogni giorno raccolgono tra i rifiuti plastica, bottiglie, tappi di metallo e qualsiasi materiale possa essere riutilizzato, venduto, trasformato.
Suares è un giovane, dal viso squadrato, i lineamenti decisi, le mani grandi e lo sguardo furbo di chi la sa lunga. È attraverso il suo sguardo ed i suoi racconti che scopriremo la quotidianità della sua gente, soprattutto quella dei molti ragazzi che fanno parte di questa comunità.
Ragazzi di età diverse che convivono aiutandosi a vicenda, hanno fisici agili e muscolosi, e attraverso la danza hip-hop esprimono la loro voglia di vivere e gioire, nonostante la povertà nella quale vivono le loro giornate.
L’autoironia e le capacità di questi ragazzi, alzano lo sguardo di chi osserva, al di sopra delle difficoltà quotidiane, mostrando la profonda forza vitale di questo luogo.

Note di Regia
Attraverso le storie di questi ragazzi e la loro arte performativa, la danza, il film svelerà progressivamente il microcosmo della discarica
La fotografia e lo stile cinematografico delle riprese vogliono rendere dignità estetica ai nostri protagonisti, con particolare cura dei dettagli e dei primi piani.
L’utilizzo di tele-obiettivi molto spinti isolerà i loro volti dall’ambiente, valorizzandone le espressioni ed i sorrisi
I ragazzi ci accompagneranno nel mondo della discarica di Hulene, dove le storie perdono di verità per diventare oniriche in un apparente contrasto con l’asprezza dell’ambiente.
Il nostro sarà uno sguardo delicato e asciutto, scevro da compassionevole pietismo e intento a raccontare la  dignità e le pulsioni che infondono i nostri protagonisti.

MARCO PASQUINI – Regista
Marco Pasquini 35 anni, regista e direttore della fotografia, nel corso degli anni ha realizzato documentari in Europa, Stati Uniti, Africa, India e Medio Oriente.
Dal 2004 dirige e coordina un progetto esteso di documentazione nei campi profughi palestinesi in Libano, dove ha realizzato diversi documentari. Il suo ultimo lavoro, Gaza Hospital, documentario prodotto dalla SUTTVUESS sulla più importante struttura sanitaria della Mezzaluna Rossa Palestinese in Libano, è stato presentato in anteprima al Dok Leipzig 2009 e all’Italia Doc nel 2010. Sempre nel 2010 ha vinto il Globo d’Oro della Stampa Estera come Miglior Documentario. Tra gli altri documentari da lui realizzati ricordiamo R-Existence e Salun al-Fidà.

CREDITI
Durata: 52′
Formato: Digital HD
Soggetto: Roberto Galante
Regista: Marco Pasquini
Direttore della Fotografia: Marco Pasquini
Montatore: Luca Mandrile e Andrea Ciacci
Lingua: Shangan/Portogese
Produttore: Federico Schiavi – Suttvuess (Italia)
Co-produttore: Felipa Jardim Reis – Vende-se (Portogallo)
Anno: 2010
Preacquisto: Rai (Radio Televisione Italiana)


Commenti da Facebook

1 Commmento

Rispondi a

Info sull'Autore

io sono quello che faccio

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi