PARTY ROCK SALENTO (il party più pazzo del Salento)

PARTY ROCK SALENTO …è tempo di musica fuori dagli schemi..è tempo di saltare ritmicamente e fuori tempo verso il cielo…è tempo di un Party dove c’è divertimento..senza stile..fuori moda..no etichette..è uno stato della mente..lascia fuori i tuoi problemi le tue ansie il tuo tormento..segui e balla insieme a noi…è lo “shuffli” quel che cerchi…l’infinito godimento…stanne certo…benvenuto al nostro party…invidiato ed osannato..ricercato e mai trovato…che vorrebero imitare ma non riescon nell’intento..è ovunque..in ogni dove..senza orari e o lancette…qui per noi non è c’è mai sosta nel ballar trepidamente sul confine malcelato di chi accusa è “scapestrato” nel’odierna società che ci vuole incappucciati tutti uguali omologati in dei canoni precisi di chi impone dei confini..noi cerchiam liberamente una festa travolgente fuori testa e smisurata dove star felicemente con amici di ogni parte…che sia arte..o siano sante…le intenzioni della notte..non ci importa proprio niente…so soltanto che domani sia il tramonto o l’alba del mattino…un pensiero innovativo dentro me corre e muove come fosse ancora vivo…quell’ istinto primordiale che nessun ci può toccare di sentire che sei vivo..se ripensi a quel momento..che speravi fosse eterno…di ballare all’infinito..senza limiti o prigioni sian di ferro o della mente di chi crede ancora al sogno…fosse notte o fosse giorno..di esser stato veramente a quel Party strampalato dove tutto era più bello..saltellavi con Gabriele nel suo mondo tutto miele…e fu tramite i suoi occhi che capisti tristemente che era meglio essere pazzi…se di folli stiam trattando…tutti a unisono cantando..saltellando…mai tradendo..quei principi che la musica con lo sballo e il sentimento con l’amore per la festa..che nel mondo dei “normali” si tramutano e snaturano..diventando solo mali..nei meandri del mattino di quel traffico incallito..di chi urla grida e strugge a pensare a multe e tasse…mentre lì nel Party rock non vigevan nefandezze…che portavan depressione…era l’inno alla bellezza forse anche alla bruttezza..ma alla fine poco conta se era tutto un gran sorriso..divertirci tutti insieme come fosse il Paradiso…o siam fashion o trascurati…fossimo anche con la tuta..col pigiama con la gonna lunga o corta…lì nel Party poco importa..conta solo questa cosa…di ballar senza etichetta…non è disco..pizzica…non è rave…o salsa…c’è solo che il fomento..della gente s’alza..a ritmo delle note..degli Lmfao…che dei pazzi de sta terra…che da secoli è il Salento.. terra del divertimento..hann voluto parodiare riscrivendo della notte..le sue regole i suoi dogmi…da cui è nata sta canzone…che a Natale arriverà..come un cinepanetone che Youtube battezzerà…..è in arrivo il videoclip che una terra sta aspettando…vivi pure in questo sogno..con Gabriele stai pur certo..che tu dorma o che sia sveglio..non lo senti il mutamento..e sorridi un pò sornione..ripensado al tormentone…allo shuffli da ballare…e ti senti più contento..quando pensi che sei stato..che sia vero o un’illusione…a quel Party di pazzoidi dove si ballava a” buecchiu”…..PARTY ROCK SALENTO.

 

Buona visione http://www.youtube.com/watch?v=qYO-s3zuuLA


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi