sabato 18 novembre 2017

Crisi Ingest, quinta sconfitta consecutiva

La Ingest deve superare il periodo di difficoltà

Ancora Kappao’ l’Ingest Volley Montescaglioso,che incappa nella quinta sconfitta consecutiva e resta ancora inchiodata in ultima posizione. Il sestetto montese si arrende a Brindisi con il punteggio di 3-0,con parziali a16, 20 e 16, contro una delle grandi del girone, senza pero’ demeritare. – Affrontavamo una squadra in grande fiducia per via dei risultati delle prime giornate e che aveva intenzione di continuare su questa scia positiva. L’umore era completamente differente dal nostro – spiega l’allenatore materano Nicola Moliterni -, che invece l’esigenza di sbloccarci. Tuttavia non e’ stata una brutta prestazione, c’e’ stata partita in tutti e tre i parziali, soprattutto nel secondo,quando non siamo riusciti a sfruttare al meglio alcune situazioni. Potevamo portarci sull’ 1-1, e la gara sarebbe anche cambiata, poi nel terzo set e’ subentrata un po’ di sfiducia e ci siamo arresi.Una sconfitta messa anche in preventivo, che pero’ non turba piu’ di tanto l’ambiente montese,dove si continua a lavorare con fiducia in ottica salvezza. “ Non c’e’ il rammarico per non aver vinto come domenica scorsa,questa era una gara su un campo difficile e che sapevamo potesse andare in questo modo. Pero’ il valore delle squadre – riprende Moliterni – si vede proprio nei momenti delicati, ed e’ ora che deve venir fuori. Continuiamo a lavorare e prendiamo fiducia,con l’auspicio di alimentarlaanche con i risultati. Nel prossimo turno affronteremo l’Isernia allenata dal materano Ciccio Montemurro, altra rivale molto ostica,ma dobbiamo giocarci le nostre chance fino in fondo.Insomma,potrebbe iniziarla ripartenza.

Non gira niente bene alla formazione montese che ormai dall’inizio del campionato deve fare i conti con assenze importanti che hanno snaturato l’impostazione della squadra che ora deve fare affidamento soprattutto alla voglia,alla tenacia, per raggiungere tranquillamente la salvezza.
Nelle prossime  cinque di campionato sarà un’impresa battere le corazzate Isernia e AS Megaride Napoli, ma bisogna far risultato contro Mercato San Severino,Primo nola,Potenza , L’impresa è vicina, soprattutto contro la sfortuna e le assenze.

 


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi