Terra Rivoltata

In programma per venerdì 29 Aprile 2011, Piazza Racamato dalle ore 19,00.

Un azione di un gruppo di artisti, tra cui Ferdinando Mazzitelli di Montescaglioso. In allegato il comunicato stampa.

TERRA RIVOLTATA, una sorta di migrazione al contrario. Rivoltare la  terra  per “ridarle ossigeno” in un  luogo dove possa trovare nuove possibilità : ‘nnammurati cercasi. Dalla pianura Padana, terra un tempo tra le più fertili e ora sprecata,  spostiamo una certa quantità di terra per  affidarla a chi invece ha dovuto faticare per averla, ricordando le lotte per “ridistribuzione della terra” che hanno caratterizzato la storia  di Montescaglioso e del Mezzogiorno.

 Azione pubblica

In uno spazio pubblico centrale di Montescaglioso Piazza Racamato distribuiremo in sacchetti biodegradabili 2/3 chili di “terra padana”. Ognuno può portarsi a casa un pezzo di terra, che arriva da un altro clima, per farne l’uso che vuole, nel giardinetto, sul balcone, sulla terrazza, un  micro- orto domestico o trasportabile, utilizzando una terra migrata  e prendendosene cura.

Questa parte del progetto si concluderà con una mappatura dei micro-orti segnalati dalle persone  partecipanti su una mappa che sarà sistemata nello spazio CEA all’interno del convento della S.S. Concezione di Montescaglioso. F. Mazzitelli.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi