ECCO IL PONTE

Titolava cosi’ , il manifesto con il quale , più di due mesi fa , il centro sinistra si vantava di ridare il ponte alla cittadinanza montese , peccato che sono passati piu’ di due mesi e del ponte ci e’ rimasto solo il manifesto.. Ebbene si’ , i lavori sono durati una sola settimana , una sola settimana che invece di portare benefici ha fatto si’ che oggi il ponte non si puo’ attraversare neanche piu’ a piedi creando enormi danni alla cittadinanza montese e all’economia del paese , ma ai nostri cari politici sembra non fregarsene troppo…Cari amici della sinistra , perche’ non ridate in tempi rapidi il ponte ai cittadini??….Perche’ non date risposte sulla situazione del ponte??…Perche’ da più di due mesi prendete in giro la cittadinanza e soprattutto il nostro settore agricolo , che ogni mattina è costretto a diversi giri per raggiungere i propri poderi??…Da quel 1 marzo sono passati diversi mesi e l’unico intervento di somma urgenza fatto è stato quello voluto e portato a termine in pochi giorni dalla vecchia amministrazione guidata da Vincenzo Zito. Il nostro sindaco e il nostro caro assessore provinciale ci prendono in giro da mesi , hanno usato il ponte come scudo elettorale ed ora scrivono anche che il ponte è stato fatto , ma i RISULTATI QUELLI VERI NON SI VEDONO. Cari amici ancora una volta questa gente porta danni alla nostra popolazione , danni ormai incalcolabili che si ripetono ancora oggi.I cari Sinistri parlano , parlano tanto , ma razzolano male o malissimo , cari amici è arrivata l’ora di dare delle risposte serie e concrete , è arrivata l’ora di fare il ponte quello vero , siamo stanchi delle vostre prese in giro , siamo stanchi delle vostre prediche che puntualmente finiscono nel vuoto , ora vogliamo risposte , risposte FATTE CON LE PALLE….


Commenti da Facebook

14 Commenti

  1. PUFFETTA83

    mi fai ridere ravilo,comunque ti capisco ,la batosta elettorale ti ha investito alla grande,pian piano te ne farai una ragione,comunque sei male informato perche i lavori al ponte sul bradano proseguono,e fra’ un po tu e tutti i delusi potrete passare sul ponte,altro che palle

    1. RAVILO

      Cari amici Mancini , io vi posso anche far ridere , ma qui la verità è che c’e’ da piangere , gli abitanti della zona segnalano un assenteismo lavorativo da un paio di settimane , le chiacchiere sono le vostre che le gridate ai 4 venti , i risultati parlano da soli , a Maggio avevate detto che in un mese avremmo riavuto il ponte , a giugno avete ribadito il concetto , siamo quasi ad agosto e del ponte neanche l’ombra , non ci nascondiamo dietro soliti proclami o solite risposte , il ponte è compito della provincia quindi amministrazione di centro sinistra , d’altronde i tuoi cari Mangifuoco del ponte se ne fregano , hanno di meglio a cui pensare , interessi seri non chiacchere e i montesi pagano

      1. Mikele

        Caro giovane ravilo nella vita non si può avere tutto e subito !! le tue parole rispecchiano il rancore che hai dentro e la frustrazione per un risultato non ottenuto. Non serve infierire in questo modo sulla questione del ponte: sono certo al 100% che saremmo allo stesso punto anche se a “governare” ci fossero stati i tuoi amici.

  2. sempron

    Ravilo come mai non hai scritto la stessa cosa sulla scuola media? I lavori sono fermi da tantissimo tempo? Come mai? Eppure molti si riempivano la bocca sulla scuola. Ah giustamente perché chi amministrava tirava dalla tua parte vero? Strano poco tempo fa gridavi al mondo intero vota ……. la politica fatta tra la gente. Be che fine ha fatto?

    1. RAVILO

      TIZIO , CAIO SEMPRON , CARO sempron se parliamo di tutti i fantasmi della sinistra non basterebbero i giorni che ci dividono dalla morte credo , hai qualcosa da dire sulla politica fatta tra la gente , la politica fatta tra la gente ha raccolto 223 voti , buon risultato non credi???…Visto che fai tanto il gradasso nello scrivere perchè la prossima volta non ti metti i pantlaoncini e scendi in campo cosi’ vediamo i tuoi voti…..E RICORDO CHE NOI SIAMO SEMPRE TRA LA GENTE OGNI GIORNO , OGNI ORA….VABBE TU FORSE HAI I TUOI IMPEGNI CON TIZIO , CAIO E SEMPRON….IO HO CHIESTO RISPOSTE SUL PONTE , SONO MESI CHE UN’ARTERIA PRINCIPALE DI COLELGAMENTO PER IL NOSTRO PAESE E’ CHIUSA CREANDO ENORMI DANNI ALL’INTERA ECONOMIA , MA FORS EI TUOI INTERESSI SONO ALTIR E DEL PONTE TE NE FREGHI….

  3. Cattolo

    La sconfitta non va giu, questa situazione persisterä cosi´ancora per molto dato che ogni cosa che láttuale amministrazione compie e´sempre al centro di critiche e manifesti che non fanno altro che far ridere la gente.Il prossimo manifesto come sarä intitolato? “IL PONTE FANTASMA” ?? sai bene che per ogni cosa il tempo che passa per la dimostrazione dei fatti e´tanto,sia che ci fosse stata la DESTRA che i MANCINi.

    1. vince_ditaranto

      Cattolo, potrei anche essere d’accordo sul fatto che la sconfitta elettorale non è andata giù……ma ti pare un argomento da riproporre ogni volta che l’opposizione “critica” l’operato o la linea dell’amministrazione? Mi sembra un modo di argomentare un po’ povero non ti pare?

      Sicuramente si possono NON condividere le questioni o i modi che sono adottati dalla cosiddetta compagine di destra, ma non v’è dubbio che sin da subito si sono posti con atteggiamento supercritico e con la volontà di fare i cani da guardia dell’amministrazione.

      Da cittadino direi che tutto ciò è tutto sommato positivo, se c’è opposizione (al di la del merito e della forma) la squadra che amministra deve per forza di cose stare molto più attenta ad ogni passo che fa. Mi sembra un concetto logico che solo i “tifosi” ignorano. Se io ho votato per un partito non temo che riceva critica se davvero credo nelle persone che ho scelto per farmi rappresentare, anzi sono più tranquillo perchè sono pungolati e controllati. Cattolo, se tu hai votato per questa amministrazione dovresti essere il primo a chiedere loro conto tutti i giorni proprio perchè li hai scelti per farti rappresentare.

      Se c’è opposizione ne guadagnano tutti, ne guadagna la democrazia, la trasparenza e il confronto. Sono 15 anni che in Italia siamo senza opposizione e vedi come siamo ridotti. Cool

      Ti faccio notare invece che nelle due passate tornate elettorali, in cui lo schieramento cosiddetto di sinistra perse entrambe le volte, la coalizione perdente SPARI’ letteralmente dalla vita politica del paese. Questo è un fatto oggettivo e purtroppo non è stato un bene per il nostro paese: l’unica opposizione veniva dalle pagine di Monte.net, il che la dice lunga.

      Cose pensi a riguardo?

      Come consideri si debba fare opposizione politica?

    2. RoKKo77

      Il fatto vero attualmente è che un ponte che il 3 marzo è stato chiuso al traffico oggi non è ancora pronto, ora almeno da parte mia non c’è l’interesse di polemizzare, sicuramente se non è pronto sarà per un motivo, è certo che i lavori sono stati iniziati e forse finiti, potrei ipotizzare che ci sia bisogno di un certo periodo di tempo che va dai 50 giorni in su per consolidare e stabilizzare il cemento, ma è possibile che chi è di destra deve attaccare e chi è di sinistra invece di dire le cose come stanno risponde parlando di scuola media o di sconfitta che non va giu e nessuno è capace di rispondere con una degna risposta seria dove spiega attualmente la situazione dei lavori? qui siamo tutti cittadini di montescaglioso, chi di sinistra e chi di destra però su quel ponte ci dobbiamo passare tutti senza distinzione e serve a tutti, ogni giorno che passa senza ponte sono consumi di carburante in piu per i nostri mezzi, perdite di profitto per le aziende e perdite di opportunita commerciali per i nostri esercenti, per questo per favore se c’è qualcuno che è a conoscenza dei fatti ed è in grado di fornire una risposta penso che tutta Montescaglioso sarà grata.

  4. sempron

    È una opposizione Vergognosa quella che fanno, però vedo il lato positivo perché almeno fanno ridere molta gente, soprattutto i turisti in questo periodo. Parlo della scuola media perché molti si sono riempiti la bocca per quel lavoro. I lavori dove sono, sono fermi da molti mesi ormai perché nessuno parlava o ne parla? Giustamente non potevi. Vero Raviolo? Io sono più di te in mezzo alla gente e le cose le sento e più che sentire le vedo. In mezzo alla gente non significa un mese prima delle elezioni. Rokko77 è vero che interessa tutti però come fai a rispondere a una persona che prima di sapere già sparla? Qualsiasi risposta tu gli dai avrà sempre qualcosa da dire o un manifesto da appendere. Caro Raviolo parli del settore agricolo solo ora del ponte? e anni indietro cosa avete fatto ? dato che ci tieni molto a questo settore, illuminami un po’.

    1. RoKKo77

      ok sempron è giusto cio che dici ma tu sai la verità? è piu bello magari informarsi e per il momento dire non lo so. come al solito credo che andrò da solo sul posto a chiedere perchè attualmente nessuno ha dato una risposta.

    2. PUFFETTA83

      condivido pienamente cn te,comunque a ravilo bisogna anche ricordare ,che i suoi amici dicevano che anni fa  ,nel secondo mandato avrebbero fatto la piscina comunale,per nn dimenticare la famosa strada dei VIGNALI,strada mai completata,quindi nn va neanche la pena risponderli,e come ripeto da tempo,purtroppo di colpo si sono trovati a nn governare piu’,la batosta è molto ma molto forte,piano piano se ne faranno una ragione,LE COSE CAMBIANO RAVILO,RICORDALO SEMPRE

      1. ant

        Sui danni prodotti dagli eventi alluvionali di marzo, a titolo personale mi sento di fare alcune considerazioni. I danni prodotti all’indomani dell’evento possono essere così classificati: danni alle infrastrutture, alle reti stradali, alle strutture agricole ed alle colture.

        Ancora oggi ci sono aziende agricole in ginocchio e famiglie che vivono nella precarietà più estrema.  A tal proposito colgo l’occasione per informare che domani ci sarà un consiglio comunale straordinario in località Serramarina. Il nostro territorio comunale, invece, è stato interessato con danni alle aziende agricole e ad altre numerose infrastrutture tra cui il c.d. ponte di ferro. Da cittadino la prima domanda che mi sono posto è stata la seguente: e adesso chi dovrà provvedere a gestire la situazione? Con quali risorse?

        Per le risposte basta studiare un pò la normativa e, soprattutto, i precedenti nazionali. Ultimo illustre precedente è l’alluvione in Veneto. Chi è intervenuto e con quali risorse. E’ intervenuta la Regione Veneto, le Province e i Comuni interessati esclusivamete con risorse stanziate dal governo nazionale; basti pensare che dopo qualche giorno le casse regionali disponevano di ben 300 milioni di Euro sui 700 richiesti. Oltre a questo c’è stata la sospensione del pagamento delle imposte e la garanzia sui prestiti bancari.

        In Basilicata chi è intervenuto e con quali risorse. E’ intervenuta, e sta intervendo, la Regione Basilicata e la Provincia di Matera esclusivamente con risorse proprie. Ciò significa che ad oggi,  al netto della demagogia di qualcuno, il governo ha stanziato ZERO Euro per la Basilicata. Nonostante ciò con enorme difficoltà a recuperare le risorse finanziare (includiamo anche il patto di stabilità) sono partiti alcuni lavori che hanno interessato anche il nostro Comune: strada consortile, Gravinella e ponte di ferro. Ricordando che alcuni degli interventi citati si sono già conclusi, per il ripristino del collegamento sul ponte di ferro c’è stato l’appalto ed  i lavori sono iniziati e sono tutt’ora in corso con qualche giorno di sospensione, immagino dovuto a problemi tecnici. Riepilogando si sono trovati i soldi, c’è l’impresa, i lavori sono partiti. Non ci vuole certo Ravilo per dire che ci sono i disagi o che i lavori devono essere ultimati in maniera tempestiva. Credo e spero sia interesse di tutti. Allora a fronte della situazione descritta, io ho le idee sufficientemente chiare contro chi gridare allo scandalo e alla vergona. Per i lavori di somma urgenza comunali, invece, spero che Ravilo conosca bene l’argomento prima di commentarlo.

  5. Kira

    mettendo da parte le solite chiachiere tra “mancini e viceversa” vi racconto quello che so io: i lavori sul ponte cominciarono un pò di tempo fa, per la messa in sicurezza delle tubature che passano sotto il ponte (cioè nel letto del fiume) vennero effettuati alcuni scavi che portarono alla sventurata rottura di un tubo dell’acquedotto (fatto che fece rimanere senza acqua per una settimana circa le abitazioni che stavano al di là del ponte). poi li scavi si fermarono per un pò e ripresesero dopo qualche settimana. SUCCESSIVAMENTE in comune è arrivata una lettere inviata da un avvocato assoldato da qualcuno che ha un fondo nei pressi del ponte che imponeva l’arresto dei lavori poichè era stata creata nel fondo una rampa per accedere al letto del bradano. Ci tengo a precisare che il fondo era incolto e che,come si fa di solito, la ditta, a termine dei lavori , avrebbe provveduto a riportare la situazione del terreno come l’aveva trovata. Ora i lavori sono fermi molto probabilmente perchè non si è giunti ad un accordo con il proprietario del terreno. solita mentalità agricola arretrata, nella quale ogni forma di lavoro bubblico che interessa un terreno viene visto dal proprietario come fonte di arricchimento. questo ragionamento poteva funzionare negli anni 60-80 quando i nostri genitori e quelli che oggi chiamiamo anziani, presi dalla “società del benessere” preparavano le basi per la crisi che oggi noi giovani paghiamo…… scusate se quando si parla di strutture per gli anziani MI FACCIO UNA RISATA, non bastano i guai che ci hanno regalato, vogliono continuare a fare ancora la bella vita come facevano da giovani?

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi