martedì 17 Settembre 2019

ROTTAMATORI, meteora o speranza per il futuro?

Si è conclusa la kermesse organizzata a Firenze da Matteo Renzi e Pippo Civati, le idee ce ne sono e tante, solo che dal momento che sono stati abbondantemente snobbati dai vertici del loro partito di riferimento, per me è una conferma dell’impossibiltà reale di proporre cambiamenti all’interno dei partiti stessi. Purtroppo si continua a voler conservare lo status quo a tutti i costi e di questo passo un giovane di 30 anni continuerà a non poter aspirare nemmeno alla carica di presidente di condominio.

Secondo me gli autodefiniti rottamatori avrebbero fatto meglio ad uscire dal PD e proporsi come forza autonoma, dal momento che hanno messo tanta carne al fuoco con le loro idee di rinnovamento. Intanto, fa ben sperare che qualcuno si sta muovendo, auguriamoci che si concretizzi.

 http://corrierefiorentino.corriere.it/notizie/politica/2010/7-novembre-2010/generazione-leopolda-1804114592213.shtml


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. SpigaVacand

    Personalmente ho seguito molto l’iniziativa di quel "matto" di Matteo Renzi, che stimo e apprezzo tantissimo; Son daccordissimo sullo spirito dell’iniziativa, sul modo in cui è stata organizzata e sul messaggio che è stato lanciato.

    Come al solito, in Italia quando appaiono all’orizzonte giovani che sanno pensare con la propria testa e sopratutto pensano in modo innovativo e trasparente…scattano le scomuniche ufficiali e non…PECCATO! 

    Una cosa è certa, se nascesse un gruppo di "rottamatori" in Basilicata, state ben certi, non basterebbero le discariche per contenere il gran numero di rottamati che ci sarebbero….di ogni razza, schieramento politico ed età…perchè qualche giovane in Basilicata ha delle importanti cariche politiche, ma facendo mio un giudizio di Vauro in una puntata di Anno Zero di qualche tempo addietro "è un giovane vecchio"

    Bye Bye

     

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi