mercoledì 12 Maggio 2021

Ancora Azzurro per Montescaglioso

Ormai la Marcia Azzurra è di casa a Montescaglioso .
Dopo la maglia azzurra dello stesso Donato il 24 febbraio scorso ad Ancona , nell’Incontro Internazionale ITA-FRA- GER ; dopo la recentissima ancora azzurra Lidia Mongelli , il 15 ottobre scorso a Barcellona , nel triangolare ITA – POR – SPA , ancora uno squarcio di cielo azzurro per Montescaglioso .

Donato Pierri , classe ’87 , di Grottaglie ,seguito dal tecnico Antonio Catalano , cresciuto nel vivaio dei Campioni d’Italia di Marcia dell’Ecosport ASC Monte ,fra Trofeo Mediterraneo ed Eurowalkamp , corona un sogno che inseguiva fin da ragazzino : essere seguito dal tecnico più medagliato e famoso del mondo , un certo Sandro Damilano da Saluzzo ( Cuneo ) , che nella sua lunghissima Carriera di tecnico ha vinto oltre 80 medaglie in rassegne Internazionali ( Olimpiadi , Mondiali , Europei , ecc. ) .

Ebbene Donato ce l’ha fatta .
Da sabato 30 ottobre u.s. è entrato a far parte di un gruppo di Giovani marciatori di livello nazionale su cui la Federazione Investe per il futuro a medio e lungo termine .E’ stato convocato infatti e sarà ospite per 20 giorni al mese , con spese a completo carico della Federazione Italiana di Atletica Leggera , presso la Fondazione del Cammino a Saluzzo ( Cuneo ) , sotto la guida del Prof. Sandro Damilano.
Donato azzurro ad Ancona 2006 , insieme al suo tecnico   Antonio Catalano ,  e al DT Angelo Dichio

Donato Pierri azzurro ad Ancona 2006 insieme al suo tecnico Antonio Catalano e al DT Angelo Dichio .

“è la più bella Occasione che mi poteva capitare nella mia carriera di atleta e di appassionato di marcia “ commenta felice Donato , al suo Direttore tecnico Angelo Dichio che gli ha comunicato per telefono la notizia della Convocazione Ufficiale e dell’inserimento nella Rosa dei Giovani Azzurri .

“ il mio primo pensiero “ continua Donato , “ va al CT Vittorio Visini , a cui devo questa convocazione e che in me ha sempre creduto “ . “ E’ l’occasione della mia vita , che aspettavo da sempre . Spero solo di esserne all’altezza e di ricambiare con i risultati, già a partire dal 2007 , tutta la considerazione che la Federazione Nazionale mi sta mostrando in questo 2006 , a cominciare dalla maglia azzurra di Ancona questo febbraio scorso . “

“ quando 4 anni fa “ , continua Antonio Pierri , padre di Donato che lo segue passo dopo passo sia in allenamento che in tutte le sue competizioni , “ accogliendo l’invito del Prof. Dichio Angelo e venendo a Montescaglioso , abbiamo guardato lontano e al tempo stesso abbiamo fatto la scelta giusta “ .
“ Fra tutte le squadre di marcia del Sud, l’Ecosport è stato l’unico sodalizio che ci ha dato garanzie precise sul sostegno tecnico e sulla partecipazione all’attività nazionale ed Internazionale “ .
“ Oggi più che mai , siamo convinti della giustezza della nostra scelta tecnica perché la storia ci ha dato ragione “ .
“ l’Ecosport , ci ha fornito il giusto supporto tecnico e logistico , facendoci partecipare a oltre 20 rassegne nazionali per anno e questa Convocazione non giunge a caso, ma è un riconoscimento a quanto sia la federazione Lucana , ma soprattutto Montescaglioso stanno facendo per lo sviluppo della marcia Meridionale “ .

“ Donato ha iniziato con Antonio Catalano e con l’Atletica Grottaglie ,a cui va il nostro primo pensiero e ringraziamento ufficiale , ma si è forgiato con il Trofeo Mediterraneo ed irrobustito nell’Eurowalkamp , che sono due autentiche perle create e organizzate dal prof. Angelo Dichio , che nei giovani locali ha sempre creduto “ .
“ la nostra politica , come ho sempre ribadito fin dal 16 gennaio 1993 “ commenta Angelo Dichio , anima e motore della marcia Giovanile del centro sud , “ sono stati , sono e saranno i giovani locali e dei paesi limitrofi , perché lo sport è soprattutto scambio di culture fra i popoli oggi più che mai protesi alla ricerca di una Identità Europea “ .
“ Donato, che fra i circa 100 praticanti atletica leggera a Montescaglioso ,è l’unico non di Montescaglioso , è stato in questo quadriennio , insieme a Lidia Mongelli , al tempo stesso punto di riferimento e stimolo per giovani marciatori locali “.
“ Insieme a loro e anche grazie a loro , sono cresciuti Francesco Montesano , Nunzio Lacanfora , Christopher Dichio e Giulia Locantore , che sono attualmente fra i giovani più promettenti della marcia Giovanile italiana “ .
“ Lidia e Donato , sono stati i gli ispiratori di questi 5 scudetti , delle tante medaglie , delle 2 recenti maglie azzurre conquistate da Montescaglioso nel 2006 “ .
A Lidia e Donato , che dall’associazione tanto hanno ricevuto , ma al tempo stesso , tanto hanno dato , un sentito grazie da tutta la Regione Basilicata , dalla Provincia di Matera , dal Comune di Montescaglioso , dalla Federazione Regionale , dal CONI Provinciale , da tutti i cittadini Montesi e soprattutto da parte di tutta l’Associazione , perché continuino la propria crescita tecnica e culturale e portino sempre più in alto il nome di Montescaglioso in Italia ed in Europa , addivenendo a nuovi e prestigiosi successi .


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi