martedì 17 Settembre 2019

E’ FINALE SARA’ TRIONFO MONTESE TRIONFO KAOTICO

E’ stato uno spettacolo come pochi..E’ stato un qualcosa mai visto a Montescaglioso nell’ambito sportivo..E’ stato un trionfo..E’ stata la festa più attesa…E’ stato qualcosa di difficle da dimenticare….Era la semifinale di coppa Basilicata, si è trasformata in un trionfo ed una festa, in un’affermazione di una supremazia schiacciante…Passiamo alla cronaca della gara..Si inizia con una curva gremita ed una coreografia formata da 33 cartoncini biancoblu, che vanno a formare una scacchiera bellissima ed una scritta “AUGURI CAMPIONESSE”, che rappresenta il nostro augurio natalizio alle nostre beniamine…Il film della garaè un film visto fin troppe volte, un monologo che si ripete, ed anche con la seconda forza del campionato ed anche essendo una semifinale di coppa, finisce 3-0 per noi.Parziali che non lasciano dubbi e che ripagano lo sforzo economico della società per il pronto ritorno in b. 25-12, 25-18 E 25-12 che ripagano anche noi kaotici, che abbiamo preparato quello spettacolo visto in tribuna, come quando si prepara un compleanno al proprio figlio.E nonostante qualche dissidio in tribuna contro chi ci invidia, festa è stata con alla fine coriandolata e salti della sqaudra con noi ultras…Ora si pensa al Natale e per noi il regalo è questa finale da disputarsi il 20 gennaio su campo da decidere…Insomma è stato qualcosa di incredibile e di bellissimo che sicuramente è il giusto frutto del tanto lavoro fatto dalle ragazze e fatto da noi ultras per curare nei minimi particolari la coreografia…Ora auguriamo e ribadiamo il nostro AUGURI CAMPIONESSE ed arrivederci all’anno prossimo, con altri sogni altri traguardi da realizzare non smetteremo mai di sognare……E RIKORDATE OGGI PIU’ DI IERI VOLTI COPERTI LIBERI PENSIERI….ultras liberi


Commenti da Facebook

10 Commenti

  1. aragon

    L’altra sera (rientrato al paesello per le festività natalizie) mi sono recato a vedere la partita della squadra di serie C femminile l’Azzurra. Partita a senso unico per la compagine montese che ha “liquidato” le avversarie con un secco 3 a 0.

    Ma durante la partita mi sono VERGOGNATO  di essere Montese, a causa di 4 quaquaraquà che durante tutta la partita non hanno fatto altro che INSULTARE tutti. Una cosa vergognosa per il rispetto che si deve avere nello sport per la squadra avversaria, invece ho ascoltato cori irripetibili nei confronti delle atlete, delle madri e di tutta la società avversaria. Ero seduto di fianco a dei dirigenti della squadra avversaria ed ho chiesto scusa per i cori ai genitori ai fidanzati delle atlete che stavano giocando. Nella descrizione della partita fatta da uno dei quaquaraquà, ho letto “nonostante qualche dissidio in tribuna contro chi ci invidia” e credo che si riferisse al fatto, altrettanto VERGOGNOSO, degli insulti rivolti agli atleti ed all’altra società di pallavolo di Monte (credo la Omnia), insulti che fatico ancora a capire quali base avessero visto che non centravano nulla con la partita. Vorrei chiedere ma cosa indendono con “INVIDIA”? Io non credo che l’altra società invidi i quaquaraquà, o gli insulti verso le squadre avversarie o il fatto di avere una squadra che di Monte ha solo il nome.

    Concludo dicendo che se lo sport deve essere SPORCATO in questo modo io faccio il tifo per la Omnia che almeno fa sport con montesi e senza INSULTARE nessuno.

     

         

    1. ZODD
      Aragon ma sei matto?
      ma dico stai scerzando spero… all’Azzurra Monte volley e a quelli del Kaos ti sei permesso di dire cio?
      nn lo fare piu birbandello , xke loro andranno in sere B e non come la nuova Maa omnia volley che fa pena xke perde sempre…
      che ti importa a te di come fanno x vincere… è pur sempre uno sport del tutto leale , e una tifoseria accanita che crede nello sport e sopratutto nelle loro atlete.
      xke devi sapere che a parte i fatti di mettere i bulloni alle porte quando si allena la Nuova Maa omnia Volley , o agli insulti di madri sorelle fidanzati e quanto altro , a parte lo schifo che fa la tenso struttura x i bagni (povere atlete nn dico nulla sugli atleti in quanto maski fanno pipi in piedi) e tutto il rambaradam … come dice il loro manager loro l’Azzurra Volley avra pieni diritti sulla gestione della nuova struttura che sara innaugurata a breve. e si xke loro vanno in sere B .
      cmq sia aragon hai sbagliato in tutto anche nel vergognarti e nel dire tutte ste scemenze . nello sport tutto è concesso pur di andare in B
      che vuoi qualke numero di cell di quelle atlete? nn problema ti basti essere loro tifoso.
      1. RoKKo77

        ma che fate come i bambini?quell che si scandalizza per un tifo che esiste per la prima volta a monte, quell altro che par a vdè che l azzurra si alleni da qualche altra parte (credo il posto si chiami anche per l’azzurra volley sempre tenso struttura con i bagni schifosi), in passato andava a schifo l’azzurra volley, quest anno, tifo o non tifo la squadra va bene, diciamo che il tifo è un po esagerato, avolte anche troppo ma nei modi barbari almeno sta diventando una realtà..

      2. QKAOS06

        Cari quaquaraqua, ciuccioni vecchi…C’è qualcuno che parla anzi molti che parlano senza sapere, sono quelli di altre società come l’omnia, società vabbe sorvoliamo…Quelli stessi quaquaraqua che strappano i volantini pubblicitari di una partita dell’Azzurra, PERCHè SONO INVIDIOSI DEI TIFOSI, quelli stessi quaquaraqua che l’anno scorso non erano capaci di fare la serie B da soli, quelli stessi quaraqua che vedendo la malaparata se ne scapparono, da veri mercenari a dir poco…Sempre loro quelli quaquaraqua che si misero dietro di noi perchè non sanno cosa è il tifo..quelli quaquaraqua che invidiano chi è primo a punteggio pieno e sta per mettere dei record…quelli quaquaraqua senza seguito…quelli quaquaraqua che muoiono d’invidia quando capiscono che il vero Monte non lo fanno le atlete montesi ma LO FANNO I MONTESI CHE LO SEGUONO E SOPRATTUTTO LO APPOGGIANO…quei montesi che dal nulla hanno creato un gruppo, uniti dall’amicizia e dlala passione per il tifo..quelli stessi montesi che hanno speso soldi per le magliette, quelli stessi montesi che hanno speso soldi per le bandiere, quelli stessi montesi che hanno speso tempo e soldi per gli strisiconi, quelli stessi montesi che hanno pagato con una colletta, aiutati da atlete che di loro spontanea volontà hanno partecipato, ad una coreografia nataliza mai vista in questo paese…QUELLI STESSI MONTESI, CHE MENTRE GLI ALTRI VENGONO SUL TENDONE PER PASSARE IL TEMPO O VEDERE UN PO’ DI CULI, cantano e gridano incitando la squadra trasformando il tendone in una bolgia, rimettendoci sempre la propria voce…quelli stessi montesi che tengono alto l’onore..quelli stessi montesi che dal nulla senza, l’appoggio di nessuno senza che nessuno gli dica bravi, ma solo grazie alla loro volontàe gioia di essere gente che data una parola non se la rimangia…Gente che non si piange addosso, come quei quaquaraqua che arrivano nel nostro settore istingandoci, quaquaraqua di un ‘età che dovrebbe essere sinonimo di maturità, ma in loro quell’età fa crescere quel sintomo di inferiorità e d’invidia tipico di chi il record in campionato lo metterà tra 27 anni quando totalizzerà quei 27 punti che altri hanno fatto in neanche metà stagione…QUELLA STESSA GENTE CHE RIPETE FINO A DIVENIRE RIDONDANTE CHE LORO HANNO ATLETE MONTESI…NON CAPENDO CHE LO SPORCO DELLO SPORT SONO PROPRIO LORO QUELLA GENTE MERCENARIA CHE INVIDIA CHI OGNI SETTIMANA ASPETTA PER PASSIONE UNA PARTITA, MA NON PER LA VITTORIA, MA NON PER LA SCONFITTA, MA SOLO X GIOIA DI ESSERE LI CON QUELLA MAGLIA CHE CI DIFFERENZIA CON LA VOCE CHE CI DIFFERENZIA…Coscenti dentro di sapere che noi abbiamo creato qualcosa dal nulla mentre gli altri rinchiusi proprio in quel nulla che fa crescere dentro di loro un’invidia difficile o insormontabile da sorpassare…..FATTI NON FOSTE CHE A VIVER COME BRUTI….disse qualcuno che di certo non ciceva chiacchiere ma la verita….cari veri quaquaraqua…..SEMPRE COSI’ CON LA SCIARPA AL COLLO IN GIRO CON LA SQUADRA INSEGUENDO UN SOGNO NON SIAMO EROI MA AMIAMO QUELLO CHE SIAMO E CONTINUEREMO A DIFENDERLO….oggi piu di ieri volti coperti liberi pensieri….DI CERTO IL VOSTRO SCOGLIO NON FERMERà IL NOSTRO MARE…noi QUELLI CHE IL KAOS voi 4 quaquaraqua…..

        1. aragon

          Caro Zodd mi riproveri di aver scritto la verità, ma vedendo la reazione che i “tifosi” hanno avuto nei confronti del mio scritto, credo di aver colpito nel segno, perchè solo chi ha la CODA DI PAGLIA reagisce così violentemente.

          Non conosco la Omnia o l’Azzura e non esprimo pareri in merito alle due società, ma la reazione dei cosidetti tifosi non fa che confermare quanto sia enorme la CODA DI PAGLIA, perchè io ho scritto che mi sono VERGOGNATO da montese del loro tifo e per risposta alla mia i “tifosi” hanno insultato i componenti dell’altra società, ciò a conferma di quanto io abbia ragione e di quanto loro siano quaquaraquà con la CODA DI PAGLIA.

          Vorrei inoltre chiarire ad un “tifoso” (scusate ma non ricordo il nik) che insultare (chiunque sia ed in qualunque modo) non corrisponde a “fare qualcosa di diverso nel paese”, e che sarei FELICISSIMO se a monte ci fosse un tifo “organizzato”, perchè il vero TIFOSO è quello che incita la propria squadra in modo tale da aiutare i propri atleti a giocare meglio per vincere la gara, INSULATARE altri atleti o i componenti di altre società non è la stessa cosa.

          Saluti a tutti  e dico ai cosidetti tifosi di stare attenti ai petardi potrebbero bruciare la loro CODA DI PAGLIA.

          Aragon

          1. QKAOS06

            Si vede che della vita da ultras non ci capite na mazza…Loro sono quelli che la domenica si mettono davanti alla tv per seguire na partita, sono quelli che la sera chiedono il risultato della propria squadra giusto per dire sono tifoso…Ma sapete cosa vuol dire sto termine??Di certo no..Loro sono quelli che si lamentano quando sentono, scontri allo stadio, quelli che danno sempre ragione alla polizia, che godono quando un tifoso vero viene arrestato…Non sapendo che dietro a quel tifoso ci sono soldi sprecati di tasca sua, km fatti ogni domenica per passione, mancanze dal lavoro per amore e per essere tifoso..Voi siete quelli che parlano a vanvera senza sapere e senza capire….Sono quelli che non credono in niente, quelli che da soli si danno ragione, quelli che criticano l’evoluzione, quelli che quando la barca affonda non se ne fregano di niente l’importante è la loro salvezza…..quelli che invidiano chi con le proprie mani e volontà ha creato qualcosa di mai vissuto in questo paese chiuso e non progredito da mentalità come voi…gente che non sa che quando si tifa l’importante è vincere, gente che non sa come si fa uno strisicone o un coro da stadio..gente ignorante già punita dalla natura a cui non serve dargli corda..gente che parla dietro un pc….gente che va sul tendone si siede si fa due risate e si vede la partita….gente che non ha volontà di innovare un paese che grazie a questa gente va alla deriva….GRAZIE A DIO SIAMO QUAQUARAQUA MA SEMPRE ORGOGLIOSI DI ESSERE SOLI E DI ESSERE ULTRA’….

    2. Link7789
      allora io vorrei sapere xkè ogni volta ke nel nostro paese si fa qualcosa di diverso, ke nessuno a mai pensato di fare e ke negli altri paesi è già una realtà tutti devono criticare! Forse qualcuno nn sa ke i quaquaraquà stanno mettendo anima e cuore in questo gruppo invece di stare in mezzo al corso a sprecare le serate e i pomeriggi! poi se facciamo kasino è normale siamo ragazzi vivaci ke fanno di tutto per vedere la propria squadra vincere! E poi vorrei sapere una cosa chi nn dice parolacce quando vede le partite alla tv??? Noi lo facciamo piu platealmente ma è la stessa cosa 😛
        1. vale461mito

          è inutile che ci prendiamo in giro…è inutile utilizzare termini come CODA DI PAGLIA e frasi del tipo “attenti ai petardi che potrebbero bruciare la vostra CODA DI PAGLIA”è vero anzi verissimo…quei quaquaraqua siamo noi e siamo felici di esserlo!la sola cosa che ci differenzia da tt il resto dei quaquaraqua montesi che sanno solo parlare a vanvera e che nn concludono nulla è che noi ragazzi da 14 ai 17/18 anni siamo riusciti a fare qualcosa, qualcosa di buono per un paese che non ci offre nulla di bello e che sa solamente annoiarci. si avete capito bene un paese che nn ci da quello che in una città si puo avere con facilità estrema…ci siamo messi in testa di fare una cosa e l’abbiamo fatta, ci siamo messi in testa di rendere VIVACI ed ESALTANTI i nostri pomeriggi e lo abbiamo fatto…è servito del tempo delle energie fisiche, economiche ed anche mentali.nn so se tt voi sapete la situazione delle tifoserie in giro per la basilicata…be ce ne sono tante e monte guardacaso era l’unica a nn averne una.noi siamo stati i primi a farne una bella ed appassionata e siamo gli unici che in questo momento DEVONO NECESSARIAMENTE ED IMPROROGABILMENTE rispondere agli attacchi d’ira di chi come al solito ha LA PRESUNZIONE di criticare…siamo tifosi, tifosi veri e se usiamo parole poco NOBILI è perchè tutto ciò fa parte del gioco e questo nn va dimenticato…inoltre visto che siete cosi bravi a criticare su un blog perche nn avete la stessa bravura e venite anche voi alla tenso struttura a tifare la vostra squadra del cuore?perche anche voi nn vi cimentate in questa attività?bene spero che abbiate capito che tra il dire ed il fare ci sia di mezzo il mare…ma visto che siamo a monte ce di mezzo l’oceano…e noi qst oceano l’abbiamo cavalcato a testa alta ed ora che siamo arrivati nuovamente sulla terra ferma vogliamo continuare a lasciarci alle spalle il deserto…come fuoristrada che affrontano la lisbona – dakar….spero di aver colpito nel segno.

          in fede VALE46

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi