Settimana Santa 2011

Pubblichiamo la lettera alla Comunità di Don Vittorio Martinelli, Arciprete della Matrice SS. Pietro e Paolo e il programma della Settimana Santa

La Settimana Santa, scandita con le celebrazioni liturgiche forti, è attesa e vissuta, ogni anno, dalla nostra Comunità Montese “Chiesa Madre”, sempre come “EVENTO STORICO-SALVIFICO”.

Si avverte e si gusta in tutti, come una necessità imprescindibile, il tempo del silenzio, del raccoglimento, della riflessione, perché i nostri occhi sappiano vedere e il cuore possa e voglia ascoltare il Signore, che rivive la Sua Passione e la Sua Risurrezione, nei gesti e nelle parole della Liturgia, evitando ogni banalizzazione di curiosità o di sterile e momentanea emozione.

Celebrazioni liturgiche, ascolto e profonda meditazione trovano alimento vitaminico per tutti noi nel mistero unico e divino di questa Settimana.

Si tenta di riscoprire quell’Amore più grande e perenne, che il senso unico e ultimo della nostra esistenza cristiana ed ecclesiale. Intuiamo qualcosa di più del Cuore di Cristo, che è Dio: Dio, che si consuma in noi, Dio che soffre e muore per noi.

Sentiamo più vicina l’umanità ferita e lacerata dal peccato, dalle ingiustizie, dalla immoralità, dalle falsità e riscopriamo il nostro mondo nel dramma della Croce e nella Luce della Pasqua.

Un nutrito programma dalla Domenica delle Palme alla Pasqua impegna tutta la comunità.

Unica è la celebrazione del Venerdì Santo: celebrazione ormai plurisecolare, diventata “tradizione socio-culturale-religiosa-turistica”, con la “Processione dei Misteri”, composta di sei statue:

–          Cristo alla Colonna;

–          Cristo e la Veronica;

–          Cristo Crocifisso;

–          Cristo Morto;

–          La Pietà;

–          L’Addolorata.

Statue queste, capolavori artistici inestimabili, raffiguranti particolari unici e patetici della Passione e Morte di Gesù.

Questa Processione suscita in tutti commozione profonda e attira in Città migliaia di turisti e devoti, desiderosi tutti, insieme con i Montesi, di arricchire e irrobustire la propria fede e cultura, gustando “Le Cantilene”, antiche Laudi Sacre del ‘700 e ‘800, di autori noti e ignoti, della Passione e Morte di Cristo, preparate ed eseguite magistralmente dal Coro Polifonico “Chiesa Madre”, durante le soste nelle chiese della Città.

 

Settimana Santa a Montescaglioso

Programma:

17 Aprile. Domenica delle Palme:

–          Ore 10:30. Solenne benedizione delle Palme. Piazza Roma, Sagrato Chiesa S. Rocco.

–          Ore 11:00. Santa Messa.

–          Ore 12:15. Processione Eucaristica.

21 Aprile. Giovedì Santo:

–          Ore 20:00. Chiesa Madre. Celebrazione della Cena.

–          Ore 21:30. Processione per la visita degli Altari della Reposizione nelle chiese della città.

22 Aprile. Venerdì Santo.

–          Ore 18:30. Processione dei Misteri.

23 Aprile. Sabato Santo.

–          Ore 23:00. Chiesa Madre. Veglia Pasquale e Messa di Risurrezione.

24 Aprile. Domenica di Pasqua.

–          Ore 11:00. Chiesa Madre. Santa Messa.

–          Ore 19:00. Chiesa Madre. Santa Messa.


Commenti da Facebook

2 Commenti

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi