mercoledì 18 ottobre 2017

BASKET:C Reg Campania: La Pielle Lucos allunga in testa della classifica

C Reg Campania: La Pielle Lucos allunga in testa della classifica

Napoli – Ancora una vittoria esterna per la Pielle Lucos che si impone dopo un over time sul difficile campo della Megaride Napoli al termine di una gara ricca di emozioni.

Partono bene i ragazzi di Cotrufo che iniziano la gara nel migliore dei modi con una difesa attenta ed azioni d’attacco veloci ed efficaci che li portano in vantaggio di nove lunghezze al primo intervallo (8-17).

Per quanto visto nel primo quarto sembra che in campo vi è un notevole divario tecnico tra le due formazioni. Ma non è così, infatti al  rientro in campo i padroni di casa sembrano completamente trasformati. Le indicazioni di coach Barresi trasformano la squadra di casa che entra in campo con un atteggiamento totalmente differente rispetto alla prima frazione di gioco. Con un’aggressività difensiva al limite del regolamento e trascinati da Percuoco, recuperano lo svantaggio, riaprendo la gara ed andando al riposo lungo in vantaggio di una lunghezza (28-27). Sul fronte opposto invece preoccupa la situazione falli, dato che Cotrufo ha tutti gli uomini del quintetto gravati di tre falli.

La situazione falli condiziona le scelte di Cotrufo che lascia più spazio nelle rotazioni al giovane Paternoster. Castoro, che è stato in ombra nei primi due quarti, prende per mano i compagni di squadra con delle ottime giocate. Il terzo quarto, condotto dalle due squadre in perfetta parità, si conclude con gli ospiti in vantaggio di due lunghezze ma con ben tre giocatori gravati di quattro falli: Larocca, Giuseppe e Davide Resta.

I materani non mollano e, durante l’ultima frazione di gioco,  provano più volte a dare il break decisivo ai locali. Ma la Megaride rimane attaccata ed a 2’ dal termine impattano sul 62 pari. Nel frattempo Larocca è uscito per 5 falli mentre anche Radovic ha commesso il suo quarto fallo. Nessuna delle due squadre riesce a dare lo scatto necessario per aggiudicarsi in anticipo la gara e un canestro sullo scadere regala alla Megaride il 67 pari che porta all’over time.

I viaggianti sembrano avere più benzina nelle gambe e partono con un ritmo diverso rispetto ai locali. A 120’’ dal termine del supplementare grazie al duo Radovic Castoro, hanno 9 lunghezze di vantaggio (72-81). La gara sembra essere giunta ai titoli di coda, ma i locali ci credono ed effettuano una piccola rimonta. A 30’’ dal termine l’episodio che avrebbe potuto condizionare la gara: con palla in possesso per gli ospiti, Cotrufo protesta per un presunto errore degli ufficiali da campo, esce dal box e gli viene attribuito un tecnico. Due su due dalla linea della carità e successiva realizzazione che porta le due squadre in perfetta parità. A 7’’ dal termine sotto di un punto i lucani si affidano a Radovic che  con una penetrazione spacca la difesa e porge un assist a Vignola che realizza subendo fallo. Tiro libero realizzato e vittoria alla giovanissima squadra lucana. Applausi per entrambe le squadre da parte del pubblico al rientro negli spogliatoi.

E’ festa nello spogliatoio lucano. Come è sua consuetudine, coach  Cotrufo  spegne sul nascere ogni facile entusiasmo: ”Fa piacere vedere la reazione della squadra nei momenti di difficoltà. Siamo partiti bene e poi abbiamo mollato mentalmente. Dobbiamo migliorare con il lavoro quotidiano in palestra. E’ quanto mai opportuno restare con i piedi per terra. Mettendo oggi del fieno in cascina certamente avremo meno pressioni psicologiche nei momenti di magra. E questo potrebbe essere importante per i ragazzi che, vista la loro giovane età, sono facilmente vulnerabili emotivamente”.

                Prossimo appuntamento per i lucani sabato 24 alle 19.00 a Montescaglioso contro la Partenope Napoli.

 

Questi i tabellini di gara:

MEGARIDE BASKET NAPOLI – PIELLE LUCOS MONTESCAGLIOSO 83 – 85

MEGARIDE BASKET NAPOLI: Spera 14, Rannino, Liguori ne, Alfè 8, Carbone 10, Marinello 16, Domenicone 15, Percuoco 8, Conte Z. ne, Parrino ne, Scala 8, Conte L.4. All. Barresi, Ass. Giandiego.

PIELLE LUCOS: Di Marzio n.e., Castoro 32, Resta D. 9, Resta G. 9, Paparcone n.e., Vignola 10, Paternoster 3, Pasarelli, Marchitelli n.e., Larocca 9, Radovic 13. All. Cotrufo, Ass. Losito.

Arbitri: Mogavero e Pellegrino di Salerno.

Parziali: 08-17; 20-10 (28-27); 21-23 (49-50); 18-17 (67-67); 16-18 (83-85).

Note: usciti per 5 falli Larocca (Pielle Lucos); Percuoco (Napoli).

Michele Castoro trascina la Pielle Lucos  a Napoli


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi