Montescaglioso,preziosa tela di Tomàs Ditaranto sarà donata al Papa

Una rappresentanza di lucani, parteciperà sabato 15 ottobre 2016 alla “Festa dei nonni con Papa Francesco” organizzata dalla Senior Italia Federanziani .
Nell’anno del Giubileo della Misericordia, presso la Sala Nervi, il Sommo Pontefice riceverà 7000 nonni provenienti da tutta Italia.
Ad accompagnare i lucani saranno la FederAnziani Basilicata guidata da Anna Selvaggi, l’associazione A.I.D.E. (Associazione Indipendente Donne Europee), le Donne2019 e rappresentanti istituzionali. Un giorno particolarmente importante per la Basilicata tutta, poiché, attraverso l’associazione, le Donne2019 e soprattutto la Senior Italia Federanziani, i nonni Teresa e Nicola Balsebre di Montescaglioso, doneranno al Santo Padre una preziosa tela del pittore Tomàs Ditaranto, nato a Montescaglioso nel 1904 ed emigrato in Argentina. Ditaranto, artista poliedrico di fama internazionale, scomparve nel 1985, lasciando testimonianza del suo genio nei musei di tutto il mondo. Un “Cristo incoronato di spine” è il quadro che Ditaranto dipinse proprio nel suo paese d’origine nel 1979 durante uno dei suoi tanti viaggi del ritorno e che dal 15 ottobre sarà custodito in Vaticano a testimonianza dell’emigrazione lucana.
Una lettera firmata da tutte le Donne2019 e scritta dalla Testimonial Giovanna Politi, affermata scrittrice e poetessa salentina, sarà consegnata da Nicola Balsebre direttamente nelle mani del Santo Padre. Il desiderio di questa famiglia alla quale Tomàs Ditaranto apparteneva ed era molto legato, fu annunciato il 9 agosto durante la manifestazione “Montescaglioso nel Mondo” occasione in cui fu ufficializzata la candidatura di Tomàs Ditaranto a personaggio museale del “Centro Lucani nel Mondo Nino Calice” di Castel Lagopesole.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi