L’ abbattimento dei cancelli di AUSCHWITZ

Oggi 27 Gennaio si ricorda l’ abbattimento dei cancelli di AUSCHWITZ, l’ ennesima giornata della memoria dedicata all’ OLOCAUSTO ma mi chiedo,un giorno quel Milione di morti, i 54 paesi che furono rasi al suolo, i 30mila uomini che furono rinchiusi e morirono nel primo lagher della storia d’Europa a Fenestrelle (To) avranno mai una giornata della memoria ? o il sangue versato dalla popolazione del Sud nell’ Unità d’ Italia non ha lo stesso valore? A quanto pare i contadini fucilati, le donne violentate, i briganti trucidati, i ragazzi a cui è stato tolto un futuro ed esposti come trofei non hanno lo stesso valore delle persone morte nella seconda guerra mondiale …. !!!!ma comunque sono trascorsi 67 anni ed il mondo ricorda gli assurdi genocidi commessi da uomini senza scrupoli e senza cuore, ma purtroppo la notizia che grava sulla coscienza dell’ umanità è che l’ olocausto nn si è mai fermato ed in altri posti nel mondo ha avuto modo di ripresentarsi.




Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi